Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 25/04/2021, 16:30:33
Budapest: la Var. Fajarowitz
Gia' di per se' il Budapest e' una difesa perfida, specialmente nel gioco veloce e con essa il Nero ha colto (e coglie) spettacolari miniature, senza correre rischi eccessivi, ma questa particolare variante e' ancora piu' infida perche' poco conosciuta. Dopo:

1.d4 Cf6 2.c4 e5 3.dxe5

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqkb1r/pppp1ppp/5n2/4P3/2P5/8/PP2PPPP/RNBQKBNR b - - 0 1

Il Nero, invece di proseguire con la "classica" 3... Cg4, porta il Cavallo nell'ancor piu' attiva (seppur pericolosa) casa e4.
Dopo 3... Ce4 il Bianco ha una buona scelta di continuazioni, quali: 4.a3, 4.Cd2, 4.e3, 4.Cf3, 4.Dc2... Ma in quasi tutte il Nero sacrifica definitivamente un pedone con la spinta in d6, ottenendo un compenso piu' che sufficiente per il materiale sacrificato. Ad es.:

4.Cf3 Cc6 5.e3 d6 6.exd6 Axd6 7.Ad2 Af5 8.Cc3 Df6!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r3k2r/ppp2ppp/2nb1q2/5b2/2P1n3/2N1PN2/PP1B1PPP/R2QKB1R w - - 0 1

E il Nero ha i pezzi molto piu' attivi di quelli avversari. Adesso con O-O-O, seguita da The8 il Nero potra' iniziare a premere con gagliarda determinazione.

Di solito, a gioco corretto, il Bianco sara' costretto a restituire il pedone per neutralizzare l'attacco avversario, ma sono piu' frequenti i casi in cui commette un errore e finisce vittima di un attacco travolgente, specialmente nel giuoco lampo.
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 08/05/2021, 01:11:23
Link sponsorizzati