Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 21/01/2017, 09:55:53
Tata Steel
Quest’anno il Tata Steel, il famoso torneo che si svolge a Wijk aan Zee in Olanda, parte menomato a causa della mancanza di Caruana.

Un vero peccato l'assenza di Caruana al torneo di riferimento mondiale annuale.
La partecipazione di Fabiano al torneo sarebbe stata un’occasione di rivincita su Karjakin. Poteva essere una possibilità per verificare se la vittoria di Karjakin su Caruana al match dei candidati sia stata solo una combinazione.

Comunque il super torneo può contare anche quest’anno su presenze top del top. Con Carlsen e Karjakin partecipa anche il numero 3 della classifica mondiale So Wesley, oltre ad Aronian, Harikrishna, Eljanov, Giri, Rapport Richard, Nepomniachtchi.
Altro assente illustre è Nakamura, che in un primo momento doveva partecipare (nel sito ufficiale del torneo risultava iscritto), ma che ora non risulta nel tabellone.

Voglio mettere alla Vs. attenzione una partita disputata in queste prime battute del torneo. In quest'incontro il Bianco esegue un sacrificio di qualità vincente che riprende il tema tipico che ho trattato nel post “Un classico sacrificio di qualità” nella discussione “Analisi umana e motori”.
In questo caso i software giocano il sacrificio senza indugi, evidentemente, parafrasando Kasparov, il cambio è “ovvio, evidente, naturale…” anche per i motori; ma per un giocatore dilettante, per esempio per me, potrebbe essere molto meno ovvio.

Eljanov 2755 – Rapport Richard 2702, 1-0, Tata Steel - Wijk aan Zee 13.1.2017

1. Cf3 e6 2. g3 c5 3. Ag2 Cc6 4. c4 g5 5. d3 h6 6. Cc3 Bg7 7. h4 g4
8. Cd2 d6 9. e3 f5 10. Cb3 Cge7 11. d4 b6 12. 0-0 0-0
13.De2 e5 14. Td1 cxd4 15. Cd5

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1bq1rk1/p3n1b1/1pnp3p/3Npp2/2Pp2pP/1N2P1P1/PP2QPB1/R1BR2K1 b - - 0 1

15…d3?!
(15…Aa6 -/= {SF}, 15…e4 =}

16. Dxd3 e4 17.Cxe7+ Cxe7 18. Dc2 Aa6 19. Cd4 Dd7 20. b3 Cc6 21. Ab2 Ce5 22. Ce2 Cd3 23. Axg7 Dxg7
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r4rk1/p5q1/bp1p3p/5p2/2P1p1pP/1P1nP1P1/P1Q1NPB1/R2R2K1 w - - 0 1


A questo punto, io da scarso quale sono, guardando la posizione ero convinto che dopo l’ingresso del Cavallo in d3 il Nero fosse in leggero vantaggio, per via appunto dell'avamposto di Cavallo in d3. Ma, Stockfish è di parere opposto, valutando un leggero vantaggio del Bianco tendente a crescere (con ragione visto l'esito della partita); questo probabilmente dovuto alla debolezza del pedone-d6 nero.

24. Cd4 Tae8
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 4rrk1/p5q1/bp1p3p/5p2/2PNp1pP/1P1nP1P1/P1Q2PB1/R2R2K1 w - - 0 1


25. Txd3!

Il Bianco attua il classico tema del sacrificio qualitativo al centro, Torre cambiata con un pezzo leggero per sbloccare la situazione. In questo caso il Bianco da la Torre per un Cavallo e pedone avversario. Oltre a un pedone il Bianco ottiene l’apertura della colonna-d sul pedone d6 isolato e libera il gioco del suo Alfiere.
Anche Stockfish gioca 25. Txd3. Da notare che SF considerava 25. Txd3 nella sua analisi già alla 23° mossa precedente, quando assegnava un leggero vantaggio al Bianco tendente ad aumentare.

25...exd3 26.Dxd3 Ab7 27. Axb7 Dxb7 28. Ce2 Tf6 29. Cf4 De4 30. Dd2 Tc8 31. a4 +/-

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 2r3k1/p7/1p1p1r1p/5p2/P1P1qNpP/1P2P1P1/3Q1P2/R5K1 b - - 0 1

Ora la debolezza del pedone d6 si sente tutta è SF assegna un vantaggio al Bianco di un pedone scarso, vantaggio tendente a crescere.
Che il Nero stia per perdere un altro pedone è nell'aria, ma Rapport giocando male perderà entrambi i pedoni sul lato di donna abbandonando.

31…Tc5?!
(La spontanea 31…Td8 sembra proprio migliore)

32. Td1 Df3 33. Cd5 Tf7 34. Dc2 a6? (34…De4 +-) 35. Cxb6 De4 36. Dc3 De5 37. Td4 a5 38. Dd3 Tc6 39. Cd5 Rg7 40. Cc3
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/5rk1/2rp3p/p3qp2/P1PR2pP/1PNQP1P1/5P2/6K1 b - - 0 1

40…Tf6?
(40…De6/e7/f6 era migliore ma ormai la partita è persa)

41. Td5
Anche il pedone a5 cade, il Nero abbandona. 1-0
//

Credo sia utile, per studiare come sfruttare la superiorità della struttura pedonale, analizzare cosa sarebbe successo dopo 31…Td8:
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 3r2k1/p7/1p1p1r1p/5p2/P1P1qNpP/1P2P1P1/3Q1P2/R5K1 w - - 0 1
Giorno: 18/10/2021, 06:39:47
Link sponsorizzati
Giorno: 21/01/2017, 16:48:11
Anche dopo 31...Td8 la posizione è irrimediabilmente compromessa. Al di là della forza del Cavallo in questo tipo di posizioni, dove la struttura pedonale limita le Torri, il punto debole del nero è l'ala di Donna! Una possibile continuazione potrebbe essere: 32.Td1 Td7 33.Da2 De5 34.Td5 De4

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 6k1/p2r4/1p1p1r1p/3R1p2/P1P1qNpP/1P2P1P1/Q4P2/6K1 w - - 0 1
35.a5! Le difese sono troppo lente ad entrare in azione sull'ala di Donna! 35...b:a5 36.T:a5 Tff7 37.Td5 Rh7 38.Rh2 De7 39.Dd2 Rg7 40.Dd3 Ora i punti deboli a7, f6 e f5 del nero sono letali.

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/p2rqrk1/3p3p/3R1p2/2P2NpP/1P1QP1P1/5P1K/8 b - - 0 1
"Niente è più curativo di un gesto umano!" - Bobby Fischer
Giorno: 22/01/2017, 12:18:00
A metà torneo, dopo sette turni su 13, So Wesley conduce la classifica con 5p, con Carlsen, Eljanov, Wei Yi che seguono a mezzo punto.

È da molto che non si vedeva giocato un gambetto nella partite ufficiali ai massimi livelli.
Negli ultimi anni i GM ci hanno abituato ad assistere nei loro tornei d’élite ad aperture ultra posizionali e già una Est Indiana o una Benoni sono una rarità da vedersi.

È stata una sorpresa che venerdì il GM Adhiban abbia usato il Gambetto di Re per affrontare con il Bianco nientemeno che il numero tre al mondo So Wesley, e con risultato positivo. Si, perché anche se di solito con il Bianco si gioca un gambetto per vincere, la patta ottenuta contro So che sta giocando al massimo dell'agonismo, essendo in cima alla classifica contendendosi la vittoria finale con Carlsen, non può che essere considerata un successo.

La partita è un ottimo esempio di come può difendersi il Nero contro il Gambetto di Re, visto la forza del giocatore che deve parare l'attacco del Bianco e l'importanza per la sua carriera di questa partita (non è una lampo o una partita d’esibizione).

Adhiban 2653 – So Wesley 2808, 1/2-1/2, Tata Steel - Wijk aan Zee 20.1.2017

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 23/01/2017, 16:56:06
Carlsen domenica ha perso con Rapport Richard ed è ora scivolato in classifica al 5° posto, ad un punto di distacco da So Wesley che conduce il torneo con 5,5 punti, quando mancano 5 turni alla fine.
Oggi giornata di riposo.

Aronian con il Bianco ieri ha battuto Giri, attuando alla 13° mossa un sacrificio di qualità, Torre per Cavallo e pedone.
Ancora il tipico sacrificio qualitativo... Sono ripetitivo? mmmm.gif.
Dopo il cambio la situazione era ancora abbastanza equilibrata, Giri ha poi perso il medio gioco successivamente.

Aronian 2780 – Giri 2773, 1-0, Tata Steel - Wijk aan Zee 22.1.2017

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 28/01/2017, 20:31:39
Carlsen vince oggi con il Nero contro Eljanov, uno dei giocatori più in forma del momento, riavvicinandosi a mezzo punto da So Wesley che conduce la classifica.
Domani, ultimo turno, è probabile che So Wasley vinca questo torneo.

Nella partita di oggi contro Eljanov, Carlsen gioca una difesa Olandese, macinando nel finale l’avversario, com’è nel suo stile.
Un ottimo esempio di come giocare l'Olandese:

Eljanov 2755 – Carlsen 2840, 0-1, Tata Steel-Wijk aan Zee 28.1.2017

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 30/01/2017, 22:54:44
Come era prevedibile, domenica So Wesley sconfiggendo il suo avversario nell'ultima partita del torneo vince il Tata Steel.
Sarà lui nel prossimo futuro un altro valido pretendente al titolo mondiale? Probabile.

Classifica finale
image 1549


Questo torneo per me ci dice una cosa:
Nel passato i campioni del mondo erano quasi sempre nettamente superiori a tutti i loro concorrenti contemporanei. Fischer nel 1971 si impose autorevolmente al torneo di Buenos Aires, con una performance stellare. Al match dei candidati che lo portò a giocarsi il titolo mondiale contro Spassky, sconfisse Taimanov, dico Taimanov… un giocatore da cui prende il nome una variante della Siciliana, con un punteggio tennistico 6 a 0, sei vittorie su sei partite! Ai tempi di Kasparov/Karpov il mondiale era un’eterna sfida tra i due che stavano una spanna sopra a qualsiasi altro giocatore contemporaneo. Alekhine era un incontrastato dominatore dei suoi tempi. Oggi invece, noi abbiamo una decina di giocatori in cima alla classifica internazionale con una forza di gioco più o meno equivalente, non c’è un campione definito, una figura nettamente predominante, un leader carismatico.

Questo piattume di vertice ha una logica conseguenza sulla spettacolarità del gioco; a mio avviso dovremo attendere ancora qualche anno per poter assistere a partite brillanti e divertenti ai massimi livelli.
Giorno: 06/02/2017, 20:43:44
Ormai Famoso: il più giovane maestro internazionale nella storia (all'età di 10 anni, 10 mesi e 19 giorni), Praggnanandhaa Rameshbabumai -
image 1552


Il vincitore del torneo, So Wesley -
image 1553