Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 29/01/2022, 04:56:52
Link sponsorizzati
Giorno: 25/11/2010, 00:40:34
2° turno: Caruana Piscopo 1-0
Buonasera, ho visto la partita Caruana Piscopo. Che dire? Quando vedo partite così rimango un poco allibito. La sensazione è che il bianco abbia semplicemente asfaltato il nero. Una cosa inesorabile. La sorpresa è che non si può attribuire la sconfitta a una svista, a una mossa debole in apertura che pregiudica il proseguo della partita… semplicemente, mossa dopo mossa il bianco ha trovato e ampliato il proprio vantaggio.
Mi domando. Ma non siamo il parrocchia, come giustificare la condotta del nero? Ha consumato tutto il tempo sull’orologio indebolendo la propria posizione fin dall’apertura…
Una partita così, a mio modesto avviso, va studiata molto seriamente per capire e comprendere. Certo sarebbe utile avere il commento dei protagonisti…
Ho provato ad analizzare la partita, in questo mi sono fatto aiutare da Houdini. Voglio proporvi le mie analisi premettendo certo che non sono un forte giocatore e quindi vi invito a contribuire con le vostre idee.

La partita intera la trovate nei commenti di Vic. Vi propongo alcune posizioni e riflessioni.

Pos. 1 Il centro ideale (dopo 3.d4)

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqkbnr/ppp2ppp/3p4/4p3/3PP3/5N2/PPP2PPP/RNBQKB1R w - - 0 1


Ricordo un libro di Euwe dove si contava 2 punti per il bianco (i due pedoni al centro) e 1,5 per il nero. Houdini propende per 3…exd (valutazione +0.27) rinunciando alla presa di posizione del centro, è una delle possibili varianti teoriche.

Pos. 2 Il fianchetto (dopo 6.g3)

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqk2r/ppp1bppp/3p1n2/8/3NP3/2N3P1/PPP2P1P/R1BQKB1R w - - 0 1


L’apertura del fianchetto non piace a Houdini che preferiva Ae2 o Ac4 o Af4 (val. +0.26). Con 6. g3 la valutazione cala a +0.07 (dopo 2 minuti) quindi parità. In effetti il bianco ha vantaggio di spazio ma il nero è tranquillo, può completare lo sviluppo e aggredire successivamente il centro del bianco.
Ma ecco che il nero anziché arroccare corto propone 6…d5 offrendo al bianco l’opportunità di aumentare il proprio margine: 7 e5 (la migliore, +0.39)

Pos.3 Qual è il piano del bianco? (dopo 9 f4)

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbq1rk1/ppp1bppp/8/3pP3/3N1Pn1/2N3P1/PPP3BP/R1BQK2R w - - 0 1


Houdini giudica male la mossa del bianco, gli fa perdere quasi 3 decimi di valutazione riportando il tutto in parità. Cosa vuole Houdini? L’arrocco corto. Cosa vuole Caruana? L’arrocco lungo. Effettivamente la posizione sembra buona per un forte attacco contro il re nero. Con gli arrocchi eterogenei vince “chi arriva prima”. Qui sembra evidente che il bianco è già ben piazzato.
Dopo diversi minuti Houdini valuta 9 00 (+0.42) mentre 9 f4 (+0.12)
Il nero deve accettare la sfida cercando l’attacco al centro ala di donna. In effetti Houdini consiglia 9 .. c5 (+0.10) mentre 9… c6 è valutata +0.33
La successiva 10 h3 (+0.04) mi pare logica per costringere il cavallo a una posizione defilata ma Houdini vuole ancora l’arrocco corto (+0.33). Il bello è che poi le due varianti procedono in maniera simile con l’idea di avanzare i pedoni dell’ala di Re

Pos. 4 L’asfalto è pronto (dopo 13 … Ab6)

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqr1k1/pp3ppp/1bp4n/3pP3/3N1PP1/2NQB2P/PPP3B1/2KR3R w - - 0 1


Questa posizione è fantastica. L’ho osservata a lungo e mi ha ricordato di un paio di partite che ho giocato con uno molto più forte di me. Notate niente? Con quale colore vorreste proseguire la partita?
Semplicemente il bianco appare avanti anni luce nello sviluppo dei pezzi e della posizione. Tutti i suoi pezzi sono stati collocati in buona maniera per il controllo dello spazio o per aggredire la posizione avversaria. Come è stato possibile? Perché invece il nero ha circa 3 pezzi poco o nulla facenti?
La risposta è nel formulario, basta fare due conti: il bianco ha fatto 13 movimenti con 10 pezzi differenti, il nero ha fatto 13 movimenti con 7 pezzi differenti. In particolare il cavallo di re (3 mosse) e l’alfiere di Re (3 mosse).
Questa, a mio avviso, è la chiave del vantaggio del bianco, la capacità di sviluppare i pezzi in maniera coordinata, e poco importa se ora Houdini valuta il vantaggio del bianco in solo +0.77. In pratica sappiamo già che il nero dovrà cercare mosse difensive.
Nessuno sbaglio evidente per il nero, la partita gli è scivolata via piano piano…

Dopo 14 0.0.0 (Houdini è daccordo con questo arrocco) il nero dovrebbe cercare di sviluppare quel che si può con 14….Ca6 o 14… De7 o altre, invece cerca l’equilibrio tuffandosi in una combinazione suicidio. Avrà sbagliato il calcolo delle varianti? Dopo 14…c5 (così giustamente anche questo pezzo sale a quota due movimenti) la semplice 15 Cf3 porta a vantaggio decisivo per il bianco, ma anche la linea scelta da Caruana (con qualche aiutino) vince. Non mi addentro nelle varianti, le potete vedere col vostro engine, non è questo che mi interessa di questa partita.

Mi sorprende come a livello di MI si possa condurre la partita in maniera così…. “arrotolata”. A quei livelli la preparazione casalinga delle aperture, la conoscenza dei principi strategici, la capacità di calcolo...

Non so, non ho parole… Boh(r)

Voi che dite?

E' anche interessante notare come l'interpretazione posizionale di Caruana si discosti dalle idee al silicio di Houdini.


ciao.gif

P.S. Ci mancherebbe, sono stato poco generoso con Piscopo. Sono il suo primo fan e gli auguro veramente ogni bene e che possa "vendicarsi" presto di questa sconfitta.
Giorno: 25/11/2010, 01:08:20
Carissimo,
concordo pienamente con le tue considerazioni. Di primo acchito mi era sembrato di rivedere in quella odierna di Fabiano certe partite di Mikhail Tal in cui il campione lettone complicava usando seguiti magari non proprio ideali (come hai correttamente sottolineato, invece di 15.Cdb5?! era più forte 15.Cf3 con l'idea Cg5 e attacco su h7 in convergenza con la Dd3) ma nei quali egli si trovava come un pesce nell'acqua, mentre gli avversari si perdevano nel mare delle varianti.
Fabiano oggi ha vinto - e qui credo tu abbia centrato pienamente il punto - poichè la maggiore quantità e qualità dello sviluppo dei suoi pezzi rispetto a quelli avversari doveva necessariamente prevalere, nel senso che anche continuazioni sensibilmente inferiori a quelle "ideali" degli engines avrebbero in ogni caso fatto la differenza: questo è insomma uno di quei casi in cui la differenza di caratura (e di ELO) si vede tutta e in pieno.
ciao.gif
Conquistare intero e intatto l'esercito nemico è prova di suprema abilità (Sun Tzu, L'arte della guerra)
Giorno: 25/11/2010, 08:58:27
Ciao Vic, grazie per la tua giusta risposta.
Non so se Caruana non ha giocato 15 Cf3! per spirito di complicazione. Credo che il suo stile oggi gli faccia preferire le mosse più schiaccianti, deve (vuole) dimostrare di essere un TOP GM, forse non ha visto (valutato) come ampiamente migliore la mossa 15 Cf3.

Riguardo al diagramma 4. In realtà il bianco deve ancora fare l'arrocco lungo, una imprecisione mia, scusate.

Ma la mia attenzione è rivolta al nero. Sono totalmente daccordo che la differenza di caratura permetta ad un giocatore più forte di migliorare lentamente e inesorabilmente la propria posizione, ma questo anche in apertura?????

Torniamo al diagramma 2, la posizione è pari perchè il bianco ha scelto per il fianchetto. Il nero risponde con 6... d5 anzichè procedere con lo sviluppo dei propri pezzi.
Mi aiuti a capire questa mossa, fatta dopo lunga riflessione?
Le risposte del bianco sono 7 e5, 7 exd, 7 Ag2 ovvero la spinta, il cambio, la difesa (con sviluppo). Ma non faccio nemmeno calcoli di varianti, mi sembra ovvio che cambiare i pedoni centrali (in un modo o nell'altro) consolida la valutazione di parità della posizione. Allora Piscopo ha voluto forzare (7 e5) la posizione per creare delle debolezze? Ha fatto lunghi calcoli che gli hanno fatto vedere la forchetta in d4 ma non ha visto la successiva combinazione del bianco?
Dopo 11 g4 il nero poteva effettivamente ritrovare la parità scombussolando un poco la posizione con 11... Ah4+ che forza la perdita dell'arrocco bianco.

Tu che sei esperto anche in database, esiste 6... d5, è teorica?
Giorno: 25/11/2010, 16:11:44
Secondo me, in questa partita, è stata tutta una questione psicologica. Analizzando a freddo il gioco del nero, senza vedere i nomi dei giocatori, uno pensa: è uno scarpone! Anche se sappiamo tutti che Piscopo è tutt'altro che uno scarpone, credo che in questa partita abbia giocato MOLTO al di sotto del suo standard... Probabilmente influenzato dal nome "Caruana". Non vedo altra spiegazione altrimenti, per il trattamento dilettantistico dell'apertura da parte del Nero. Probabilmente se Piscopo riusciva a liberarsi da "peso del nome" di Caruana avrebbe giocato tutta un'altra partita. Ha ragione la Polgar quando afferma che gli scacchi sono al 70% psicologia!

Se guardiamo il tuo terzo diagrammma, possiamo notare un pericoloso indebolimento di tutte le case chiare del Bianco. Qui Caruana si è assunto un bel rischio strategico! La posizione assomiglia moltissimo alla celebre Makogonov-Botvinnik. Io che sono un perfetto scarpone avrei cercato di cambiare subito gli alfieri case-bianche e di bloccare i pedoni avversari su case nere. L'arrocco poteva aspettare, invece niente, il Nero ha proseguito per inerzia senza il minimo piano di gioco e limitandosi a tirar fuori i pezzi da qualche parte. C'è da sorprendersi se alla fine dell'apertura si è trovato in posizione persa?
Carotino.
ciao.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...