Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 14/09/2017, 05:44:25
Tatticismi reali, demolizione arrocco
Un modo di condurre un attacco violento contro l’avversario è la demolizione della struttura pedonale del suo arrocco.
Un tipico tema tattico è lo scardinamento dell'arrocco avversario tramite il sacrificio di un pezzo, che è immolato per demolire la struttura pedonale a difesa del Re nemico, in modo da poter eseguire un attacco decisivo.

Il sacrificio più classico di questo tema è quello di un pezzo pesante per catturare il pedone-h6 (h3) avversario.

Recente vittima illustre di questo tipo di sacrificio è stato niente di meno che il campione del mondo Carlsen, che pochi giorni fa è stato eliminato dalla Coppa del Mondo da un cinese, il quale ha vinto la prima partita contro Magnus eseguendo questo tipico attacco (la seconda partita tra i due è finita patta è quindi Carlsen è stato eliminato).

Il sacrificio del cinese è spontaneo, direi quasi scontato. Questo la dice lunga sul brutto periodo che sta passando il campione del mondo che si è fatto eliminare dal n.35 della classifica FIDE.


Carlsen - Bu, Xiangzhi, 0-1, World Cup 2017, 9.9.2017

dopo la 15° mossa del Bianco:


You need Javascript enabled to view it.










(21. Axd5?! m.7 nel pgn > 21. Te2 manteneva la difesa di Carlsen)
(24. Rf2? m. 10 nel pgn> 24. fxg5 era migliore, anche se il Bianco è difficile che riesca ormai a riequilibrare )
Giorno: 11/12/2019, 03:30:45
Link sponsorizzati
Giorno: 14/09/2017, 16:28:44
Sacrificio in h6 (h3)
Altri esempi del tematico sacrificio in h6 o h3:

Pollok -Chigorin, 0-1, New York 1889

Situazione dopo la 20° mossa del Bianco:

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 4r1k1/p1pq1pp1/2p5/3p1b2/Q7/2P1B2P/P1P1rPP1/2R2RK1 b - - 0 1


1...Axh3! 2. gxh3 T8xe3! 3.Tce1 Dxh3 4. Txe2 Txe2 5.Tb1 Te5 0-1
(3. fxe3? Dxh3 4. Tf2 Dg3+ 5. Rh1 Dxf2 6. Dg4 Dh2# 0-1)
(3. Dg4 Dxg4+ 4. hxg4 Txc3 5. Tfe1 Txe1+ 6. Txe1 Rf8 -+)
Giorno: 14/09/2017, 17:06:34
Geller - Portisch, 1-0, Mosca 1967

Dopo la 17° mossa del Nero si è raggiunta questa posizione:

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r3rbk1/1bp1qpp1/p6p/np2p2Q/4P2N/1BP4P/PP3PP1/R1B1R1K1 w - - 0 1


1. Ag5! Dd7 2. Tad1 Ad6 3. Axh6! gxh6 4. Dg6+ Rf8 5. Df6 Rg8 6. Te3 1-0
Matto in 9 > 6...Axe4 7. Txd6 cxd6 8. Dxh6 Dg4 9. Txe4 Dxe4 10. Cg6 Dh4 11. Cxh4 Te6 12. Cg6 Txg6 13. Dxg6+ Rh8 14. Axf7 Tg8 15. Dxg8#

(1...hxg5?? 2. Cg6 b4 3. Dh8#)
(3...Cxb3 4. Axg7 Rxg7 5. Dg5+ Rh7 6. Cf5 Dxf5 7.Df5 + +-)
Giorno: 14/09/2017, 17:53:10
Bei tatticismi davvero!

Per quanto riguarda il primo, credo che un incidente di percorso possa capitare a tutti. Magari la troppa sicurezza può giocare brutti scherzi. dho.gif

Ciò dimostra che nemmeno Carlsen è una macchina ed è molto probabile che questa posizione finirà su tutti i futuri manuali di tatticismi. In questo modo il suo nome sarà ricordato per sempre (alla stregua di Lasker e del celebre "tornado" che subì del messicano Torre a Mosca nel 1925), biggrin.gif indipendentemente dai meriti (che pure sono tanti).

Il cinese ha preso un "rischio calcolato", del resto non poteva fare altrimenti, visto che era già sotto di un pedone, e alla fine gli è andata bene ed ha avuto il suo meritato momento di gloria.

La partita dimostra ancora una volta quanto sia difficile difendere una posizione delicata: la salvezza passa magari per un'unica via, ma se fra le tante traverse si sbaglia strada, non si può più tornare indietro e alla fine sono dolori! biggrin.gifbiggrin.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 14/09/2017, 21:46:01
Paebo - Kuuskmaa, 1-0, Urss 1974

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r2q1rk1/ppp2pp1/1b2b2p/3n3Q/2B5/3P1N2/PPP2PPP/R1B1R1K1 w - - 0 1


1. Axh6! gxh6 2. Txe6! un brillante doppio sacrificio!
2...fxe6 3. Dg6+ Rh8 4. Dxh6+ Rg8 5. Dxe6+ Rg7 6. Dxd5 1-0

Secondo i motori 6. Axd5 è ancora meglio.

(1... Axf2+ 2. Rxf2 Cf6 3. Dc5 +- esempio: 3... b6 4. Db4 c5 5. Dc3 Cg4+ 6. Rg1 Cxh6 7. Axe6 fxe6 8. Txe6)
(1... c6 2. Ag5 +- es: 2... De8 3. Axd5 cxd5 4. Ae3 Dc6 5. Te2 f6 6. Axb6 Bf7 7. Dg4 Dxb6)

(2...Cf4 3. Tg6+ +-)
(2... Cf6 3. Dxh6 +-)
Giorno: 14/09/2017, 23:15:48
Analizzando per rispondere a un utente facebook che chiedeva se Carlsen avrebbe potuto rifiutare il sacrificio d'Alfiere del cinese, sono giunto alla conclusione che 16. Ce4 invece che 16. gxh3 era giocabile, anzi forse migliore:

15...Axh3 16. Ce4!?

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 1r3rk1/pppq1pp1/3b3p/3n4/4N3/2PP3b/PPB2PP1/R1BQR1K1 b - - 0 1


E ora dopo 16...Ag4 17. f3 Af5 18. Cxd6 Dxd6 19. d4 mi sembra tutto in equilibrio.

Sembra proprio che il sacrificio non era forzante all'accettazione.
Voi che ne pensate?
Giorno: 15/09/2017, 16:27:45
Io penso che il nero, in questa posizione, avrebbe catturato il pedone in g2 con il proprio alfiere, e dopo la presa del re bianco, l'arrocco è stato completamente distrutto. In ogni caso, il sacrificio dell'alfiere per i due pedoni dell'arrocco, mi sembra ampiamente compensato.
Giorno: 15/09/2017, 17:28:54
@ Albitex:

L'analisi mi sembra perfetta: con 16.Ce4! Carlsen si sarebbe risparmiato qualsiasi problema, anche se, a gioco corretto, con la 21.Te2 da te segnalata nel primo post non avrebbe perso nemmeno accettando il sacrificio. Del resto in posizioni così delicate credo che sia sempre meglio non correre troppi rishi. biggrin.gifbiggrin.gif

Rimane comunque il punto esclamativo anche a 15...Axh3!, con cui il Nero recupera brillantemente il suo pedone.


@ Agu:

Dopo 16.Ce4! non va bene 16...Axg2? 17.Rxg2

Il Bianco ha ora il pezzo di vantaggio senza colpo ferire: ha improvvisamente liberato la sua posizione e tutti i suoi pezzi possono accorrere in massa sull'ala di Re per difenderla in tutta tranquillità e eventualmente anche contrattaccare ...

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 04/08/2019, 06:12:08
Un bel sacrificio di Caruana.
Un esempio di come demolire la struttura pedonale dell'arrocco avversario e sfruttare poi la posizione esposta del Re nemico.

Caruana 2819 - Duda 2729, 1-0, GCT Rapid Paris, 27.7.2019

You need Javascript enabled to view it.









24 ...h5? La difesa coretta era: (24 ...Tg6 che para l'attacco diretto al Re 25. Te5 Cb5 +/-)
se (25. Ce5 Txg2! 26. Cg4 h5 27. T3e2 Txe2 28. Cf6+ gxf6 29. Dxf6 Txe1+ 30. Ra2 Rh7 e il Bianco si salva con il perpetuo 31. Dh8+ Rg6 32. Df6+ Rh7 33. Dh8+ =)

30. Dxh5 era più veloce (30. f4! Td7 31. f5 +-)
Giorno: 27/10/2019, 04:15:28
Sacrificio in h6
Una bella partita di Giri che a dispetto della sua fama di pattaiolo, vince (complice la debolezza dell'avversario) con un attacco da matto, classica distruzione dell'arrocco avversario sacrificando in h6 e g6.

Giri 2780 - Anton Guijarro 2674, 1-0, 22° European Teams Batumi, 26.10.2019

You need Javascript enabled to view it.









20. Ch4!? Interessante mossa d'attacco, sorprendente vederla giocare da Giri.

20... c5? Una reazione troppo lenta alle evidenti intenzioni bellicose dichiarate dal Bianco con 20. Ch4, una risposta più attiva era: (20... Db4 21. Ac3 De7 +/=)
se (20... Db4 21. Tg3? allora 21...Axd4 22. Axd4 Dxd4 23. Chf3 (23. Dh5? Dxd2 -+) 23... Db4 -+)

21... Da6? Serve a nulla (21... cxd4 22. Dh5 Rf8 +- era coerente anche se il Nero ormai deve subire l'attacco Bianco)

22... Rh8? mettere il Re sulla colonna della Donna nemica con il pedone in h6 è un invito al sacrificio. Meglio 22... Rf8 anche se ormai per il Nero è solo questione di tempo di resistenza prima dell'inevitabile disfatta.

22. Ac1! Ovviamente, il Bianco coglie al balzo l'invito al sacrificio in h6.

25... g6 Cosa succedeva se il Nero accettava il sacrificio? Doveva cedere la Donna per evitare il matto: (25... gxh6 26. Dxh6+ Ch7 27. Cg5 Dd3 28. Txd3 Txg5 29. f4 Tg7 30. f5 +- )

Dopo 28. Cg5 il Nero abbandona poichè non ha più difesa contro l'attacco. I motori ci dicono che è matto in 11:
(28. Cg5 #11 > 28... Cxg5 29. Axg5+ Rg7 30. Dh6+ Rf7 31. Tf3+ Af5 32. e6+ Dxe6 33. Txf5+ Re8 (33... Dxf5 34. Te7#) 34. Txe6+ Rd7 35. Tf7+ Rc8 36. Txc7+ Rxc7 37. Dh7+ Tg7 38. Dxg7+ Rc8 39. Te8#)