Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 02/12/2020, 09:10:28
Piano di studi
Buongiorno, mi sono appena iscritto, gioco on line (male) da anni, raffiche di partite senza la minima analisi. Ora vorrei dedicare due ore al giorno per migliorare e mi servirebbero consigli per organizzare lo studio, quali libri usare e come, quante partite al giorno di che tipo e come gestirle. Al momento sono a 1300 rapid 10 su chess.com.
Infine virrei chiedere secondo voi raggiunto quale punteggio è dignitoso presentarsi ai primi tornei senza farsi massacrarebiggrin.gif
Grazie per le eventuali risposte!
Giorno: 05/02/2023, 20:46:58
Link sponsorizzati
Giorno: 02/12/2020, 23:13:02
Gentilissimo, ti rispondo in modo rapido perché la batteria del mio laptop (mi concedo anglismi ad libitum) è quasi scarica. Un secondo fa era all'otto percento. Sapere che potrebbe spegnersi da un momento all'altro non mi fa stare tranquillo. Se da lato mi sprona a essere conciso e ad andare dritto al sodo, dall'altro mi mette addosso una certa agitazione che mi appanna la mente e mi fa perdere di vista l'oggetto del discorso. Ma veniamo al fatto. Il tuo approccio - ti do del tu perché ci accomuna l'essere principianti (più che principiante chi scrive è un cane, meglio dire uno scaccane o scanista, una vera sciagura delle 64 case) - non mi convince. Stai riponendo troppa considerazione nei programmi di gioco online, nei loro punteggi e nel modo in cui lasciano che gli utenti fruiscano gli scacchi. La realtà è ben diversa. 2%. Tornerò prima che finisca il tempo delle mele. O, al più tardi, prima che quello delle pere cominci.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 02/12/2020, 23:40:30
Aspetto con ansia, dal momento che intuisco una critica utile ed interessante!
Giorno: 03/12/2020, 04:49:31
Ti consiglierei anche di dare un'occhiata alla discussione in questo forum > - Il duro scoglio del miglioramento -
Giorno: 03/12/2020, 12:17:52
Buongiorno, mi sono appena iscritto, gioco on line (male) da anni, raffiche di partite senza la minima analisi. Ora vorrei dedicare due ore al giorno per migliorare e mi servirebbero consigli per organizzare lo studio, quali libri usare e come, quante partite al giorno di che tipo e come gestirle. Al momento sono a 1300 rapid 10 su chess.com.
Infine virrei chiedere secondo voi raggiunto quale punteggio è dignitoso presentarsi ai primi tornei senza farsi massacrarebiggrin.gif
Grazie per le eventuali risposte!


Buongiorno. Se si riferisce al gioco a tavolino, presentarsi ai tornei e farsi massacrare purtroppo nei primi tempi è una cosa normale comune a tutti i principianti. Anche io ho iniziato con tante sconfitte.

Col tempo e con l'esperienza si impara molto soprattutto sul lato psicologico del gioco. Chi mira a diventare più forte deve avere anche molta pazienza e nervi saldi. E' questo che di solito fa la differenza, fra un giocatore forte e uno debole a prescindere dalla preparazione teorica.

Se soffre molto le sconfitte dal punto di vista emotivo, questo è il miglior metodo. Col tempo si renderà anche conto se questo gioco è fatto per lei.

Riguardo i libri e l'allenamento da fare, prima di intraprendere qualsiasi studio, risolva molte posizioni tattiche al giorno. Più ne fa meglio è. Ciò migliorerà molto il suo colpo d'occhio alla scacchiera, sia quella vera che quella virtuale su computer.

Spero di esserle stato utile.
Cordialmente

ciao.gif