Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 16/11/2019, 15:55:40
Aiuto scelta partite studiare
Ciao a tutti, voglio chiedere consiglio a coloro che sono più esperti di me vorrei iniziare a studiare delle partite considerando che sono un principiante e tra spassky,petrosian,karpov e bobby fischer quale vale la pena studiare? E perché? Sono ben accetti anche consigli di altri giocatori grazie
Giorno: 10/12/2019, 21:55:02
Link sponsorizzati
Giorno: 17/11/2019, 01:09:39
Ciao Ophis,
inizia da Morphy, poi Steinitz, Chigorin, Lasker, Alekhine, Capablanca, Rubinstein, Schlechter, Tarrasch, Reti, Pillsbury, Bogoljubov, ecc...
Perché? Per capire l'evoluzione del pensiero scacchistico e le motivazioni che li spinsero a dedicare la loro vita agli scacchi.
È un mondo difficile da sintetizzare in poche righe, ognuno di loro e anche di coloro che non ho citato, ha una storia alle spalle incredibile, lontano anni luce, in termini di sacrifici, dai giocatori contemporanei.

ciao.gif
worldchess.it
Giorno: 17/11/2019, 13:34:18
Fisher!!!! i 60 memorabili games, libretto che trovi in italiano nei negozi specializzati, o forse anche in rete. Le Due Torri di Bologna ce l'ha.
PS lo puoi scaricare qui: https://penavare.tk/sports-games/bobby-fischer-my-60-memorable-games-pgn.php in inglese, pero'.
E poi ti cerchi i games di quelli che Bobby Fischer ritiene i migliori giocatori di tutti i tempi.
qui: http://guide.supereva.it/scacchi/interventi/2000/12/23307.shtml
Giorno: 17/11/2019, 17:38:43
Morphy? Non è troppo datato? Comunque mi hanno prestato il libro in questione e non riesco a capire questa sequenza di mosse della prima partita Fischer - Sherwin la nota della 7 mossa 7.e5 - Cd5, 8.Cbd2 - f6, 9.exf6 - Cxf6, 10.Te1 potreste spiegarmi il significato di ogni mossa?
Giorno: 17/11/2019, 19:02:36
Lupin grazie della risposta ma devo dire che è troppo vaga non mi hai dato un indicazione precisa so che la storia di molti campioni è intetessante ma qui stiamo parlando di studio di centinaia di partite e purtroppo non ho il tempo per fare ciò comunque penso che inizierò con le 60 partite da ricordare di Fischer e credo di stare apposto per più di un anno XD
Giorno: 18/11/2019, 10:19:24
Cioa Ophis,
un anno?? io sono 20 che le studio e ne ho fino alla fine della mia terrena esistenza. Quanto alla sequenza e' impossibile spiegartela perche' e' iniziale, fino alla 15 mossa tutti gli allievi della scuola di Mosca conoscono tutte le varianti possibili, quidi devi analizzarti tutta la partita e risalire alla motivazione tattica e/o strategica. In un game contro un GM russo (di cui non ricordo il nome) che apre e2-e4 Fisher rispone con e7-e6. seconda mossa del russo d2-d4 e Fisher risponde K e7-e6. Pura follia, inimmaginabile per chiunque. Alla fine vince Fisher. Pero' spiegarti peche' ha fatto questa pazzia non si puo' se non si prende in considerzione tutto il game.Quanto alle considerazioni di Lupin, con tutto il rispetto, ma a me delle vicissitudini e della vita infernale dei grandi campioni del passato non importa nulla. Morphy e' una pietra miliare, imposibile ignorarlo come molti altri che ti segnala Lupin e dei 10 di cui Fisher ritiene imprescindibile lo studio per raggiungere un buon livello.
Giorno: 18/11/2019, 11:03:42
Conoscono tutte le mosse fino alle 15? ma di quante combinazioni stiamo parlando? Oltretutto è impossibile sapere tutte le aperture in profondità non basterebbe una vita a studiarle tutte comunque di questi giocatori che ha citato Fischer mi devo studiare tutte le partite o le migliori? C'è un metodo per analizzare correttamente queste partite per imparare e alle mie per individuare gli errori?
Giorno: 18/11/2019, 14:35:55
Guarda che a Mocsa la scuola che prepara i Gm o comunque i titolati dura anni e la frequenza e' obbligatoria. Non e' un circolo ed e' possibile studiare tuttte le aperture e le relative varianti fino alla 15esima mossa. Ma per imparare a giocare perche' non ti scarichi Lucas Chess ed inizi a giocare con tutti i motori di vario livello che possiede? Ci sono gli animaletti per i principianti, i motori da torneo con vari elo e i motori interni con elo alto. Studiarsi i games non ti aiutera' molto se sei agli inizi, a meno che tu non abbia una memoria prodigiosa. Che senso ha studiarsi un game tra due "mostri" quali Kasparov e Kramik se sai a malapena muovere i pezzi? Inizia con Lucas e quando batti o dai filo da torcere ad un motore da 1800 ti studi i games dei campioni. Solo Fisher e' riduttivo, anche se' e' stato l'unico autentico genio degli scacchi di sempre (IMHO). In definitiva vedi tu, se ritieni di avere un elo di almeno 1500 (FIDE) studiati i grandi altrimenti cerca di raggiungerlo imparando da Lucas o dalle lezioni di www.chess.com.
Giorno: 18/11/2019, 15:56:07
Ophis scrive a proposito della partita giocata nel '57 da Fischer vs Sherwin
..la nota della 7 mossa 7.e5 - Cd5, 8.Cbd2 - f6, 9.exf6 - Cxf6, 10.Te1 potreste spiegarmi il significato di ogni mossa?

Lo scenario:

You need Javascript enabled to view it.










E' lo stesso Fischer che al precedente commento alla 6. ..0-0 scrive:
Di solito qui si gioca 6. ... d5 , ma il N. ritarda volutamente la spinta dei pedoni centrali. Una novità teorica?

Alla seguente 7. Cb1-d2 ( che si potrebbe tradurre anche non in presenza di . ..d5)


You need Javascript enabled to view it.










Fischer commenta: Rischioso per il B. potrebbe risultare 7.e5 Cd5 8.Cbd2 f6 9.exf6 Cxf6 10.Te1

A mio parere, e sono un modesto osservatore, portare il P sulla casa e5 lo fa diventare un P isolato e il quadrato d5 diventa un buco, e più che comodo per . ..Cf6-d5; due debolezze per il B.

Per Fischer, un positivista della neo Scuola scacchistica occidentale spingere un P oltre la linea di confine è (non solo in Apertura) un rischio non di poco conto.

Fischer controlla il suo avversario per eventuali movimenti della Donna in c7 o le spinte . ..b6 o d6 avendo in serbo . Tfe1 o dopo . ..b6 la bellissima .c4?

Cosa ne pensa?


P.S.: quasi d'accordo con Lupin per quanto attiene la sua motivazione
"Chiunque desideri diventare un fuoriclasse deve affinare le sue capacità nell'analisi scacchistica" (M. Botvinnik)
Giorno: 18/11/2019, 19:00:16
Ciao MycartOm io penso, pure io da modesto osservatore, che le tue considerazioni siano interessanti, specialmente l'ultima. Ma siamo alla 10ima mossa, solo all'inizio del medio gioco e la partita puo' evolversi in modo assolutamente imprevedibile specialmente con Fisher. Quante volte ha dato all'avversario di turno un teorico ed apparente smaccato vantaggio anche a medio gioco avanzato per poi disintegrarlo con l'imprevedibilita' e il genio che lo contaddistengueva. Per questo, secondo me, l'incontro va studiato interamente. Estrapolare e fare considerazioni in merito a singoli episodi tattici ha poco senso, anche se e' interessante per noi giocatori medi (almeno io).ciao.gif