Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 29/03/2009, 22:06:00
Ricerca del piano corretto
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r3kb1r/pp3p1p/1np1bp2/3p4/3P4/2NBP3/PP2NPPP/R3K2R w - - 0 1

Muove il Bianco
Nella posizione del diagramma (io sono il Bianco), mentre riesco a vedere un piano per il Nero abbastanza ovvio (giocare Cc8(c4)-d6-e4 previa spinta in f5), non riesco a vederne uno altrettanto ovvio per il Bianco. E' da giorni che sono impantanato nello studio di questa posizione, eppure mi sembra che il Bianco non stia male.
Voi riuscite a vedere qualche piano convincente per il Bianco?
Giorno: 28/10/2021, 10:33:41
Link sponsorizzati
Giorno: 29/03/2009, 22:23:17
A prima vista mi sembra buona e4 ma dovrei pensarci su un altro pò...
Ci sono due cose infinite:l'universo e la stupidità e della prima non sono neanche sicuro-Albert Einstein
Giorno: 29/03/2009, 22:38:44
Carissimo bini,
sembra interessante Ce2-f4 che forza l'Ae6 ad abbandonare il controllo di d5, e impedisce di riflesso la spinta c6-c5 che farebbe partecipare al gioco l'Alfiere camposcuro nero; ma c'è anche la colonna "c" semiaperta, che suggerirebbe Ta1-c1.
La spinta suggerita e3-e4 non mi garba tantissimo, dato che rischia di isolare il Pd4 e di far guadagnare tempi al N. in caso di 1.e4 dxe4 2.Axe4 f5 e l'Alfiere camposcuro nero giocherebbe sulla grande diagonale.
Hai ragione: il B. ha leggero vantaggio, ma non si vede qualcosa di immediatamente forzante, e allora giocare per migliorare la posizione dei pezzi è sempre la migliore opzione.
Fossi in te investigherei su come combinare al meglio le idee Ta1-c1 e Ce2-f4.
Sempre con affetto, Vic
Conquistare intero e intatto l'esercito nemico è prova di suprema abilità (Sun Tzu, L'arte della guerra)
Giorno: 29/03/2009, 23:16:30
1.e4 proprio no, dal momento che non si vede il perchè dare la possibilità di attivarsi all'Alfiere cattivo del nero in e6.
1.Cf4 non è male anche se il nero non sposterà, molto probabilmente, il suo Alfiere da e6 perchè sarebbe ben contento di cambiarlo per il Cavallo forte in f4.
Un altro piano che avevo preso in considerazione inizia con 1.Cg3 (non per giocare f3 seguita da e4) ma per evitare la spinta f5 e guadagnare spazio sul lato di Re per es. 1.... a5 2.f4 Ae7 3.f5 Ac8 4.Ch5 Tg8 5.Tg1 Ad7 6.g4 seguita da Rf2: bella a vedersi ma forse priva di utilità.
Invece è interessante il piano di Vic. A puro titolo di esempio mi viene in mente: 1.0-0 Cc8 2.Cf4 Cd6 3.Tac1 Ah6 4.Ch5 Re7 5.Tfe1 seguita da Ca4.
Che cosa ne pensate?
Giorno: 30/03/2009, 14:21:18
e4 lascia un pedone isolato,e nelle posizioni tranquille il pedone isolato non da molti frutti ma ben si è uno svantaggio...

Cf4... è buona però come dice bini,il nero non lo sposterà l'alfiere,anche perchè tramite il cambio il nero si libera dell'impedonatura..!

Non trovo nemmeno io alcun piano ma ti consiglierei di giocare di profilassi,cercando di negare ogni possibilità di gioco al nero..

Tienici aggiornati!

krikko1989
Carpe diem
Giorno: 30/03/2009, 16:30:12
Boh, forse di istinto avrei giocato b3 per togliere eventuali case buone al cavallo.!dotto.gif
E' sempre meglio sacrificare i pezzi del vostro avversario (Tartakower)
Giorno: 30/03/2009, 19:28:27
Carissimo Bini,
la mia opinione è questa :
- escludo categoricamente l'arrocco corto del bianco che servirebbe su un piatto d'argento al nero un ottimo attacco contro il re grazie alla colonna g aperta ed alla coppia di alfieri. Il re bianco deve rimanere al centro.
- anche l'attacco sul lato di re sarebbe strategicamente errato posto che risulta facilmente contenibile per il Nero che, poi, attiverebbe un violento controgioco aprendo la posizione grazie alla spinta del pedone doppiato sulla colonna f.
Fossi io il bianco darei il via a manovre sul lato di donna tipo attacco di minoranza (possibile data la struttura pedonale c.d. "di Karlsbad"). In questa ottica Cf4 suggerita dall'impareggiabile Vic non mi convince molto. Il cavallo andrebbe giocato, infatti, in a4 dopo adeguata preparazione.
Avviato l'attacco di minoranza con a3, b4, Ca4, Tc1, ecc... e consolidata un po la posizione del re e, sopratutto, cambiato uno dei due alfieri del nero, preparerei solo allora lo sfondamento al centro con e4.
Attualmente non mirerei alle debolezze pedonali del lato di re del nero poichè non mi sembrano immediatamente sfruttabili, riservandomi di approfittarne nel finale.
Cordialmente
Elista
Gli scacchi sono lo sport più violento che esista !
Giorno: 30/03/2009, 21:24:19
Cari amici,
vi ringrazio di cuore per i vostri suggerimenti.
A parte e4 tutte le mosse da voi indicate sono sensate, ma poichè ognuno ha dato una variante differente, mi ritrovo al punto di partenza.
Questa è la classica posizione che non necessità del calcolo, ma di un ragionamento astratto a medio lungo-termine.
Secondo me 1.0-0 come prima mossa non è male: se il nero attacca con h5 e con una torre in g8, io puntello l'arrocco con g3 e h4 e poi forse anche Rg2 e il re mi sembra ben protetto. Sono convinto anch'io, come sostiene Elista, che se il bianco vuole trovare un vantaggio lo deve cercare sul lato di donna; quindi una torre andrà in c1 (forse anche quella in f) mentre l'altra può essere pronta per l'attacco di minoranza prospettato. Uno dei cavalli andrà in a4 se il nero non si oppone all'attacco di minoranza, mentre se gioca a5 (col cavallo in b6) i miei cavalli andranno uno in f4 e l'altro in e2.
Poi non vi romperò più le scatole, ma vi sarei grato, per l'ultima volta, di conoscere le vostre osservazioni.
Con affetto
Bini
Giorno: 30/03/2009, 21:36:33
Caro Bini, prima di tutto non rompi le scatole.
Come Elista sostengo che l'arrocco non sia la mossa migliore, ma a differenza di lui suggerirei la sequenza b3, Ca4, Tc1 ed infine 0-0.
L'immaginazione è più importante della conoscenza. - Albert Einstein<br />
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. - Albert Einstein
Giorno: 30/03/2009, 21:36:50
Caro Bini, prima di tutto non rompi le scatole.
Come Elista sostengo che l'arrocco non sia la mossa migliore, ma a differenza di lui suggerirei la sequenza b3, Ca4, Tc1 ed infine 0-0.
L'immaginazione è più importante della conoscenza. - Albert Einstein<br />
La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre. - Albert Einstein