Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 19/02/2017, 17:48:19
Vic-20 batte C-64
Per gli appassionati del retro-computing...

Sfida fra motori scacchistici (su macchine reali, non su emulatori)

Bianco: Commodore VIC-20 con cartuccia Sargon-II (1979)
Nero: Commodore 64 con dischetto Sargon-II (1985)
Tempo di riflessione: 2 min./mossa

Vince il VIC-20!!

Un po' di tenerezza per alcune sviste clamorose dei due motori (verso metà partita nessuno dei due vede un matto in poche mosse!), alla fine il VIC-20 supera il momento pericoloso e nel finale, con un pezzo in meno ma con due pedoni liberi uniti, va meritatamente a Donna e si aggiudica la partita.


You need Javascript enabled to view it.








Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 28/11/2020, 23:17:59
Link sponsorizzati
Giorno: 19/02/2017, 18:12:23
Alcune caratteristiche del Commodore VIC-20.

- Processore: MOS 6502 ad 8 bit, con frequenza di 1.01 Mhz

- Memoria ROM di 20 kbytes contenente il kernel e l'interprete Basic(!!)

Coprocessore: circuito VIC (Video Interface Chip) che svolgeva sia la funzione di circuito grafico, sia quella di circuito sonoro (mono a 4 canali)

- Memoria RAM: 3,5 kbytes
- Memoria video: 2 kbytes
- Schermo: 176×184 pixel (22×23 caratteri in modo testo)
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 19/02/2017, 18:46:56
Quali erano invece le caratteristiche hardware del Commodore 64?

Le due versioni del software sono esattamente le stesse?

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 19/02/2017, 20:00:36
Il C-64 era un'evoluzione del VIC-20 (originariamente doveva chiamarsi VIC-30) e montava un processore leggermente più evoluto rispetto al VIC-20 (il MOS 6510, con frequenza di clock pari a 0,9875 MHz), una memoria RAM più estesa (64 KB, da qui il nome) e l'evoluzione del chip VIC che supportava una pagina grafica doppia del VIC-20 (320x200 pixels, 40x25 caratteri) e 16 colori.

In definitiva, rispetto al "fratellino" VIC-20, il C-64 aveva una serie di coprocessori più evoluti, ma la potenza di calcolo era sostanzialmente la stessa.

In questa sfida, il motore usato da ambedue i computer è il mitico Sargon-II, fissato per entrambi al livello 2 (ossia 2 min./mossa).
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 19/02/2017, 21:47:58
La seconda partita è finita in parità, a conferma che dal punto di vista computazionale non c'era nessuna differenza fra il vecchio VIC-20 e il "nuovo" C-64.
Per curiosità, la profondità media di ricerca dei due computer è stata di circa 3 semi-mosse, con qualche punta di 4 semi-mosse.

Vedendo queste partite con occhio moderno si può anche sorridere, ma si pensi che i processori erano infinitamente meno potenti (1 Mhz contro i 3, 4 milioni di MHz dei processori attuali) ed erano ad 8 bit (contro i 64 attuali).
Semmai non si può fare a meno di ammirare l'abilità dei programmatori nel riuscire a stipare un chess engine, tutto sommato discreto, in una manciata di bytes!

[Event "Sfida di prova"]
[Site "Trento"]
[Date "2017.02.19"]
[Round "2"]
[White "C-64 con Sargon-II"]
[Black "VIC-20 con Sargon-II"]
[Result "1/2-1/2"]
[ECO "A03"]


You need Javascript enabled to view it.








Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 29/01/2019, 18:36:41
Da quanto dici, le caratteristiche HW che rendevano il C64 superiore al vic-20 erano caratteristiche che non influenzavano le capacità di calcolo di un motore (eccetto magari la ram, ma forse quella del vic-20 bastava)
Se si aggiungono gli evidenti limiti di gioco che aveva Sargon all'epoca...

Niente di troppo strano quindi che abbia vinto il vic-20
Giorno: 29/01/2019, 23:52:49
Ebbene si, confesso !
Li ho avuti entrambi.

ciao.gif biggrin.gif
"Cosa è rimasto sul campo dopo la mietitura ?"