Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 29/09/2015, 21:55:46
Non l'ho letto. Non saprei. Comunque, concettualmente, mi sembra che possa andare. Riproduci le partite su scacchiera e salva su un quaderno i precetti del GM. Le cose essenziali tipo: evitare di muovere i pedoni dell'arrocco, puntare gli alfieri contro l'arrocco avversario, ecc. E te li rileggi prima di dormire. Ti torneranno utili nel gioco pensato.
Giorno: 19/01/2020, 17:52:54
Link sponsorizzati
Giorno: 30/09/2015, 09:33:43
Aggiungo un consiglio: non considerarmi un maestro perché a) non lo sono; b) alcuni utenti, tra cui fortissimi maestri dal curriculum lungo chilometri, potrebbero giustamente avere da ridire. Considera i miei come consigli di chi ha giocato piu' partite lampo di te, almeno finora. ciao.gif
Giorno: 30/09/2015, 10:22:59
@Carotino
Per quanto mi riguarda bannate pure Ciack.

Per chi non avesse capito la presa in giro io sono Ciak e l'altro si è registrato con Ciack... ;)

Ma nulla di nuovo ormai ci siamo abituati! ciao.gif
Giorno: 30/09/2015, 14:44:54
Edo12351 ha fatto una domanda :

E' un buon testo da studiare "Apertura mediogioco e finale nella moderna partita a scacchi" di L.Packhman?
L'ho comprato da poco e vorrei studiarlo snche se non so come.


Siete in grado di rispondere?

Ora, questo è un testo difficile per un principiante senza un aiuto e sono certo che molti non lo hanno letto o non lo hanno terminato.
Chi è in grado di fare una recensione accurata ?
Chi ? Forse Raffaele Sannino o Ciak, o chi altri ?

Sono certo che Tromat, avendo letto un suo commento, potrebbe dare a Edo12351 una risposta sul libro di Packhman, dando una lezione di scacchi a Sannino, a Ciak ed a tanti altri.
Giorno: 30/09/2015, 18:17:44
Cosa vuoi sapere?
Basta leggerlo.
Giorno: 30/09/2015, 19:14:38
grazie Seleuca ;) .In effetti ho iniziato a leggerlo oggi e l'ho trovato abbastanza complesso. Nel senso che dietro ogni partita ci sono mille varianti differenti e Packhman fa vedere come con una semplice mossa diversa cambi totalmente lo sviluppo e l'evoluzione della partita.
Giorno: 30/09/2015, 19:17:25
Inoltre volevo dire che ho scaricato Lucaschess ;)
Giorno: 30/09/2015, 21:56:35
Edo12351, questa posizione è una patta, ma il Nero riesce a vincere. Naturalmente ho letto da un libro di un GM come fare ad individuare il piano. Provaci dando una motivazione. Il GM scrive che il punto debole da attaccare è il pedone in f2 e che quindi occorre intervenire sul setup dei pezzi. Dopo scriverò il commento del GM per esteso...aggiungo che il GM non è molto simpatico a Qfwfq

Tseitlin-Finkel, Beersheba 1996
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 4R3/8/6p1/1r3k1p/3b3P/6P1/5PK1/8 w - - 0 1
Giorno: 30/09/2015, 22:26:23
a chi tocca muovere? e per piano intendi che devo trovare le mosse sia del nero che del bianco ?
Grazie per l'esercizio stimolante ;)
Giorno: 01/10/2015, 14:07:22
Mossa al Nero.
Con questo esempio il GM Jonathan Hawkins ( si, quello del libro "Da Amatore a IM" che ha visto un durissimo commento di Qfwfq per la quarta di copertina ) introduce al gioco per schemi. Tutti noi siamo portati a ragionare - e rispondo alla tua domanda - se la torre va qui il pedone va qua ecc.. quando invece, più semplicemente, il GM sceglie subito di giocare preparando il finale Re+P vs Re. E' un esempio che avrei voluto inserire nel topic "R+P vs R" ma l'intervento di un disturbatore non me lo ha consentito, o, meglio, mi ha fatto cadere le braccia leggendo il suo post. Quindi mossa al Nero e non come ha fatto il MF, che non sapendo cosa rispondere ha scritto "si ma la mossa era al Bianco"
A te la palla!