Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 30/07/2021, 18:50:47
Questo e' il momento giusto per mettere fine a questa storia o ci si appella all'inverosimile per sviare le risposte?
Giorno: 18/10/2021, 05:49:54
Link sponsorizzati
Giorno: 30/07/2021, 18:51:22
In breve: se non hai nulla da nascondere lo fai e basta.

Medievil, se mi chiedi alcune pagine te le mando. Qual e' il problema?
Giorno: 30/07/2021, 18:52:06
Bene, con questo vi saluto.
Ho perso troppo tempo con queste belinate...

Devo Creare.
Giorno: 30/07/2021, 19:42:32
"Da quello che ho compreso queste richieste gli sono state fatte anche su altri forum specializzati, da persone con un nome e cognome, SENZA alcuna risposta dalla controparte."

Come ho gia' scritto, a chi di dovere (e non solo a quelli, ma ad es. anche ad altri autori di motori, per scambio di idee e consigli) ho mostrato AMPIE porzioni di codice. Ad uno in particolare, di cui avevo piena fiducia, ho inviato l'intero codice sorgente. Quindi finiamola con le balle.
Non devo dimostrare niente a nessuno, men che meno a due sconosciuti dalla lingua lunga e dalle braccia corte.

I Due Leoni hanno idee e proposte? Perdindirindina! Sono il primo a gridare: "Hurra'!", ma da cosa ho letto finora, ci sono sono polemiche, sterili lamentele e attacchi personali.

Qualcuno ha visto un articolo? Qualcunio ha visto un post su un argomento scacchistico? Qualcuno ha visto una proposta seria? Qualcuno ha visto una discussione che non finisca con: "voi non capite nulla e solo io posso parlare!"?.

Questo stesso topic e' partito con una proposta (della serie: armiamoci e partite) ed e' finito in una catena di attacchi al sottoscritto, anche quando non rispondevo... Ma di cosa stiamo parlando?
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 30/07/2021, 23:23:30
@Carotino.

Secondo me hai problemi a capire cio' che scrivono gli altri oppure rispondi a casaccio dopo aver letto solo un paio di parole. Altrimenti non si spiegherebbe questa tua affermazione:

Questo stesso topic e' partito con una proposta (della serie: armiamoci e partite)

Cos'e' che ti e' sfuggito? Semplicemente questi tre interventi:

Bandar Log: "perche' non riprendiamo in mano il MAAG e lo rendiamo veramente utile?"

Nota il verbo in grassetto: e' la prima persona plurale del verbo (ri)prendere e, grammaticalmente, inserisce nel contesto anche chi scrive, cioe' Bandar Log. Nel corso del post i verbi alla prima persona plurale si ripetono ma mi basta questo.

A questo post segue una replica:

Scheveningen: "Se non fosse perche' hai un brutto carattere ci starei. "

E una controreplica:

Bandar Log: Non e' un problema. io ho lanciato l'idea ma posso anche farmi da parte.

Il verbo potere ha diverse accezioni. In questo caso
indica la presenza di un eventuale impedimento a che qualche cosa sia fatta o avvenga.

SE la mia presenza dovesse essere di impedimento io mi farei da parte, ma non e' detto che la mia presenza sia di impedimento quindi la mia disponibilita' c'e'.

Quindi non prendertela se poi ti vengono fatti rilevare i tuoi errori perche' comunque bisogna evitare che una tua cattiva interpretazione di una frase penalizzi tutto il discorso.

Un tuo difetto e' che non accetti critiche di nessun genere. Quando ad un utente che aveva fatto una domanda ( non a te in modo specifico ma atutti) tu hai dato un consiglio che io ritenevo sbagliato e sono intervenuto per correggerti, tu, invece di dimostrare che avevii ragione, ti sei limitato a commentare

Cosa si arriva a fare, pur di spillare 'du lirette per campa'..

insinuando in modo assolutamente gratuito e offensivo che io avessi fatto l'intervento a fini di lucro. Il come avrei potuto guadagnare qualcosa da tutto questo solo Dio e Carotino lo sanno, ma resta il tuo atteggiamento irrispettoso e provocatorio.

Sempre nel corso del topic carotino ha inserito un post nel quale, fra le altre cose, diceva:

"Per iniziare posso senz'altro consigliarti il bellissimo libretto del Maestro Pietro Ponzetto "Scuola di Scacchi" che fornisce una rapida e buona introduzione a tutto quello che ti ho indicato.

Personalmente stimo Ponzetto e il libro mi piace e quindi ho risposto:

"Il libro consigliato da Carotino e' ottimo."

Se io ce l'avessi veramente con carotino avrei scritto qualcosa "lascia stare questi suggerimenti. Prendi il libro di Zichichi e usa quello perche' quello di Ponzetto non e' adatto a te!"

Avrei potuto farlo ma avrei detto una fandonia e avrei mal indirizzato la persona che aveva posto la domanda. Quando devo riconoscere dei meriti, lo faccio al di la' del fatto che la persona che li ha acquisiti mi sia simpatica o meno.
Sulla scacchiera menzogne ed ipocrisia non durano a lungo. La combinazione creativa mette a nudo la presunzione di una menzogna; i fatti spietati, che culminano nello scacco matto, contraddicono l'ipocrita.
Giorno: 31/07/2021, 11:35:00
Il punto e' che sei partito bene, ma poi hai virato sul personale, aiutato poi da un altro "misterioso" utente.

Quel benedetto MAAG non e' la bibbia ma una serie di suggerimenti e spunti, fatti da alcuni volontari, su come usare il motore nella preparazione.

E' migliorabile? Poffarbacco, si!! E molto anche.
La licenza e' la Creative Commons, proprio per permettere a chiunque di metterci mano la' dove lo ritiene opportuno. E' un "lavoro" fatto da dilettanti volonterosi, non da professionisti degli Scacchi e gia' Medievil, a suo tempo, espresse alcune critiche e suggeri' dove andava migliorato.
Mi sembra poco corretto, pero', gettere badilate di cacca su chi lo ha preparato e messo a punto.

Vuoi metterci mano e migliorarlo? Mamma mia, mi MAAG es su MAAG! Usalo come vuoi, aggiungi, togli, riorganizza, amplia e buon lavoro. Il vantaggio sara per tutti... Ma vista la deriva presa, hai davvero intenzione di farlo, o lo scopo era un altro?
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 31/07/2021, 14:45:40
In realta' se ti rileggi per bene i vecchi messaggi sei stato tu a iniziare le provocazioni. Solo che, questa volta, io sono rimasto al contyrario di tanti altri giocatori migliori di me che se ne sono andati.

Anche la tua assurda e offensiva accusa di essere dentro con due nick non depone a tuo favore. Devo nuovamente ricordarti che tu sei stato l'unico ad avere sicuramente infranto il regolamento che, come collaboratore, avresti dovuto far rispettare?

Detto questo e precisato anche che non ho idea di come funzioni una licenza Creative Commons, ma credo che una veloce ricerca su google me lo spieghera',

Tornando al nuovo MAAG credo che anche tu ti suia accorto che in realta' non servirebbe a nessuno se non a chi scrive per potersi battere la mano sulla spalla e dire "Come sono bravo". Non sono queste le gratificazioni che io cerco.

Forse sarebbe utile chiedersi , nuovamente, perche' questo opuscolo non interessa a nessuno ma su questo credo che Lupin, che una volta ti difendeva a spada tratta e ora ti critica, abbia gia' detto tutto.

Che senso ha scrivere pagine e pagine di strategia, tattica ecc. ecc. e poi vedere articoli nei quali si propugna la variante

1. e4 d5
2. Ad3


oppure


1. e4 d5
2. d3


Non sto criticando te, Carotino, per averla inserita. Del resto immagino che giocando da 1 a 3 minuto possa avere una sua certa efficacia.

Sto solo dicendo che, visto che tu sei in questo gruppo da 11 anni e quindi lo conosci sicuramente meglio di me, il livello dei giocatori realmente presenti e' questo. Quindi mettere in mano a dei principianti che non conoscono le basi degli scacchi un libretto destinato a giocatori con un elo di circa 1800, sarebbe come mettere in mano ag ente come me il libro "Imparare a programmare con Python. " ( non ho idea di cosa sia, e' il primo che ho trovato su Google) vale a dire un testo sprecato.
Sulla scacchiera menzogne ed ipocrisia non durano a lungo. La combinazione creativa mette a nudo la presunzione di una menzogna; i fatti spietati, che culminano nello scacco matto, contraddicono l'ipocrita.
Giorno: 31/07/2021, 15:27:36
In premessa, GS, diversamente si pensi il contrario, era un momento importante nella quotidianita' dell' Utente scacchista. GS e' stato un mezzo che ha dato il metodo per ottenere non una diversa didattca ma per soddisfare con altro metodo il bisogno dell'apprendimento con la dotazione della pluralita' delle opinioni; ha permesso e garantito a tutti di presentare il proprio pensiero.
Mai e' stata approvata la funzione di un capo e in questo va ricosciuta a Nophiq la personalita' distintiva di un leader che ha dato innovazione.
Ragione e giudizio sono le qualita' di un leader. (Cit.)
Fatta la premessa necessaria,
colgo nelle parole dell'utente Bandar log la volonta' a seguire comunque altro esempio di innovazione come, credo l'inizio, la novita' di rifare il MAAG. E' un coraggioso? E'
qualcosa di piu' intimo legato al trasmettere fiducia, esperienza ed essere un punto di riferimento per gli altri.
Se le tue azioni ispirano gli altri a guardare oltre il di piu', imparare di piu', fare di piu' e diventare migliore, allora sei un leader.
Se vuoi convincere un uomo che ha sbagliato una cosa, falla bene. Ma non preoccuparti di convincerlo. Gli uomini crederanno a quello che vedono. Fagli vedere.
L'esempio non e' la cosa che influisce di piu' sugli altri. Ma l'unica cosa.
Bandar log da dove inizierebbe col MAAG? Come? Perche'? Occorre la sua azione;bisogna agire.
Cordialita'
Sapiens est, qui tacere novit.. Alibi
Giorno: 01/08/2021, 01:35:38
Non intendevo dare una risposta all'ultimo post per due motivi:

il primo e' che myCARtoM e' presente in questo gruppo con almeno altri due nick ( e forse era anche presente in precedenza con altri nomi che sono stati bannati) e questo gia' da solo basterebbe a suggerirmi di non avere a che fare con certa gente.

Forse vi chiederete come faccio ad esserne sicuro. Semplice, niente magia nera o particolari abilita' col computer, e' sufficiente un foglio di Word. Il resto lo lascio alla vostra immaginazione ma e' un metodo praticamente perfetto.

Buffo che io sia stato accusato di essere chissa' chi quando i "vaganti" erano proprio qui tutt'intorno.

Il secondo e' che a nessuno gliene fregherebbe nulla dato che tanti parlano, parlano ma, all'atto pratico, di giocatori veri ce ne saranno si e no due o tre su 2347 iscritti quindi circa lo 0,1 per cento. Non sono bravo in matematica e puo' darsi che sbagli. Comunque un numero irrilevante.

Per chiudere in bellezza questo topic, tuttavia, non voglio deludere quello 0,1% di veri giocatori e dico subito cosa mnaca nel MAAG ecosa sarebbe bene inserire immediatamente: LA PROGRAMMAZIONE.

Senza una programmazione, organizzata in Macrocicli, Mesocicli e Microcicli ( le bicilette non c'entrano) un giocatore va alla cieca. Questo poteva andare bene 30 anni fa ma ai nostri giorni in ogni attivita' sportiva occorre organizzare tutto.

Collegati alla programmazione ci sono gli obiettivi. Questi obiettivi devono essere realistici, misurabili e temporizzati

Non sto a spiegare cosa significa tanto non vi serve.

Collegato alla programmazione e agli obiettivi c'e' il diario che e' un elemento estremamente importante. Nel nuovo MAAG avrei spiegato la sua importanza.

Bene, spero di aver soddisfatto le curiosita' dei miei lettori che non saranno neppure 25 come Manzoni auspicava per i suoi Promessi Sposi.

Visto l'entusiamo che ha generato, credo che l'esperimento di fare qualcosa per il gruppo, qualcosa di costruttivo intendo, sia miseramente naufragato per mancanza di materia prima... gli scacchisti.

E qui la chiudo.
Sulla scacchiera menzogne ed ipocrisia non durano a lungo. La combinazione creativa mette a nudo la presunzione di una menzogna; i fatti spietati, che culminano nello scacco matto, contraddicono l'ipocrita.
Giorno: 01/08/2021, 05:27:00
Un MAAG cosi' sarebbe oro: un corso completo per portare per mano un giocatore di basso livello a un progressivo miglioramento per arrivare, perlomeno, a un livello medio e anche di piu'.

Hai detto bene, al MAAG mancava soprattutto un progetto, una visione d'insieme che ne facesse un lavoro organico, ma come ho gia' spiegato e' stato partorito come un'insieme di articoletti messi assieme alla bell'e meglio.
Nonostante cio' credo che diversi concetti ed esercizi, a distanza di anni, siano ancora validi, se inseriti in un progetto editoriale di tal fatta.

Un lavoro cosi' sarebbe in ogni caso lungo e impegnativo e meriterebbe molto di piu' che l'uscita su un opuscoletto gratuito, pronto ad esser scopiazzato e vilipeso da chiunque. Sai, per via di quella storiella delle perle e degli animali da cortile.
Sono una carota in cerca di sè stessa...