Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 05/10/2015, 18:52:02
grazie mille ;)
Giorno: 06/07/2022, 12:37:45
Link sponsorizzati
Giorno: 05/10/2015, 19:14:17
Caro Edo, constato con soddisfazione che hai seguito il mio consiglio e hai chiesto consiglio anche ad altri utenti. Per ora sei un po' sfortunato, ti hanno risposto solo giocatori non classificati, che di scacchi ne capiscono veramente poco e che amano solo polemizzare. Anche io ne capisco poco, ma ne sono consapevole. Quelli, invece, giocatori debolissimi e non classificati (ma dicono il contrario perché meschini), pensano di avere accumulato una qualche competenza solo perché hanno speso decenni a leggere libri che non capiscono e a disputare tornei in ospizi mascherati da accademie.

Edo, rifletti sul livello intellettivo di uno di questi scherzi della natura. Io ti ho consigliato di comprare più libri che puoi, perché un acquisto è sempre un incentivo. Ma non ti ho detto mica di leggere tutti quei libri! E, invece, l'utente represso e complessato che cosa ne evince? Ridicolo, vero? E poi l'ovvietà: studia un libro alla volta. Come se tu, Edo, fossi uno sciocco e non lo sapessi.

Paolo Beppe Corra, qui di demenziale c'è solo il tuo cocciuto tentativo di nascondere la tua sotto-identità di fanfarone. Quando è un pezzo che si è capito. L'ho detto l'altra volta alla tua versione democristiana, lo dico oggi a quest'altra, tristemente berlusconiana, stammi alla larga perché odio il solletico (unica cosa che sei in grado di farmi).

Se invece vuoi aiutarmi - perché non ho ancora rinunciato all'idea di diventare GM grazie ai tuoi insegnamenti di contrabbando - allora sai dove trovarmi, cioè qui.

PS: piantala, se puoi, anche con Sannino d'Eusanio, perché non ho mai sopportato la retorica vuotissima e tronfia dei delusi PC, oggi Sinistra ecologia e libertà.

Icona alla meno tre avvisata, icona alla meno tre mezza salvata.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 05/10/2015, 19:27:12
Per Qfwfq: Caro Montesannace, assomigli sempre di più ad Enrico la Talpa che vede un Beppe dappertutto. Comunque il gestore del sito può controllare facilmente confrontando il mio indirizzo IP con quello di Tarascio che ha scritto in precedenza sul gruppo.

Non sono un istruttore ma non occorre esserlo per giudicare demenziale il consiglio di comprare un sacco di libri, ognuno dei quali andrà poi studiato e messo in pratica.

Credo che Edo abbia bisogno di un aiuto e non di sciocchezze e i miei consigli sono dettati solo dal buon senso, come qualunque persona sana di mente potrà confermare.

Ora, per favore, evita di intasare questo forum con ipost dei tuoi tanti nick per darti ragione perchè, così facendo, danneggerai soltanto uno scacchista che invece ha bisogno di suggerimenti.
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 05/10/2015, 19:39:59
Beppe, a parte che Carotino sa già tutto. Sa anche che usare un altro pc e avere un altro IP non vuol dire non essere la stessa persona. È inutile che cerchi di buttarla in caciara perché gli amministratori del sito sanno benissimo che io non sono Montesannace/Paolocorra/Beppe. Lo sanno perché dopo essermi iscritto, nel 2011, dopo un solo post fui bannato perché creduto un doppione dei tuoi. Ma dopo aver contattato gli amministratori e chiarito l'equivoco sono stato riabilitato. Quindi il trucchetto con me non funziona.

Te lo ripeto con le buone, hai il tuo forum, sparisci di qui o comportati decentemente. Hai scocciato, non sei divertente con il 90% dei tuoi doppioni. E poi rendi il forum invivibile. Ora hai messo in moto il solito meccanismo. Lo spiego per chi non lo sapesse: quando si vede alle strette, il soggettone di cui sopra inizia a dare in escandescenza e si autonomina apertamente. Così facendo soddisfa il bisogno principale per cui da anni si mantiene uncinato a questo forum: farsi pubblicità! Poi fa intervenire il suo account principale, quello col nome e cognome, il titolato FIDE, per chiedere la 'pax', di non essere messo in mezzo. Solo menzogne. Sei tu che non ci lasci in pace.

Esci fuori da questa comunità una volta e per sempre. Che si fatt' grann', Peppin', u dann' je assaj...noncisiamo.gif
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 05/10/2015, 19:47:00
Per fortuna sono in contatto col gestore che sa perfettamente che non sono Tarascio.

Adesso chiedo a chi ha il potere di farlo di eliminare questi messaggi che sono soltanto dannosi perchè, a fronte di una richiesta di consigli da parte di un utente, abbiamo i soliti cloni che intervengono al solo scopo di creare danni.

Quiondi se è possibile, eliminate questi messaggi insulsi ( compresi i miei)e lasciate solo quelli che possono veramente essere utili a Edo
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 05/10/2015, 19:55:56
Il gestore non eliminerà i miei messaggi perché ha tutto l'interesse a difendere il proprio sito dal tuo hackeraggio. Del resto i nomi li hai fatti tu, quindi semmai i tuoi messaggi sono da eliminare. E non ti permettere più di definire demenziale il pensiero o il consiglio altrui. Hai iniziato tu a farla fuori dal vaso. Vedi di piantarla ti ripeto. Lasciaci parlare di scacchi in pace.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 05/10/2015, 20:37:26
Mi dispiace di aver creato una discussione attraverso questo topic, vedendo tutte quelle nuove risposte pensavo inizialmente prima di leggerle che fossero consigli, ma ahimè, mi sbagliavo.
Giorno: 05/10/2015, 21:39:09
@Paolo Corra

Apro un break

Quando si legge un libro possiamo non capire alcuni passaggi, e questo è comprensibile, ma mi spieghi una volta per tutte la tua firma ? La trovo veramente demenziale.

Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare

Penso e ripenso, ma che cosa diavolo significa ? Prima di scrivere qualcosa è evidente non sai neppure quello che scrivi..."quanti psicologi ci vogliono per..". Ci rinuncio. Cambiala che è una firma molto scema...e non fare il permaloso perchè non voglio offendere la tua intelligenza scacchistica!...però, dopo aver letto tanti libri potevi risparmiarci quel topic dove ci chiedi qual'è la terza mossa migliore dopo 1.e4. E che diamine, dopo tanti libri ti domandi ancora quale è la terza mossa migliore in uma partita ? Dopo tanti libri sei ancora li a capire la terza mossa..andiamo bene!
Giorno: 05/10/2015, 22:05:52
caro Montesannace, il fatto che tu non la capisca non mi stupisce affatto.
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 05/10/2015, 22:50:45
Non so chi sia questo Montesannace, ma ti riporto una storiella che riguarda Karpov ed il libro di Capablanca "I Fondamentali degli scacchi". So che sei ignorante in materia.

Karpov è sempre stato un altruista e fin da piccolo lo ha dimostrato. Quando Karpov divenne CM (dire CM in Unione Sovietica è come dire MF in Italia) aveva letto solo il libro citato di Capablanca ed accadde che fu chiamato a lezione da Botvinnick che sottoponeva, era prassi nella dura selezione in URSS, a partite in simultanea. Il piccolo Karpov si accorse subito che Botvinnick aveva lasciato una regina in presa e Karpov corse dall ' assistente del maestro per dirgli che dava la possibilità di ripetere la mossa al Maestro Botvinnick!. Possiamo pensare al piccolo Karpov che dice ad un maestro come Botvinnik di ripetere la mossa. L'assistente di Botvinnick non disse nulla al maestro e Karpov per non offenderlo continuò dimenticando la regina che Botvinnick aveva lasciato in presa. Quando Karpov ormai raggiunse la notorietà chiesero a Botvinnick cosa pensasse di Karpov e lui rispose che non gli fece una grande impressione da piccolo perchè ad un esame aveva sorvolato su una regina in presa.
Immagina, piccolo ignorantello presuntuoso, che Karpov aveva letto solo il libro di Capaplanca.
Ma la storiella continua con Karpov che, tornato a casa, dovette riportare le nozioni imparate a Leningrado con Botvinnick ai "giovani pionieri" del circolo della sua città con una simultanea. Qui entra in ballo il libro di Capablanca e le conoscenze di Karpov formatesi con quel libro.