Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 26/04/2020, 01:06:39
Grazie Luigi per l'analisi.

La posizione si è verificata nella Petrosian - Fischer del 1971.
Petrosian perse il finale, Kasparov suggerì alla 42° mossa f4 seguita da g5 per entrare in una fortezza.

Ma il quesito posto da un maestro è:
dopo la mossa giocata allora in partita da Petrosian 42. Ce2, il Bianco poteva ancora pattare?

I motori propongono 44. Cc1 come miglioramento a 44. Tb1 giocata da Petrosian, posizione da me postata.
A quanto pare dopo 44. Cc1 non c'è possibilità per il Nero di vincere.
Quindi sembra che anche dopo 42. Ce2 Petrosian teoricamente poteva pattare. Curiosamente se il Bianco non gioca 44. Cc1 la sua posizione lentamente, ma inesorabilmente si deteriora. Mi sembra strano, non ci credevo, ma pare sia proprio così.

Petrosian - Fischer, 0-1, candidati 1971 r.6, 17.10.1971

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 19/09/2021, 16:21:12
Link sponsorizzati
Giorno: 26/04/2020, 04:36:39
E se Petrosian alla 48° mossa avesse giocato 48. Cc1 (invece che 48. Ta2) avrebbe potuto ancora resistere? Patta come dopo 44. Cc1 che abbiamo visto?

Muove il Nero

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 26/04/2020, 05:25:53
Secondo me è patta. Il Bianco imposta la stessa fortezza di prima, portando il Cavallo in d3. Ad es.:

48.Cc1 Ab4 49.Re2 Ac3 50.Ta2+ Rb5 51.Cd3 Tc7 52.h3 Tc8 53.Rd1 Tc6 54.Re2 Tc4 55.Rd1 Tc6 56.Re2 Aa5 57.Tb2+ Ra4 58.Ta2+ Rb5 59.Tb2+
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 26/04/2020, 11:45:48
Più che condividere altre varianti che sono già state sciorinate in abbondanza, ci tengo a farvi notare alcune cose di contorno.
Innanzitutto la struttura di pedoni è molto somigliante con la partita (Apertura Lasker), che si sta giocando nell’altro post tra Carotino e myCARtoM.
In entrambi i casi condivido, in teoria la fortezza tiene, nel 2020, comodamente seduti di fronte al PC, spostando avanti e indietro i pezzi con le TB, come ci pare e piace. biggrin.gif
Sono quei tipici finali "patti", in cui uno dei due colori gioca tranquillamente, mentre l’avversario è obbligato a fare le mosse migliori. Basti guardare le partite di Carlsen, ce ne sono a bizzeffe di esempi così.
In pratica, però, siamo nel 1971 (49 anni fa), qui è entrato in gioco, anche e soprattutto, l’aspetto umano: Petrosjan aveva di fronte il numero uno al mondo, Fischer, che aveva demolito 6 a 0 due fortissimi scacchisti; erano passate diverse ore di gioco e il Bianco, già stanco e più vecchio anagraficamente del rivale, dall’inizio della partita era stato subito sottomesso posizionalmente dal genio americano; il punteggio del loro match era di parità e nelle precedenti partite, Petrosian aveva mancato qualche occasione per portarsi in vantaggio. Questo ha pesato e molto nel proseguo del match: difatti, dopo questa partita che non riuscì a pattare, Tigran crollò definitivamente dal punto di vista emotivo, perdendone altre tre di fila. Irriconoscibile.
Avrei preferito vedere la finale con Korchnoi, tra i due c’era sempre stato equilibrio, ma la storia andò diversamente.

Fischer comunque è Fischer! zizi.gif

ciao.gif
Giorno: 26/04/2020, 12:51:44
Condivido in pieno. Un conto è analizzare senza fretta nè pressioni di alcun tipo e tutto un altro conto è essere a tavolino, dove i fattori psicologici e "pratici" pesano come macigni.

Questa è una delle tipiche posizioni "pari" ma nient'affatto patte, dove chi attacca può anche commettere qualche errore senza grossi rischi, mentre chi si difende non può permettersi la benchè minima distrazione, pena il disastro... A meno che il difensore non conosca quel tipo di posizione ed abbia già pronto un piano. Anche questo lo si è visto in molte partite di Carlsen.
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 26/04/2020, 21:23:58
@ Albitex scrive:
E se Petrosian alla 48° mossa avesse giocato 48. Cc1 (invece che 48. Ta2) avrebbe potuto ancora resistere?

@Carotino scrive:
Secondo me è patta.
48.Cc1 Ab4

Chiedo al Condor delle Alpi:
ha provato con la 48. ..Ac3 ?
Sono in errore se dico che il Nero vince..... con la semplice tecnica scacchistica riguardo l'uso corretto dell'Alfiere come in questi momenti particolari della maggior parte di queste posizioni, e di cui Spasskj è il vero fuoriclasse?

Cordialità
Sapiens est, qui tacere novit.. Alibi
Giorno: 27/04/2020, 02:47:20
MyCartom anch'io sto lavorando su 48. Cc1 Ac3:
(48. Cc1 Ac3 49. Ta2+ Rb5) ed ora le risposte principali del Bianco sono:
50.h3, 50. Ce2, 50. Rc2, 50. Cb3;
per quanto riguarda le prime 3 varianti il mio SF sembra trovare la vittoria per il Nero, per 50. Cb3 non è invece chiaro se il Bianco riesce a resistere.

Puoi aiutarmi?
La posizione di partenza da analizzare è questa:
Muove il Nero

You need Javascript enabled to view it.









Il mio PC è troppo lento, forse c'è un modo per il Nero di vincere anche qua?
Giorno: 27/04/2020, 08:06:23
Buon giorno Albitex,
penso all'opposizione immediata . ..Rb4
La Torre, se si riuscisse a collocarla sulla 8a.,per la casa h8,e con la rottura sulla colonna, farebbe la differenza?
Per quanto riguarda il pc veloce o un CE di ultima moda
non ne sono attrezzato; le rivelo che per le mie "fisse" scacchistiche faccio uso di un CE "confezionato" da un Utente (già assemblatore seriale) che adesso veste i panni della "faina" che sogna di fare man bassa dei "volatili"

Cordialità
Sapiens est, qui tacere novit.. Alibi
Giorno: 27/04/2020, 12:29:50
48.Cc1 Ac3 49.Rc4!
Liberando la casa d3 per il Cavallo, opposizione al Re e l'Alfiere rimane difeso solo dal Pedone.


You need Javascript enabled to view it.










ciao.gif
Giorno: 27/04/2020, 16:58:06
Si Lupin 49. Rc4 sembra offrire più resistenza, ma non è chiaro se c'è un modo per il Nero di vincere (parlo di analisi computerizzata non certo gioco a tavolino, qua siamo fuori dalle normali capacità umane).
Il mio SF si getta in una interminabile manovra in cui il Nero lentamente, ma inesorabilmente aumenta il suo vantaggio. Può essere trasformato in vittoria questo vantaggio? O è una fortezza inespugnabile?Non ci sono ancora arrivato, ma soprattutto in un caso o nell'altro va dimostrato..