Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 07/01/2020, 20:38:27
Un vecchio rompicapo
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 5k2/pp4pp/3bpp2/1P6/8/P2KP3/5PPP/2B5 b - - 0 1


Questa posizione si ebbe nella 1a partita del match per il Campionato del Mondo 1972, fra il Boris Spassky e Robert James Fisher. Un match che andava oltre il suo significato scacchistico ma che, in piena Guerra Fredda, fu caricato oltre misura di significati politici ed ideologici (la sfida fra capitalismo e comunismo, fra U.S.A. ed U.R.S.S.) e si giocò con una tensione altissima.
La posizione è una patta sputata e tutti si aspettavano la condivisione del punto ma il magico Bobby, che aveva il Nero, sorprese il mondo con una mossa rischiosissima, dall'aria quasi dilettantesca.

29... Axh2!? 30.g3!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 5k2/pp4pp/4pp2/1P6/8/P2KP1P1/5P1b/2B5 b - - 0 1

Il Nero ha guadagnato un pedone ma il suo Alfiere è rimasto in trappola e sarà in breve catturato. Al massimo il Nero potrà guadagnare un altro pedone, ma non sembra che questo possa compensare la perdita di un pezzo. La strategia del Bianco è semplice: proteggere i suoi pedoni sull'ala di Donna, bloccare, indebolire ed eliminare la maggioranza nera sull'ala di Re e poi ritornare sull'ala di Donna per catturare i rimanenti pedoni.

I vecchi del forum ricorderanno quanto ci siamo scervellati su questa posizione. L'allora campione mondiale per corrispondenza, Purdy, presentò una lunga analisi in cui "dimostrava" che il Nero poteva pattare, ma le nostre analisi fatte con l'aiuto di Stockfish "dimostrarono" che era vero il contrario. Ad ogni possibile scappatoia, che trovavamo con enorme fatica, c'era sempre qualche mossa guasta mestieri che portava il Bianco alla vittoria.

A distanza di qualche annetto l'evoluzione software ed hardware è stata notevole , almeno qualcosina, dovremo essere migliorati anche noi, così ci riprovo! biggrin.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 26/02/2020, 13:06:05
Link sponsorizzati
Giorno: 07/01/2020, 20:49:42
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 5k2/pp4pp/4pp2/1P6/8/P2KP1P1/5P1b/2B5 w - - 0 1

Adesso non ricordo bene le elaborate analisi che avevamo visto. Mi ricordo che furono molto preziose ed elaborate quelle di Riddick, che nonostante sia un grande ammiratore di Bobby Fischer, recitava allora la parte del diavolo, demolendo tutti i nostri tentativi di salvarlo. biggrin.gif

Quello che emerse fu che, anche guadagnando un altro pedone, il Nero non riuscirà a far valere la sua maggioranza sull'ala di Re, ma anzi, è destinato a perderla senza scampo. L'unica speranza del Nero è quella di tenere impegnato il Bianco quel tanto da avere il tempo di costruirsi una fortezza sul lato opposto. Per questo dovrà fare in modo che i pedoni "a" e "b" di entrambi i colori si "incastrino" fra loro, con quelli neri su case bianche. Il Re nero, allora, potrebbe rifugiarsi nella casa a8 e speculare sullo stallo.... Anche se tutto ciò sembra complicato!
senzasperanza.gif

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: k7/1p6/pP6/P3K3/8/8/8/8 w - - 0 1
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 07/01/2020, 22:07:28
Eccomi così all'ennesimo tentativo di risolvere questo dannato rompicapo... biggrin.gif Ma con un'arma in più a disposizione: LCZero, il motore a rete neurale che ultimamente sta facendo molto scalpore. Come avvocato del diavolo (il Bianco! biggrin.gif) ho usato Stockfish 10.

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 5k2/pp4pp/4pp2/1P6/8/P2KP1P1/5P1b/4B3 b - - 0 1

Qui Bobby giocò 30... h5; lanciandosi nel duplice tentativo di salvare l'Alfiere e di scambiare più pedoni possibile. Questa è la mossa che suggerisce anche Stockfish, ma nel finale non dobbiamo centralizzare il Re il più velocemente possibile?

30... Re7 31.Re4 Rd6 32.b6!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/pp4pp/1P1kpp2/8/4K3/P3P1P1/5P1b/2B5 b - - 0 1

Anche il Bianco ha i suoi problemi. Prima di andare a catturare l'Alfiere nemico deve preservare i suoi pedoni sull'ala di donna, altrimenti rischia di perdere. D'altro canto non può allontanarsi troppo dall'ala di Re, altrimenti il Nero salva l'Alfiere (32.Rd4? Ag1!) e rischia addirittura di vincere.
La mossa del testo, suggerita Stockfish, sembra risolvere ambedue i problemi. Adesso in caso di Pa7xb6 ha a disposizione la manovra Ac1-d2-b4 e può dedicarsi alla cattura dell'Ah2.

32... a6! 33.a4 h5 34.Rf3 h4 35.Rg2 hxg3 36.fxg3 Axg3 37.Rxg3 Rc6! 38.a5 e5!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/1p4p1/pPk2p2/P3p3/8/4P1K1/8/2B5 w - - 0 1

Il Bianco ha portato a termine il suo piano, i pedoni dell'ala di Re sono al sicuro e l'Alfiere è stato catturato, ma anche il Nero ha fatto dei progressi. La fortezza che citavo nel post precedente è stata costruita, ma adesso prima di provare ad entrarci bisogna riuscire a cambiare l'unico pedone libero del Bianco, il Pf3. Inoltre si deve impedire al Re bianco, adesso completamente libero, di intruffolarsi fra i pedoni neri sull'ala di Re (ecco spiegato il punto esclamativo all'ultima mossa del nero).

39.Rf3 f5 40.Ad2 g5 41.e4 fxe4+ 42.Rxe4 g4!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/1p6/pPk5/P3p3/4K1p1/8/3B4/8 w - - 0 1

Ambedue i colori hanno raggiunto i loro obiettivi, il Bianco ha bloccato e sgretolato i pedoni neri sull'ala di Re, mentre il Nero è riuscito a cambiare l'unico pedone libero avversario. Adesso non resta che entrare nella fortezza e portarsi al sicuro... Ma i problemi del Nero non sono finiti!
Il Bianco può tagliare la ritirata al Re nero piazzando l'Alfiere sulla diagonale h2-b8 e poi, con una manovra di aggiramento col Re, cercare di costringere il Re nero ad allontanarsi, e infine catturare il Pb7.

43.Rxe5 Rd7 44.Af4 g3 45.Axg3 Rc8 46.Re6 Rd8

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 3k4/1p6/pP2K3/P7/8/6B1/8/8 w - - 0 1

Ecco fatto. Anche se il Bianco può impedire al Re nero di entrare nella fortezza, non è però in grado di aggirarlo e la partita... E' patta!
Il Re nero ciondola fra le case c8 e d8, oppure entra nella fortezza e da lì non lo scaccia più nessuno.
Sono una carota in cerca di sè stessa...