Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 16/08/2011, 23:25:03
Analisi di un Finale di Torre e pedoni
La posizione che voglio presentare è quella della partita Nepomniachtchi, Ian vs Morozevich, Alexander giocatasi al quinto round del campionato russo (che si è concluso da poco).

Questa è l'unica partita in cui Morozevich perde, finendo così al secondo posto dietro a Svidler


abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/1p4r1/p2kp3/4Rp1p/P2P1K2/6PP/1P6/8 b - - 0 1


Tocca al nero

1. La posizione è patta?
2. Quali sono le possibili manovre del Bianco e del Nero?

Buon analisi
Hai letto il regolamento?
Giorno: 10/07/2020, 01:42:29
Link sponsorizzati
Giorno: 17/08/2011, 09:28:07
Morozevich è un giocatore fantasioso, fortissimo soprattutto nelle posizioni tese e complicate che sono il suo pane.
Purtroppo, rispetto a giocatori di pari forza, ha il suo tallone d'Achille proprio nel finale.
Credo che nella posizione del diagramma abbia voluto forzare per provare a giocare per vincere. In questo momento non ho la scacchiera davanti e non riesco ad analizzare, però mi sembra che la chiave di lettura del finale sia piuttosto semplice: per fare progressi il Bianco deve penetrare nelle retrovie del Nero via g5-f6, guadagnare il pedoni e6 e f5 e poi crearsi un candidato con la spinta g4 e cercare di portarlo a promozione. Dal canto suo il Nero può tentare di penetrare nelle retrovie bianche lungo la colonna "c", conquistare i pedoni b2 e d4 e poi spingere in b5 per crearsi a sua volta un candidato da portare a promozione.
Secondo me la posizione è totalmente pari: dopo 1. ... Tc7 2. Rg5 (il Bianco continua nel suo piano) 2. ... Tg7+ il Bianco non avrebbe avuto niente di meglio che ritornare col Re in f4 e la patta sarebbe stata inevitabile.
Se proprio si vuole continuare a giocare dopo 1. ... Tc7 2. Rg5 si poteva provare 2. ... Tc2. Invece ho visto che Morozevich ha giocato 2. ... Tc4 (mossa che è stata l'inizio dei suoi problemi). La Torre agisce bene dalle retrovie del Bianco e il pedone da far cadere è quello in b2 (l'antagonista del proprio candiato), non quello in a4 come ha fatto Morozevich. Anche in quest'ultimo caso ritengo comunque che la partita sarebbe potuta proseguire sui binari della parità.

ciao.gif