Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 18/12/2010, 21:12:51
Finale: Help me!
Salve ragazzi, è da un po' di tempo a questa parte che sto cercando senza successo del materiale sui finali che mi insegni bene come riuscire a vincere i finali Re + Donna vs Re + Torre, così decido di rivolgermi a voi. Premetto che qualcosina la so già su questi tipi di finali (ad esempio so vincere partendo dalla posizione utile per effettuare la triangolazione nota come "manovra di Philidor"), ma se mi ritrovo, ad esempio, con i pezzi bianchi e i pezzi neri al centro della scacchiera, mi impantano. Ho letto che bisogna fare in modo, grazie ad una serie di scacchi mirati, che la torre si allontani dal re per poi riuscire a catturarla quando è senza difese. Bene, teoricamente dovrebbe essere facile, ma se mi ritrovo a giocare una posizione di Re + Torre vs Re + Donna la pareggio (quante vittorie buttate contro il chess engine in questi casi...).

Ci sarebbe qualcuno che mi può spiegare in modo semplice come riuscire a vincere sempre questo tipo di finali?

Grazie

Pietro
Giorno: 10/07/2020, 01:30:51
Link sponsorizzati
Giorno: 18/12/2010, 23:41:58
Questo finale è quasi sempre vinto, anche se esistono diverse posizioni di patta a cui bisogna porre attenzione. La parte più forte, per vincere, deve cercare di sfruttare la potente arma dello zugzwang, mentre la parte più debole ha come unica arma difensiva lo stallo.
Ad esempio nella posizione del diagramma:

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 1k6/1r6/2K5/Q7/8/8/8/8 w - - 0 1


Con la mossa al Nero, il Bianco vince facilmente a causa di un tipico zugzwang.: la Torre viene separata dal Re e guadagnata con uno scacco. Ad esempio: 1... Th7 2.De5+ Ra8 3.Da1+ Rb8 4.Db1+ e poi 5.Dxh7

Con la mossa al nero invece, non si può tentare di sottrarre ulteriore spazio al Nero, a causa di una tipica manovra di stallo. Ad es.: 1.Da6? Tc6+ 3.Rxc6 stallo.
Il Giusto metodo invece, consiste nel "passare la mossa" all'avversario, mediante una manovra di Donna:
1.De5+! Ra7 (o a8) 2.Da1+ Rb8 3.Da5 ed ora il Bianco mangerà la Torre in poche mosse.

Questo è solo un esempio che illustra le caratteristiche principali di questo finale, ma vi sono molte posizioni particolari che è bene studiare con l'aiuto di un buon manuale.

ciao.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 19/12/2010, 00:15:43
Ciao Pietro94, il finale di Re + Donna contro Re + Torre senza pedoni è generalmente vinto per la parte in vantaggio di materiale. Non voglio deluderti però perché non esiste un metodo semplice per vincerlo entro le 50 mosse e riuscirci non è affatto semplice: basti pensare che nel 1978 il GM Walter Browne giocò questo finale contro un computer e non riuscì a vincere al primo tentativo, mentre nel secondo ci mise esattamente 50 mosse! Ma anche a livello di top GM si sono riscontrati problemi a vincere questo finale: durante il campionato del mondo del 2001 il GM Peter Svidler, pur disponendo di alcuni minuti oltre ai 10 secondi addizionali per ogni mossa, non riuscì a vincere contro Boris Gelfand entro le 50 mosse, per cui gli arbitri sanzionarono la patta.
Dunque per aver ragione della difesa è necessario giocare con estrema precisione sequenze anche di 20-30 mosse consecutive. Non ha senso memorizzare varianti, ma è molto più importante conoscere i piani standard e le idee tipiche dietro le mosse. Provo ad elencarle a grandi linee.
Nella posizione di Philidor (con il Re nell’angolo), che rappresenta la posizione critica si vince facilmente, come tu sai, passando il tratto all’avversario ed effettuando una triangolazione con la Donna.
Se il Re del difensore si trova al centro le cose si complicano. L’attaccante deve cercare di spingere progressivamente il Re avversario verso il bordo della scacchiera per creare minacce di matto. Lo deve fare non solo attraverso una serie di scacchi mirati, ma anche con mosse tranquille che limitano la mobilità dei pezzi avversari o che determinano una situazione di zugzwang: il segreto (facile a dirsi più che a farsi!) è individuare le case da cui la Donna può dominare la Torre e tenerla sotto controllo. Una volta che il giocatore in vantaggio è riuscito a spingere il Re avversario al bordo della scacchiera e ad avvicinare il proprio Re sulla terza (o sulla sesta) traversa, deve assumere con la Donna il controllo di una delle case adiacenti al Re avversario, dopo di che la vittoria è lineare.
Come vedi non è affatto semplice neppure spiegarlo, per cui il mio consiglio è di provare a giocare contro il computer questo finale assumendo però le parti del difendente. Solo così potrai vedere quali sono le mosse corrette giocate dal computer: in particolar modo prova ad approfondire le posizioni nelle quali la Torre si attesta sulla terza (sesta) traversa e cerca di assimilare le idee che stanno dietro gli spostamenti della Donna da una parte all’altra della scacchiera che giocherà il computer.
Tieni presente che, a gioco corretto, la posizione che richiede il maggior numero di mosse, e quindi la maggior difficoltà di vittoria è di 31 mosse per forzare il matto o per guadagnare la Torre.
Non so se quello che ho scritto ti possa essere utile, comunque buono studio.
Bini
Giorno: 21/12/2010, 15:38:37
Eccomi qua, in questi giorni non ho potuto connettermi perchè ho avuto dei problemucci con internet. Ringrazio Carotino e Bini per le spiegazioni e devo dire che non pensavo che questo finale fosse complesso anche per i GM! Comunque seguirò i vostri consigli e mi allenerò contro il chess engine.

Grazie.

ciao.gif