Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 05/12/2010, 16:27:36
Finali?
Ciao!!

Secondo voi qual è il libro migliore sui finali?
Giorno: 21/01/2020, 20:28:41
Link sponsorizzati
Giorno: 05/12/2010, 17:07:48
Personalmente mi piace molto il libro di Silman che spiega i finali in un modo diverso dal solito: introduce i vari concetti non per "fasce di pezzi" (es. Prima i finali di pedoni, poi quelli di torre ecc...), ma per forza del giocatore. Quindi al primo capitolo dedicato ai principianti ci sono i rudimenti dei finali e i successivi capitoli sono divisi per fasce elo, dove per ogni capitolo vengono introdotte nozioni più complesse. In questo modo puoi andare direttamente al capitolo dedicato alla tua fascia elo e studiare il materiale presente in quella sezione.
Ho sentito parlare bene anche del libro di Mueller e Lamprecht, ma non so come si chiama perchè non lo ho.

ciao.gif
Giorno: 16/12/2010, 09:08:11
Io ho il manuale dei finale di Dvoretski che e' quanto di piu' lontano dalla semplicita'. Pero' mi dicono che e' il piu' completo in circolazione. Dipende pero' dal livello che hai. Di Silman ho i due libri sulla teoria degli squilibri (incluso il workbook) e devo dire che se la chiarezza espositiva sui finali e' quella che ho trovato su queste due opere hai comunque un ottimo libro!
Giorno: 16/12/2010, 09:56:05
- M. Shereshevsky, "La strategia del finale".

- L. Pachman "Apertura, mediogioco e finale nella moderna partita scacchi".

- N.D. Grigoriev "Finali di scacchi".

- E. Mednis "dal medio gioco al finale".
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 16/12/2010, 10:31:35
I libri di
- M. Shereshevsky, "La strategia del finale".
- E. Mednis "dal medio gioco al finale".
ce li ho e sono molto validi soprattutto quello di Shereshevsky.

ciao.gif
Giorno: 13/01/2011, 10:17:20
ciao

io ho il librone mastro di enrico paoli (il finale negli scacchi)

un classico con ottima reputazione
ha una parte introduttiva interessantissima dove ci sono concetti di geometria e distanze sulla scacchiera
poi inizia la raccolta dei vari finali, raggruppati e catalogati nel modo classico
e qui purtroppo inizia il mattonazzo
questi compendi assumono la sembianza delle enciclopedie
sono completi e quindi validi come manuale di riferimento in cui andare a cercare una roba molto precisa
ma ti perdi se inizi a studiare

ed è proprio da qui che il buon silman ha avuto la sua illuminata intuizione di raggruppare con una sequenza diversa, esattamente come ha detto pietro, per farlo diventare un vero percorso di studio più che un corso
ho appena comprato anche questo e iniziato a leggerlo
devo dire che mi intriga moltissimo
(il libro completo dei finali)

ho letto pure io quello di shereshevsky (la strategia del finale) già citato e consigliato
e anche qui ho trovato molti concetti utili e interessanti

domanda mia

dato che di solito strategia e tattica vanno a braccetto, so che esiste il libro "fratello" (la tattica nel finale)! del noto john nunn
è il mio prossimo bersaglio ;-) sono intenzionato a acquistarlo
qualcuno di voi lo conosce? l'ha letto? che ne pensate?
il signor nunn mi pare un altro autore piuttosto in gamba

ciao a tutti
- Comandante Logar? C'è un oggetto in avvicinamento. - Quello è il nostro pianeta! Deficiente! Ma dove vivi?
Giorno: 13/01/2011, 19:25:21
Recentemente, mia moglie, mi ha regalato un bel libro di Averbach da tempo esaurito: CHE COSA BISOGNA SAPERE SUI FINALI - i finali di scacchi essenziali per tutti i giocatori .
Ciao!biggrin.gif
Salvatore - "In me vis sortis nulla sed ingenium"- "Dalle sconfitte alla vittoria: è questa la strada di ogni scacchista!" : Jurij Averbach.
Giorno: 27/10/2012, 10:30:25
Mi chiedo se questi libri parlano dello stesso motivo anche se ci sono diversi autori senno il mondo dei finali e vasto quanto la teoria sulla siciliana e poi altra cosa, una rivista di scacchi dice che non servedho.gifconfused.giffrown.gif
Giorno: 27/10/2012, 20:46:52
Ciao ragazzi, i libri che avete citato li posseggo tutti e sono tutti ottimi, cito fra gli altri anche ENCICLOPEDIA ESSENZIALE DEI FINALI edito dalla PRISMASCACCHI e i 2 testi di Paul Keres "COME GIOCARE I FINALI DI PEDONI E PEZZI LEGGERI" e "COME GIOCARE I FINALI DI PEZZI PESANTI". Ma se volete l'eccellenza, allora dovrete comprarvi COMPREHENSIVE CHESS ENDINGS di Yuri Averbach, la migliore, dico la migliore in assoluto!!! Peccato sia in inglese....