Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 07/03/2015, 17:13:17
Caro Qfwfq, credo che tu abbia spiegato molto meglio di me quello che intendevo, complimenti! In genere quando uno scacchista come te riesce a comprendere le sottigliezze fra tattica e strategia è per forza di cose sulla via del miglioramento...Il fatto che poi questo miglioramento tardi a venire è solo una questione di psicolgia dopotutto, cioè bisogna credere nei propri mezzi, essere fiduciosi, avere il giusto approccio mentale verso il gioco, motivazione, etc.smile.gif
Inoltre chi è in grado, come te, di capire "cosa bolle in pentola", chi ha la sensibilità di capire quando bisogna concentrarsi su un aspetto del gioco che non in un altro, è anche CREATIVO, ossia tutto quello che alla fine occorre in questo gioco.
Riflettendo sul post di prima riguardo le molteplici soluzioni corrette che si possono incontrare in una determinata posizione, mi è balenato in mente l'idea dei FINALI!
Secondo me nei finali è POSSIBILE incontrare la situazione da te descritta, anche se non spesso.
Bisogna infatti scegliere le mosse molto accuratamente, ma ci sono posizioni che si possono giocare in vari modi(strategicamente) o addirittura che presentano + colpi vincenti(tattici).
Ecco forse risolvendo quiz sui finali potresti avvicinarti molto a quello che cerchi...
Nel frattempo continuo nella mia ricerca....
ciao.gif
Giorno: 30/10/2020, 11:27:42
Link sponsorizzati
Giorno: 07/03/2015, 19:59:27
Caro Medievil, ti nomino ufficialmente mia maestro! Anzi, siccome ciò potrebbe ripugnarti, per quanto il fatto non comporti, da parte tua, alcuna assunzione di responsabilità particolari, ti nomino mio consigliere. Qualche consiglio, del resto, non si nega neppure a un poveraccio. Solo i miserabili si meritano indifferenza, ma io non sono ancora giunto a questo punto.

Nel tuo ultimo messaggio sei stato gentile, ma in verità non penso di aver capito tutte quelle cose cui ti riferisci. Comunque un primo passo l'ho compiuto, e vorrei procedere.

Fintanto che pensi, posso cercare a caso in rete esercizi sui finali? I quiz, dico. Ci sono siti da privilegiare, a riguardo?
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 07/03/2015, 22:57:30
Ho trascorso le ultime due ore a tentare di scaricare un dannatissimo libro sui finali, con annessi esercizi. Sono veramente intenzionato. Ma non ho trovato nulla. Non posso usare eMule o torrent, devo trovare il download diretto.

Potreste gentilmente venirmi incontro? Ne avrete a bizzeffe di libri sui finali con esercizi in PDF... Grazie in anticipo.

Ho anche comprato la scacchiera nuova, come dirò nell'altro topic!
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 08/03/2015, 00:21:56
Un breve aggiornamento: cosa ne pensate di chesstempo? Ho risolto sei esercizi tattici con successo, e ho guardacaso scoperto che a volte il programma ti avvisa: "la mossa XXX è una buona mossa, ma ce n'è un'altra migliore". Ecco.

Il limite resta il fatto che c'è sempre una mossa risolutiva. Mentre vorrei esercizi che a volte bleffino, ossia senza tatticismo. Quando il tatticismo manca, che ripiegino su un ventaglio di 2,3 mosse strategiche valide. Così il cervello non ragiona sapendo di trovare per forza qualcosa. Mi sembra una pratica valida, perché più simile a una situazione reale, in partita.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 08/03/2015, 09:54:30
Estratto da "Trattato di Scacchi - Gioco di posizione e gioco di combinazione" di Max Euwe del 1948 - Mursia Editori 1976

(....)In definitiva, gli esempi 1 e 2 sono stati forniti al solo scopo di spiegare il senso dell’espressione tecnica «gioco di combinazione». Il gioco di combinazione è principalmente applicato nei casi in cui le posizioni presentano molte linee aperte e pochi o nessun Pedone bloccato (Pedoni davanti ai quali si trova un altro Pedone bianco o nero).
Bisogna comprendere perfettamente che il gioco di combinazione si basa esclusivamente sul profitto che si può trarre da possibilità od occasioni momentanee. Nel gioco di posizione, per contro, abbiamo a che fare con l’esistenza di debolezze nella posizione dell’avversario e con la loro valutazione; possiamo fare una distinzione tra «debolezze momentanee» e «debolezze posizionali» durevoli.
In generale, le debolezze momentanee sono dovute alla cattiva posizione di uno o più pezzi facili da attaccare.
Maggiore che sia il valore di questi pezzi, più pericolosa sarà la debolezza; le debolezze durevoli sono invece dovute ad una cattiva posizione dei Pedoni.

Il diagramma 3 ci mostra la differenza tra i due tipi di debolezza.(....)
Giorno: 08/03/2015, 12:32:36
Gentile Roberto, grazie per la citazione do Euwe. A proposito, possiede per caso il suo libro sui finali?

Potresti anche dare una occhiata al mio tipic sui libri? Grazie mille!
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 08/03/2015, 12:43:41
Caro Qfwfq, ti ringrazio ma non credo di essere all'altezza di un maestro, però il ruolo di consigliere mi si addice, se sopportate le mie chiacchiere...biggrin.gif
Parlando seriamente, il sito chesstempo è ottimo per allenarsi, in quanto presenta diagrammi a soluzione mista e a difficoltà crescente, ossia man mano che l'elo cresce, ti vengono dati quiz + difficili. Inoltre per gli utenti non abbonati è possibile la risoluzione di 2 esercizi al giorno sui finali, mentre sui quiz di tattica non c'è limite.
Oltre a libri sui finali, potresti anche studiare dalle Nalimov Tablebase presenti su vari siti di scacchi, tipo http://chessok.com/ o il sito http://www.shredderchess.com. E' meglio studiare con i relativi commenti che ti spiegano il senso delle mosse, ma non potendo usufruire di libri, al momento dovresti accontentarti, ciao
ciao.gif
Giorno: 08/03/2015, 22:26:00
Ciao MediEvil, grazie per i consigli. Userò sicuramente Chesstempo per gli eserciziesercizi di tattica ed esplorerò quell'altro sito. Cercherò di risolverli il più possibile alla scacchiera vera, anche se puzza da morire e spero non sia tossica. È di quelle avvolgibili, vendute in un tubo di plastica, rigorosamente made in Prc. Quanti esercizi tattici su scacchiera reale/vera mi consigli? Dico di quelli di chesstempo...
Grazie ciao.gif
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 09/03/2015, 00:18:48
Dipende da quanto tempo hai...
Per un buon allenamento (tempo permettendo) ti consiglio, come base max 20 min a quiz, circa 30 a settimana, in gruppi di 10 a giorni alterni...es:lun-mer-ven...Ti sconsiglio l'approccio giornaliero perchè stancante ed anti-creativo...Usa gli altri giorni per studiare teoria...
ciao.gif
Giorno: 10/03/2015, 13:41:43
Uhm, 30 a settimana fanno circa quattro al giorno. Venti minuti a quiz fanno ottanta minuti solo per i quiz. L'analisi di una partita del libro di Chernev prende dall'ora alle due ore. Mettiamo altri ottanta minuti. Ottanta più ottanta è centosessanta, cioè quasi tre ore. mmmm.gif

Sì, e io quando dormo?incupito.gif
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.