Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 24/07/2009, 13:58:11
tormei per bambini
help!... c'è qualcuno disponibile a darmi consigli su come organizzare un torneo di fine anno scolastico (si lo so che c'è ancora tempo, ma dato che sono in ferie ma costretta in casa...)tra 60 bambini di tre classi diverse e di 8-9 anni?
Mi rendo conto che logisticamente non è facile ma peoprio per questo se raccolgo idee fin da ora forse ce la farò a preparare un progetto attuabile e che entusiasmi gli alunni.
ciao ..aspetto fiduciosa...
Giorno: 12/04/2021, 03:00:42
Link sponsorizzati
Giorno: 24/07/2009, 18:46:01
cosi piccoli e difficile organizzare un torneo si trasformerebbe in un orda di bambini che corrono e urlano
ciaobiggrin.gif
Giorno: 27/07/2009, 16:15:52
Organizzare un torneo con bambini Under 10 non è difficile affatto,(considera che nei tornei giocano pure gli under 8!) ma per la prima volta ti consiglio di farti aiutare da un esperto perché esistono dei sistemi e dei programmi col PC che aiutano, ma bisogna essere pratici e saperli usare!
Io sono un
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 27/07/2009, 16:18:48
Io sono una insegnante elementare da 26 anni e quest anno ho seguito due classi prime( totale 50 bambini).
Tutti e 50 hanno partecipato al torneo di Istituto, 20 al torneo Provinciale di Caltanissetta ,10 al torneo Regionale della Sicilia ed infine cinque avrebbero dovuto partecipare al Nazionale , ma essendo giocatori troppo piccoli ho preferito per loro, rimandare ad un altro questa esperienza .
Una di questi bambini, Martina Maganuco , anni 6 , è campionessa provinciale e regionale, ma anche gli altri bambini sono stati molto bravi....
Questo per dirti che la cosa è fattibile e molto gratificante per i bambini e per l
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 27/07/2009, 16:21:10
e per gli insegnanti....
Auguri e se hai bisogno contattami
didascacchi@hotmail.it
Qualche suggerimento per la didattica lo puoi trovare in questo sito nella sezione
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 27/07/2009, 16:24:09
Scacchi per bambini.
Complimenti per l iniziativa e in bocca al lupo!
Carmelita
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 27/07/2009, 16:26:47
Mi scuso con chi legge il mio messaggio a intermittenza ma è il PC mi dà questi problemi.
Carmelita
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 27/07/2009, 18:00:59
Tornei scolastici!
Carmelita quoto in toto!
Chi si cimenta in questo genere di manifestazioni (in genere dopo un corso di alfabetizzazione) non deve dimenticare di prevedere anche una premiazione che gratifichi almeno i primi tre classificati e preveda una medaglietta ricordo o un diploma per tutti i partecipanti!
Inoltre è importante appoggiarsi ad un circolo di scacchi che fornisca supporto tecnico e materiale: soprattutto gli orologi sono onerosi da acquistare. Infine è necessaria una preliminare fase di preparazione alle regole di contegno e sportività oltre che per dare la giusta motivazione ai bambini che non deve essere troppo agonistica.
A volte l'errore è la scorciatoia per il successo!
Giorno: 27/07/2009, 23:13:57
Infatti fa proprio ragione Aaaron
Il tutto è stato possibile grazie all'aiuto che generosamente mi ha offerto il Circolo scacchistico monrealese (200 Km da Gela ).
Senza l'aiuto dell'esperto esterno, il maestro Franco Lupo avrei rinunciato all'AVVENTURA... perchè non ci sarei riuscita, non sarebbe stato nelle mie possibilità....
Questo non te lo dico per scoraggiarti....
te lo raccomando affinchè tu possa riuscire a portare a termine il tuo progetto!
ciao.gifcry.gif
Se sento dimentico...
Se vedo ricordo...
Se faccio CAPISCO!
Giorno: 28/07/2009, 21:59:54
grazie per tutti i consigli...
ho fatto il mio primo torneo di scacchi a scuola 8 anni fa con la mia classe (allora una quinta)dopo aver fatto durante l'anno scolastico due ore a settimana di gioco-lezione litigando anche con la mia collega del tempo pieno che sosteneva che era una perdita di tempo ...ma quale soddisfazione nel vedere bambini "difficili" o bambini nomadi stare composti, concentrati e in silenzio a pensare quale mossa fosse meglio fare...Poi ho allargato il progetto a un'altra quinta e a fine anno ,come dicevo sopra,ho organizzato un torneo a squadre e ogni bambino della squadra vincitrice ha avuto in premio una coppa e tutti gli altri una medaglia di partecipazione...oggi so che molti di quegli alunni hanno continuato a giocare a scacchi...
Dopo tanto tempo però non ricordo più come avevo organizzato il torneo!!!