Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 18/11/2020, 23:41:13
Tornato agli scacchi: cambiato io o il mondo?
Buonasera a tutti, torno a scrivere dopo anni su questo forum per confrontarmi con voi appassionati su alcuni interrogativi per i quali non ho ancora trovato risposte.

Partiamo dall’inizio: io e gli scacchi.

Il rapporto è quasi inesistente e comunque banale, si riassume in poche righe.

Mio papà mi ha insegnato quando ero poco più che bambino, durante qualche pomeriggio annoiato.
Ho recepito le regole di base ma non mi sono appassionato; avrò fatto si e no una decina di partite fino ai miei 35 anni (come passa il tempo!).

A 35 anni (nel 2017), quasi casualmente, faccio un paio di partite su Chess.com, mi diverto e il gioco comincia ad appassionarmi.
Per circa 3 mesi gioco quasi quotidianamente, talvolta con il computer, altre volte con persone reali...
Sono meno che un principiante, il software mi assegna un punteggio di circa 1.100/1.200 Elo, che mantengo con costanza.

Tuttavia, forse perché non ho trovato le letture adatte per progredire, dopo alcuni mesi la passione si è affievolita, fino ad appiattirsi del tutto.

A distanza di 3 anni mi ritrovo a guardare una serie su Netflix di cui certamente avrete sentito parlare e che ho trovato molto piacevole.
La guardo tutta d’un fiato ed ovviamente la passione si rianima.

Così riprendo Chess.com e ricomincio con qualche partita.

All’inizio sfido solo il computer: vinco abbastanza facilmente con il livello 1000 elo, faccio un po’ più di fatica con il 1200 e con il 1400, ma me la gioco (a volte vinco, a volte perdo).

Dopo un po’ decido di tornare alle partite con le persone reali...ed è qui che sono entrato in crisi.
Come anticipato nel titolo: non capisco se sono cambiato io o se è cambiata la tipologia di utenti che utilizza quel software, fatto sta che no ne vinco più una!

Dopo una lunga serie di sconfitte, il sistema mi ha progressivamente “degradato” fino a circa 650 elo...cosa di cui di per se non mi interessa nulla, salvo cercare di darmi una spiegazione.

I 550/650 elo che puntualmente mi fanno a brandelli, sono tutti in progressione? Valgono più del loro punteggio? Giocano con una manuale o un software in tasca?

O forse sono giustificazioni che cerco di darmi per non ammettere quanto sono scarso?

Ma se così fosse (come probabilmente è), perché tre anni fa una metà delle partite le vincevo, con avversari elo 1000/1200?
E ancora perché con il computer impostato a livello 1200/1400 me la gioco, mentre con persone reali che incontro su Chess.com, con elo 600, perdo sistematicamente ormai da una settimana?

Non so se avrete delle risposte alle mie domande, sarò in ogni caso felice di confrontarmi con voi. Grazie!
Giorno: 24/11/2020, 02:11:56
Link sponsorizzati
Giorno: 20/11/2020, 11:18:33
Ciao. ho giocato a lungo su chess.com.Il controllo anti cheating è molto valido.
Se mi dici come ti chiami su chess.com darei una occhiata alle tue partite, giusto per curiosità
Giorno: 21/11/2020, 14:48:20
Ciao Diablo e grazie per l’interessamento.
Il mio nickname è uguale a quello che uso qui!
Dopo innumerevoli sconfitte ho vinto le ultime due partite, sicuramente anche a causa degli errori degli avversari.

Ho però anche un po’ cambiato atteggiamento...avevo ripreso a giocare un maniera un po’ troppo “nervosa”, troppo concentrato sulla raggiungimento di obiettivi impossibili senza errori dell’avversario.

Le ultime due partite invece le ho giocate con più pazienza, pensando prima di tutto a piazzarmi bene...una volta posizionati decentemente i pezzi, il resto si costruisce più facilmente.

In ogni caso credo che avrò bisogno di giocare ancora tanto per migliorare un po’...
Giorno: 23/11/2020, 17:09:13
Ivan uniamo le forze e miglioriamo assieme. Ti propongo una partita commentata qui sul forum. Tempo per mossa 24 ore. Cosa ne pensi? Se sei d'accordo procedo subito con l'apertura della discussione nella sezione giusta. Bisogna infatti rispettare il regolamento che dice di non aprire troppe discussioni.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 23/11/2020, 18:14:16
zizi.gifzizi.gifzizi.gifbiggrin.gifbiggrin.gifbiggrin.gif
Giorno: 23/11/2020, 19:25:46
Wee! Il mitico medievil. Indimenticabili i tuoi suggerimenti che mi hanno aiutato a progredire. Che racconti di bello? È un piacere vedere che il forum torna ad animarsi quando non si aprono solo topic con all'interno link.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 23/11/2020, 20:27:11
Troppo buono. Qui se c'è un vero mito sei tu e non essere modesto. Sono un tuo grande fan e se veramente i miei umili consigli ti sono serviti in qualche modo nel gioco, ne sono davvero felice. Se poi nel gioco non progredisci più di tanto come noi tanti poveri diavoli, perlomeno tu sei anche un gran letterato, da come si evince dai tuoi tanti scritti. Sicuramente un uomo di grande intelligenza come pochi qui dentro. Ti stimo moltissimo.
medievilciao.gif
Giorno: 23/11/2020, 22:02:56
La stima è reciproca. E i tuoi consigli sono stati tra i migliori ricevuti in questo forum, che poi è l'unico che frequento. Ho provato a interagire in altri contesti, come i gruppi di note reti sociali, ma con scarso successo. In queste settimane, poi, sono presi d'assalto da neofiti, vecchi e giovani, infervorati dalle inquadrature osé della miniserie Netflix. C'è da restarci secchi. Addirittura discussioni su nuove difese, come la spartana (detta anche la 300) create da alcuni teorici nostrani. Ti dirò di più, non c'è periodo scacchi in cui non vado a rileggere i tuoi messaggi privati con dritte bibliografiche. C'è poi il topic "Il duro scoglio del miglioramento" che mi dà sempre una grande carica. Per il forum erano tempi migliori, c'era più brio, più varietà.

Se non sono indiscreto, giochi online? Dove e come?
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.