Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 04/09/2015, 14:43:16
ghiceda,mica vuoi negarmi la libertà di avere dei sospetti?In ambito investigativo si parte da questi ,poi ci vogliono le prove e infine arriva il giudizio;mi pare che si faccia confusione tra semplici indizi e una condanna definitiva di cheating,che io non ho mai emesso.Rimango del parere che la sconfitta di un GM contro un nazionale sia un evento altamente improbabile,se per gli altri è normale,significa che abbiamo punti di vista diversi,ma dovrebbe rimanere nell'ambito di una sana dialettica.Non era mia intenzione screditare il signore in questione (che tra l'altro non conosco),l'ho indicato come un caso emblematico di ciò che accade nel gioco on line,dove giocatori più deboli riescono in "miracoli" che OTB non si vedono.Vorrei offrirti uno spunto di riflessione ulteriore:la FIDE ha istituito i titoli on line,FM ,IM e GM dell'arena sono spesso giocatori di categoria nazionale,analogamente con quanto accade nel gioco per corrispondenza dell' ICCF.Anche questo è un sospetto(se si è colto),cerchiamo di non trasformarlo in una condanna definitiva passata in giudicato.
Giorno: 06/07/2022, 11:28:57
Link sponsorizzati
Giorno: 04/09/2015, 14:54:10
Ecco il primo post di Sannino:

Ho ripreso a giocare su Arena on line.Non è cambiato nulla,mi riferisco al sistema anti bari.La percentuale di giocatori che imbrogliano è sempre alta e adottano sempre lo stesso metodo:usano i motori contro gli avversari che ritengono più temibili,alternando prestazioni mostruose a prove scadenti,in modo tale che il sistema non si insospettisca.Questo non mi infastidisce,non tengo al punteggio e non faccio un dramma se perdo contro avversari (sulla carta)più deboli:cerco solo di divertirmi e trovare (quando ci riesco) belle combinazioni.Vorrei segnalare un caso che ritengo emblematico:dopo un torneo a 5 minuti,osservo la classifica e noto due sconfitte per il GM Efimov,una ad opera di una prima nazionale,Alessio Trovato 43 anni elo fide 1843,giocatore da me battuto durante il torneo.Ho guardato la partita ,notando la grande precisione e tecnica (per di più da nero) del giocatore sfavorito,in una partita di donna .Giudicate da soli:

Ma vedi un po' di vergognarti. Diffamatore. Roberto, scusa se ti chiamo per nome, ma questa è un'indecenza.
Supporta anche tu i progressi scacchistici di Qfwfq. È gratuito. Commenta le sue valutazioni delle posizioni, tratte da partite che hanno fatto la storia del Nobil Giuuooco. Un piccolo gesto per te, un futuro grande passo per la FSI.
Giorno: 04/09/2015, 15:04:17
Raffaele, io concordo sostanzialmente con le tue opinioni. Solo non avrei messo nome e cognome, avrei parlato di un 1N che sorprendentemente batte un GM. Non vedo la necessità di identificare la persona, ne il vantaggio per la discussione.

Metti che quel 1N ha battuto onestamente il GM, poi qualcuno va a dirgli "sai, si sospetta in giro che sei un baro!" e magari su Arena gli rifiutano le sfide perchè non si fidano di lui...

Nei suoi panni io ci rimarrei molto male. Tu?
Giorno: 04/09/2015, 15:38:03
Ciao Ghiceda, è un piacere risentirti!

Capisco cosa intendi, ma proprio in questo periodo sta accadendo la stessa cosa nel torneo di Imperia dove un 1N sta vincendo davanti a diversi GM.
Tutti noi lasciamo spazio al genio improvviso, nel contempo è giusto che sorgano dubbi di modo da far seguire controlli ad assicurare la genuinità di questi episodi.
Nel torneo di Imperia sarà interessante vedere il proseguo. Nel gioco a tavolino i regolamenti anticheating non sono ancora perfetti ma certamente più validi di quelli esistenti nel gioco on line.
Non c'è da vergognarsi nel dire che il dubbio possa affiorare, penso sia umano, non c'è motivo di chiedere scusa poiché da arbitro prenderemmo atto della situazione e non potremmo far altro che dare partita persa a Raffaele...
Nel contempo si stanno cercando soluzioni perché è evidente che così non ci sono garanzie sufficienti.
Mi sono iscritto come membro di Arenachess, e sinceramente ho già visto tante falle...
Giorno: 04/09/2015, 15:55:59
@Ghiceda,però potrebbe anche essere l'inverso:se un giocatore è sospettato di barare ,non sarebbe il caso di avvisare i suoi possibili avversari?Ti ricordo che su scacchisti ,prima dell'avvento dell'arena,i giocatori sospetti venivano accompagnati da un puntino rosso, per avvertire chi li affrontava .Mi sembra che si stia montando una tragedia su una bolla di sapone.@Ciak il doping informatico è un problema serio anche ad alti livelli:durante il torneo di Dubai,il GM Gaioz Nigalidze(speriamo non si offenda che faccio nome e cognome) è stato sorpeso mentre si aiutava con lo smartphone
durante la partita contro il GM Petrosian.Non sono a corrente per quanto tempo lo abbiano squalificato.Una domanda:perchè mi avresti dato partita persa?L'aspetto peggiore della stupidità? Esserne inconsapevoli
Giorno: 04/09/2015, 16:19:42
@Ghiceda,però potrebbe anche essere l'inverso:se un giocatore è sospettato di barare ,non sarebbe il caso di avvisare i suoi possibili avversari?

Solo per il sospetto, perchè ha vinto una partita contro un GM? Quindi io una volta a tavolino ho fatto patta contro una WGM, sono in fondo alla lista.

...durante il torneo di Dubai,il GM Gaioz Nigalidze(speriamo non si offenda che faccio nome e cognome) è stato sorpeso mentre si aiutava con lo smartphone...

Lui è stato sorpreso, non sospettato. Può offendersi quanto vuole.

Nota che Ciak ha riferito di un episodio sospetto ma si è guardato da indicare i nomi dei protagonisti. Lascia ai curiosi di andare a cercare i nomi.

Comunque hai ragione, una bolla di sapone inutile.

Io avrei evitato di mettere nome e cognome, tutto qui.

Ho riguardato la partita e a parte il risultato non vedo nulla di sospetto.

Mettiamola sul ridere: il 1N parla meglio russo che italiano, avrà studiato su qualche magico libro che noi leggeremo tradotto fra un decina di anni, oppure ha distratto il GM parlandogli nella sua madre lingua.... chissà.
Giorno: 04/09/2015, 16:31:50
@Raffaele: Nel caso specifico si conferma il tuo risultato di partita persa a meno che non venga dimostrato qualche irregolarità in base ai regolamenti vigenti.
Il dubbio è lecito ma non sufficiente per l'eventuale squalifica.

@Ghiceda non ho problemi nel mettere nomi e cognomi, sono curioso di vedere il futuro di Ricciardi, negli ultimi mesi ha avuto una grande crescita... Le probabilità che sia farina del suo sacco sono enormi, ad Imperia sono in tanti tra arbitri e giocatori esperti, per questo non ci sarebbe motivo di dubitare... eppure come vedi..
Giorno: 04/09/2015, 17:13:32
Ciak,noto che anche tu come altri,non leggi quello che scrivo.Io non ho perso contro rocky horror (metto il nick così sono tutti più contenti)e non lo sospetto per avermi battuto,cosa molto più semplice che farlo contro un GM.Vorrei ribadire che ho puntato il dito contro la luna(il problema del cheating),se gli altri sono attirati dal dito pazienza....L'aspetto peggiore della stupidità? Esserne inconsapevoli
Giorno: 04/09/2015, 20:17:31
Trovo veramente disdicevole il puntare il dito su ipotesi di baro senza la minima prova. Sull'altro blog/forum lo stanno uccidendo, poco professionale nei confronti di un collega. Trovo queste maldicenze un modo per giustificare gli scarsi risultati ottenuti da persone che frequentano solo blog, invece di dimostrare a tavolino quanto valgono realmente.
Io sono stato al Torneo di Imperia in qualità di spettatore, visto che vivo in zona e vi posso assicurare che intorno al poveretto vi sono arbitri, giocatori e curiosi che lo guardano tutti con sospetto, è stato pure perquisito per aver vinto una partita.
Non vorrei essere al suo posto.
A quei maleducati e soprattutto al responsabile (che a quanto pare non è) dell'altro blog dico solo una cosa: VERGOGNA!
Ma il vizietto ce l'hanno sempre avuto per aumentare visite, ricordate il caso del povero Loris Cereda? Anche lui crocifisso per nulla.

Il baro è sempre esistito, ed in maniera ancora più esplicita quando gli smartphone ancora non esistevano. Ho partecipato a vari tornei in Costa Azzurra e ricordo benissimo, maestri e grandi maestri, alzarsi dalla sedia, passeggiare tra i tavolini, uscire dalla sala da gioco, confabulare tra di loro circa le partite in corso. Solo che se sei un titolato, tutto è permesso, non devi mai perdere, se perdi non è perché hai giocato da schifo e hai magari sottovalutato il tuo avversario. Mentre se sei una categoria nazionale devi per forza barare.
Giorno: 05/09/2015, 01:12:48
Scusate ma mi devo essere perso qualcosa. Qual è questo blog/forum del quale state parlando?
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare