Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 11/03/2013, 13:43:04
LucasChesa
Ragazzi... ho appena testato questo software e devo dire che sono rimasto veramente molto colpito, è fantastico!

Complimenti a Michele (che se non ho capito male ne è l'autore), ora mi toccherà perdere del tempo ad analizzare i suoi sorgenti invece che investirlo ad analizzare le mie tristi partite a scacchi! biggrin.gif

ciao.gif
mastro35
"Why join the Navy . . . if you can be a pirate?" - Steve Jobs
Giorno: 22/01/2020, 16:54:33
Link sponsorizzati
Giorno: 11/03/2013, 14:27:16
Non sono "l'autore", semmai faccio parte di un team (che una volta ahimè era molto più numeroso).
Il mio compito è fornire idee (alcune delle quali veramente pazzesche), buttare giù algoritmi, fare tests su svariate cose, scoprire bugs...
Ma la compilazione, l'hosting dei files e in ultima analisi tutte le dicisioni più importanti passano attraversano il giudizio di lucas monge, il creatore originale del software.
Il software, essendo open source, è liberamente modificabile ma sarebbe molto più opportuno contattare lucas per vedere se è possibile iniziare una collaborazione senzasperanza.gif
Giorno: 11/03/2013, 15:15:28
orco, ho sempre sentito parlare di algoritmi, ma non ho capito bene cosa siano. In poche parole, potresti farmi un esempio di algoritmo applicato ad un programma ? Immagino che devono essere cose molto difficili, ma avere una idea di base potrebbe soddisfare la curiosità di molti
grazie. ciao.gif
Giorno: 11/03/2013, 16:35:13
Un algoritmo è, in sintesi, una serie di istruzioni scritte in un determinato linguaggio (nel caso di LucasChess il python ma mi sta venendo voglia di passare al 3) in modo che il computer faccia qualcosa per noi (ma in generale vale anche se facciamo i calcoli a mano).
Per esempio, per calcolare la serie di fibonacci io farei così:

def fibo(n):
a,b=1,1
for i in range (3,n+1):
a,b=b,a+b
return b

Per esempio io ho scritto l'algoritmo per la patta o l'abbandono in LucasChess, che prima non esistevano.
E' un affare mostruoso con mille zampe e antenne che non posto per decenza.
Oppure l'algoritmo che consente a LucasChess di modificare lo stile dei motori non via uci, ma dopo che il motore ha mandato i dati all'interfaccia; sto parlando del nuovo algoritmo che è nettamente più ricco del precedente.
Ed altre robe fantascientifiche; per esempio quando avrò tempo voglio mettere a punto un nuovo algoritmo migliorato dell'OSSERVATORE (motore che lavora in background mentre giochiamo).
Per esempio nel pannello dell'osservatore vorrei visulizzare nuove informazioni come tendency/most likely result/positional compensation/complexity.
Per quanto ne so solo nella gui di rybka 4 c'è un tachimetro che indica la complessità della posizione ma non ho idea di cosa abbiano utilizzato per il calcolo, ma a naso direi che non è la roba delirante che ho in mente io.