Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 21/11/2020, 09:55:34
Fritz 17 e requisiti raccomandati
Buongiorno a tutti, vorrei acquistare Fritz 17 ma vorrei capire se il mio pc mi consente di utilizzarlo in modo sufficiente.
Fra i requisiti raccomandati leggo:
Raccomandato: PC Intel i5 or AMD Ryzen 3 (Quadcore), 8 GB RAM, Windows 10 with 64-Bit (version corrente), NVIDIA RTX graphic card with 6 GB RAM and current driver (FatFritz on older NVIDIA cards or older graphic cards: drastic loss of performance, and runs on CPU only for demonstration purposes) , Windows Media Player 11, (DVD-ROM drive) and Internet access.

Nel mio pc i punti critici potrebbero essere il porcessore I3-7100 3.90GHz e la scheda grafica Intel HD Graphics 630. Per il resto ho 16 GB RAM, e W10 64-Bit.

Potrei avere problemi secondo voi ?

Inoltre ho letto che acquistando Fritz 17 avrei 6 mesi di abbonamento Premium a Chessbase. Ho dato un'occhiata a Chessbase e mi chiedo, avendo un pc poco performante, cosa avrei in meno abbonandomi direttamente a Chessbase rispetto all'acquisto di Fritz 17 ?
Giorno: 24/11/2020, 01:07:29
Link sponsorizzati
Giorno: 21/11/2020, 21:33:49
Io ho un intel i7 con scheda grafica gtx 760...
non penso che fritz sia così pesante da non funzionare
Certo Lc0 è molto lento, ma tu hai una rtx e dovresti far meglio
Se non usi fritz, tutti i motori cpu con una GUI freeware vanno una favola...

Ma non sono un esperto di hardware, è solo la mia opinione
Giorno: 22/11/2020, 02:34:11
Non ti preoccupare io ho un vecchio dual core senza scheda grafica e Fritz gira benissimo. I problemi potresti averli se usi le scacchiere 3D, ma non credo che vuoi Fritz per le scacchiere 3D.

Con Fritz hai molte cose che non avresti con solo un abbonamento a Playchess:
- Tutte le funzioni di allenamento presenti in Fritz.
- Tutto l'editor delle partite e gestione database.
- Tutte le funzioni motori, tipo match tra motori, tornei tra motori, test set per motori. Giocare online con il tuo motore contro altri.
- Ricerca di partite per apertura, finali, posizioni, ecc.. (questo fa parte della gestione database già menzionata)
- Gestione libri apetura. Se tu fai solo un abbonamento a Playchess puoi usare il libro online, ma non puoi modificarlo o usarne altri come con Fritz, con cui tra l'altro puoi crearti anche un libro da zero (utile per studiare le possibili varianti di un'apertura).
- puoi usare il motore a rete FatFritz della ChessBase o caricare Leela (Leela non conviene se non hai una buona scheda grafica)

Quindi se devi spendere soldini consiglio di prendere Fritz e non solo l'abbonamento a Playchess.
Se invece mi chiedi se vale spendere soldi per la GUI Fritz piuttosto di usare una GUI free tipo Arena, be qua il discorso è molto soggettivo.
Certamente i software ChessBase offrono qualcosa in più dei free, ma questo qualcosa vale i soldi che chiedono? È una risposta che ti puoi dare solo tu. Certo per giocare online puoi usare benissimo un programma gratuito tipo Lichess, non avrai la grafica di Playchess, non vedrai il mappamondo con il puntino della località del tuo avversario, ma queste cose ti interessano davvero? Valuta tu.
Giorno: 22/11/2020, 21:20:29
Intanto grazie per le risposte. Mi sto riavvicinando agli scacchi dopo tanti anni e trovo un altro mondo, a parti invertite, dove gli umani ricorrono i motori, contrariamente a quanto accadeva alla fine del secolo scorso ...
Comunque sto provando la gui di Arena ed è già un discreto gioco, mi piacerebbe mettere in competizione i motori tra di loro, compreso stockfish mojo che ho scaricato seguendo il link di un post di questa sezione. Stavo ipotizzando anche di comprare una versione usata di fritz, ma a parte che non trovo praticamente mercato, probabilmente non avrei i 6 mesi di playchess inclusi in quanto già utilizzati. Antipatico il fatto che la versione in lingua tedesca costi meno di quella in italiano.
Altra cosa che non so - perciò se qualcuno mi sa chiarire glie ne sono grato - è l'utilità del chess base 16 che trovo a prezzi che vanno dai 200 ai 470 euro. E' un servizio in qualche modo rimpiazzabile con l'abbonamento a playchess ?
Per ultimo chiedo se l'acquisto di Komodo 14 sia un'alternativa a Fritz 17 o se si tratti di software con utilizzo diverso.
Giorno: 23/11/2020, 01:27:43
Deve essere stato un shock! zizi.gif
Eh si, sono finiti i tempi dove giocavo a scacchi con l'Amiga e mi annunciavano matto in 5 mosse e una volta eccezionalmente in 8! biggrin.gif
Ora Stockfish te lo dice 30 mosse prima! dho.gif

Di gui ce ne sono tante,se vuoi far battere i motori tra loro è molto usato Cutechess, ma c'è pure Arena, Banksia e LucasChess...
Quest'ultimo secondo me è eccezionale pure per studiare
link

Chessbase serve per studiare gli scacchi e analizzare, ha qualcosa come 9 milioni di partite...
playchess serve per giocare in rete, credo...
Ma per questo ci sono LiChess, GameKnot, Chess.com che oggi sono i più usati e generalmente free...
Poi se usi tablet/smartphone li puoi usare con apposite app...

I motori...
Ce ne sono tantissimi...
Il più forte è attualmente Stockfish nnue e leela che sono pure free...
Poi è appena uscito komodo dragon che è commerciale...
E tanti altri motori da 1000 a 3500 elo...
Fritz ha una sua gui, ma a meno di cose particolari credo possa essere rimpiazzato da gui e utility free
Ha al suo interno fat-fritz che è praticamente un clone di leela noncisiamo.gif

Poi dipende molto da quello che devi fare
Comunque trovi tutto per ogni esigenza
Giorno: 23/11/2020, 07:59:09
Grazie mille, Masticone!
Mi hai dato un sacco di indicazioni.
Chiedo scusa se eventualmente faccio domande che sono state già poste, finora ho utilizzato stockfish mojo. Che differenza c'è con nnue e leela ? Inoltre nella pagina di Stockfish 12 vedo 6 possibilità: provando la prima mi sembra di capire che non sia compatibile con la mia cpu (ho almeno tentando l'installazione si ferma nel prompt nero) anche se successiva al 2013 (Intel I3-7100 3.90 GHz). Quale versione mi conviene utilizzare ?
Giorno: 23/11/2020, 08:41:15
Stockfish mojo è una versione di Stockfish nnue con delle opzioni in più...
Nelle varie gui trovi le opzioni per settare Stockfish (numero di core utilizzati, memoria per le tabelle hash, libreria di aperture da utilizzare, tabelle di finali, algoritmi ecc...)
Ogni motore ha le sue opzioni, chi non ne ha nessuna e chi ne ha un infinità...
Esistono diverse varianti e/o sviluppi di Stockfish leggermente diverse nel gioco e con una marea di queste opzioni

Leela è sostanzialmente diverso: invece della potenza della CPU usata negli ultimi 50 anni usa quella della GPU che con il suo parallelismo gli permette di usare i suoi algoritmi di rete neurale...
Ha il difetto di essere circa 1000 volte più lento dei motori tradizionali, ma nonostante questo gioca benissimo, è il motore più forte insieme a Stockfish nnue (cioè a rete neurale, quello "tradizionale" non regge più il passo) e Komodo dragon (anche lui a rete neurale)
Certo bisognerebbe avere una potente GPU per usarlo al meglio
Se vuoi approfondire vedi qui
Sono tutti motori che per funzionare hanno bisogno di un file aggiuntivo (la rete neurale, appunto)

Sui tipi di cpu non posso esserti di grande aiuto, so a malapena quali vanno bene per il tipo che ho iosenzasperanza.gif
Giorno: 23/11/2020, 20:52:43
Anche una CPU i3 con i motori odierni va benissimo per le analisi. Al massimo invece di arrivare a profondità 35 con SF 12 in 15 secondi ce ne metterai 60 ma alla fine il risultato lo ottieni ancora in un tempo ragionevole.

Con Lc0 invece senza una GPU compatibile dovrai accontentarti di 5-10 nodi al secondo con le reti più grandi (testato per esperienza su un vecchio portatile con core proprio i3), anche se vi sono versioni di Lc0 con driver opencl o directX12 che benchè più lente della controparte CUDA, se compatibili con la tua GPU intel, consentono comunque un incremento di 10-20 volte rispetto alla CPU.

Per la versione di stockfish, non dovresti avere problemi ad utilizzare le ultime per cpu più recenti (quelle BMI2 o le versioni ottimizzate con AVX2 per rete neurale), sempre per paragone, avevo un i3 del 2015 che non ha mai avuto problemi a farle girare.