Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 09/01/2020, 16:12:12
Lc0 0,23.2
Ho appena istallato la versione in oggetto e mi sono divertito a far fare una partita di prova contro stockfish 10 64 bmi su una macchina con processore intel i5 serie 9 quad core a 2.90ghz 8.gb di ram.

ho usato il mio libro di aperture da torneo per corrispondenza e il permanent brain.

2 partite 2 patte a 15 minuti senza incremento su GUI Fritz 8 (ci sono affezionato :D)

ora le cosa che mi lasciano perplesso anche se i risultati sono pari :

1)Prtofondita e velocità di analisi dei nodi completamente diversa si va da 2300kns a 3100kns per stockfish contro 1-5kns di LC0 come mai questa differenza cosi' evidente? io un ideqa ce l'avrei ma preferirei prima sentire voi su questo punto.

2) Lentezza nell'avvio di lc0 il motore lascia trascorrere 40/50 secondi prima di iniziare ad analizzare e ad avviarsi (ma questo credo che sia dovuto alla connessione al server neurale)

grazie per le risposte che verranno e' la prima volta che uso questo motore per analizzare e vorrei capirne il concetto :D
Giorno: 30/10/2020, 11:20:00
Link sponsorizzati
Giorno: 09/01/2020, 16:57:58
Ciao Caleblost e benvenuto sul nostro sito.

La cosa da te rilevata è perfettamente normale.

Tutti i motori che, come Lc0, si affidano all'esplorazione dell'albero delle varianti col cosiddetto "Metodo Montecarlo" sono enormemente più lenti, in termini di nodi analizzati al secondo, rispetto ai motori convenzionali (che esplorano col metodo "alfa/beta".

Impiegando le migliori schede grafiche contro i migliori processori, il rapporto è all'incirca di 1 a 1000.

Lenti sì, ma tremendamente efficaci dal punto di vista posizionale, visto che impiegano un'enorme mole di conoscenze "auto acquisite" e inglobate nei parametri delle loro grandissime Reti ...

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 09/01/2020, 18:56:01
@caleblost

Puoi iniziare a vedere qui link

o qui link (parla del Go ma il principio di come funzionano le reti neurali è quello)
Giorno: 09/01/2020, 19:45:36
Da quello che ho capito (correggetemi se sbaglio) per lc0 è piu importante la scheda grafica che la cpu quale è la caratteristica da controllare per la gpu? In modo che il motore sia più veloce? Attualmente ho una radeon rx 550 e pensavo di cambiarla in meglio. Ho fatto una ulterioreprova analizzando una posizione pari abbastanza complicata 4 ore lc0 arrivato dopo 2 ore a profondità 27 4 ore stockfish profondità 49 non ha preso in considerazione nemmenoun attimo le proposte di lc0 da giocatore seconda naz di 15 anni fa preferisco l'analisi di sf :D così a naso :D
Giorno: 09/01/2020, 20:18:14
So solo che usa il parallelismo che gli permette l'organizzazione HW di una Gpu...
Ma per sfruttarlo la Gpu deve essere potente...
Giorno: 09/01/2020, 21:58:02
Ciao Caleblost,
benvenuto!

Qual è la posizione che hai fatto analizzare? Ce la puoi fare vedere?
Lupin è l'autore de "Il Libro d'Oro degli Scacchi" www.chessgoldenbook.com
Giorno: 09/01/2020, 22:15:57
Si, sarebbe interessante.
Per quanto riguardo i motori NN (tipo LCZero), come avevo già scritto in un altro post, si deve prestare attenzione a scegliere una rete adatta al proprio hardware, altrimenti i tempi di riflessioni diventano biblici e il motore gioca male.
Per una scheda grafica datata o non particolarmente performante, consiglio caldamente di usare reti piccole (10x128).
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 10/01/2020, 01:07:40
sto facendo dei test di analisi di partite di un torneo iccf in corso e non posso attualmente pubblicare le analisi di partite non ancora finite, per correttezza. ma le postero' in seguito quando le partite saranno concluse . Sono curioso di capire un concetto base :

i motori tradizionali hanno nel programma una base di conoscenze tattiche studiate e ristudiate nel corso del tempo mentre i motori sulla base di lc0 partono da zero e apprendono strada facendo cosi' da nabbo potrei dire secondo me e' un concetto sbagliato apprendere piano piano potrebbero ricevere insegnamenti sbagliati da "bambini" ed avere un "inprinting" errato gia' dall'inizio che non si potra' piu' cancellare secondo me la strada giusta e' far apprendere alla maggiore eta' :d quando sai gia' che la strada da bambino e' stata eccellente e senza errori. (non so se mi sono spiegato)
:D
Giorno: 10/01/2020, 01:09:54
Carotino, come riconosco una rete piccola da una grande nella pagina dei network scaricabili?
Giorno: 10/01/2020, 11:11:13
Caleblost,
ironizzando, in effetti il tuo punto di vista non fa una piega :D

Ma queste reti partono sempre da zero? Ogni volta? Se così è, non è una perdita di tempo?
Lupin è l'autore de "Il Libro d'Oro degli Scacchi" www.chessgoldenbook.com