Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 25/07/2019, 16:38:08
La guerra dei core Atto III
Se lo sviluppo software dei motori tradizionali in questi ultimi mesi non promette più nulla di buono, potrebbe essere quello dell'hardware a permettere nuovi progressi? mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

Nella dura guerra di trincea che si sta combattendo fra i due colossi Intel e AMD, quest'ultima si appresta a sfondare di forza il fronte occidentale grazie ai nuovi processory Ryzen di terza generazione, basati sulla tecnologia a 7 nanometri.

Secondo

cpu benchmarks

Il nuovo Ryzen 9 3900X a 12 core fisici avrebbe strappato il primato a tutti i concorrenti della Intel.

Da questa lista appare davvero incredibile come una cpu da 800 dollari possa precederne una da un costo oltre 10 volte superiore ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 15/12/2019, 21:15:01
Link sponsorizzati
Giorno: 25/07/2019, 18:31:53
Sicuramente nuove CPU renderanno i motori più forti
Dal punto di vista sw motori come Stockfish, Houdini e Komodo ci sono da parecchio, forse sono arrivati al limite di sviluppo
Ovviamente Lc0 è un discorso a parte
Giorno: 09/11/2019, 00:24:33
Davvero strepitoso questo Ryzen 9 3900X, il cui prezzo è finalmente sceso sotto i 500 dollari (in America ...)

Sul Forum di FishCooking è stato fornito un benchmark della velocità che il Baccalà riesce a raggiungere su questo hardware in modalità HT con tutti e 24 i suoi thread in funzione.

Si arriva a quasi 46 milioni di nodi al secondo! zizi.gif

Link

La cosa importante è utilizzare la vecchia versione popcnt, che sulle macchine amd risulta molto più veloce della bmi2, ottimizzata invece per i processori Intel.

Fenomenale! E con la prossima versione a 16 core fisici può darsi che si possano sfiorare i 60 milioni di nodi al secondo: più o meno la potenza della macchina del TCEC!

Se ne avessi la possibilità, ci farei quasi un pensierino ... biggrin.gifbiggrin.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 09/11/2019, 00:55:40
500$ è sempre tanto, ma inizia ad essere più abbordabile...
Vuol dire che dovrò farmi 2-3 gpu in parallelo per far si che Lc0/Allie competano con lo stoccafisso ? biggrin.gifbiggrin.gif
Giorno: 06/12/2019, 19:58:52
E se 12 core fisici non vi dovessero bastare, AMD è pronta a raddoppiare col Threadripper 3960X: 24 core fisici (48 logici), con una frequenza di clock che, come per il fratellino minore, parte già da 3,8 Ghz, e un TDP di ben 280W. Decisamente una bella stufetta per queste fredde serate invernali! biggrin.gifbiggrin.gif

Il

Benchmark

di questo mostro è di 47050 contro i 31916 del Ryzen 9 3900X a 12 core.

Tali valori non hanno nulla a che vedere con i nodi al secondo, ma se dovesse restare valida la relazione di proporzionalità diretta, sul nuovo 24 core il Baccalà potrebbe raggiungere i 90 milioni di nodi al secondo, davvero bestiale per chi potrà permetterselo!

E ora, per mantenere a 1 il valore del Rapporto Leela, mi sa che dovremo dare ad Lc0 almeno 4 schede grafiche 2080 Ti in parallelo ... biggrin.gifbiggrin.gif

ciao.gifciao.gif

PS:

AMD sta per diramare il bollettino della vittoria, che suonerà pressappoco così:

"I resti di quella che fu la più potente industria di cpu risalgono in disordine e senza alcuna speranza quelle valli che avevano discese con tanta orgogliosa sicurezza" biggrin.gifbiggrin.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 06/12/2019, 21:26:13
zizi.gifzizi.gifzizi.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 07/12/2019, 08:54:32
Io non ci capisco una cippa di informatica, ma il magnifico Stefan Pohl afferma che esiste una legge dei pc (testuali parole) secondo la quale piu' sono potenti piu' tendono al pareggio. Il magnifico ha poi sviluppato alcuni book, DrawKiller in primis (che per ora e' grezzo, come lui stesso afferma) che piu' il pc e' potente piu' e' lento(lo afferma sempre il magnifico). Pero' si ripromette di affinarlo qundo ci saranno hardware piu' potenti (contraddizione?). Se riuscira' a ridurre i tempi e aggiustare i finali sara' superlativo (gia' cosi' com'e e' fantastico, a parte i finali). Secondo me le serie DrawKiller, PawnPlus e NBc-Armageddon (escusi i Feobos) sono il futuro perche' hanno caratteristiche che nessun altro opening book possiede (se vi interessa andatevi a leggere il perche' sul suo sito). Tutti i sopraindicati hanno tempi tanto piu' lenti tanto piu' l'harware e' potente. Speriamo che il magnifico riesca a risolvere le problematiche che lui stesso ammette.
C'e' poi da dire che l'utilizzatore medio usa gli engines cosi' come li scarica, default. Cosa assolutamente sbagliata e quindi per molti procurarsi hardware potenti equivarrebbe a buttare denaro dalla finestra (almeno per gli algoritmici, dei neuronali non so nulla). Non parlo ovviamente degli utenti sgamati di questo nobile forum quali Masticone & co., che sanno benissimo come si setta un engine, ma per molti e' tabula rasa.
Giorno: 07/12/2019, 10:31:53
Ciao Luigi335,
dieci anni fa giocavo coi programs chessbase sul Yahoo Chess ed avevo conosciuto un filippino che lavorava di notte alle poste centrali di Los Angeles come tecnico informatico. Non avendo molto da fare (niente) giocava con Depp Fritz 10 col sever delle poste. Sever centrale di inimmaginabile potenza. Vinceva sempre, ma proprio sempre, al punto che nessuno lo voleva come avversario. Poi si e' comprato un programma scadente (Chessmaster 9000 mi sembra) e con quello ogni tanto perdeva, ma solo perche' aveva un limite di profondita'. Questo premesso mi domando che senso ha procurarsi un hardware potentissimo rispetto alla media, ma un niente rispetto ai server aziendali che hanno schede con 500 cpu. poche o tante in relazione alla grandezza dell'aziendae la restante componentistica idem. In definitiva a che serve rincorrere i progressi della AMD o della Intel quando qualsiasi cocorito potrebbe collegari ad un server aziendale infinitamente piu' potente?
Giorno: 07/12/2019, 17:06:16
Ciao Eclex:

Purtroppo non tutti hanno la fortuna sfacciata dell'amico filippinamericano di poter sfruttare un server da 500 cpu quando sono sul posto di lavoro e di poterlo usare tutto per se.

Sindacati permettendo, si rischierebbe oltretutto una causa di licenziamento (ma dove lavoro io non abbiamo di questi problemi, con dei catorci di i3 che viaggiano più lenti di una lumaca ... biggrin.gifbiggrin.gif)

Oltre tutto non so se motori come SF sono al momento in grado di gestire efficacemente 500 e più core, bisognerebbe chiederlo a quelli del Team ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

Forse Stefan Pohl non ha tutti i torti quando afferma che quanto più l'hardware è potente tanto più il motore diventa pattaiolo, soprattutto se viene settato con contempt pari a 0, come dovrebbe sempre essere fatto se si vuole utilizzare per l'analisi profonda di una posizione.

Ricordo tantissime partite al TCEC nelle quali SF, giocando di Nero, usciva dall'apertura con una valutazione pari a 0.00 e che poi conservava fino alla fine.

Probabilmente ciò accade perché, scendendo a profondità abissali, il motore si rende conto che tutti i tentativi di forzare una posizione inferiore o più o meno bloccata, a gioco corretto non condurrebbero a nulla di buono, e si accontenta di tenere la posizione anche se, giocando contro un avversario molto più debole, per un giocatore umano potrebbe essere più che lecito assumersi un minimo di rischio.

E infine ancora un purtroppo: nonostante siano decisamente più bassi a parità di prestazioni rispetto a quelli della Intel, i nuovi processori di punta della AMD costano ancora un occhio della testa. dho.gif

Il Ryzen 3900X a 12 core fisici è risalito sopra i 700 dollari, mentre il mostro a 24 core costa oltre 1500 euro, a cui bisogna aggiungerne altri 600 per la scheda madre, e anche volendo economizzare all'osso sui restanti componenti bisognerebbe tranquillamente superare i 3000 se non addirittura i 4000 per completare tutto l'impianto.

Intanto è disponibile anche il 3970X per chi di core ne vuole 32 (a circa 2000 dollari + IVA), mentre l'anno prossimo è atteso il 3990X a 64 core che, fatte le debite proporzioni, dovrebbe costare due volte tanto.

Chi potrà mai permetterselo? dho.gif

Tuttavia trovo notevole che la legge di Moore abbia finalmente ricominciato a correre, e chissà che la Intel, per cercare di restare in sella, non si decida a ridimensionare drasticamente i propri listini, col risultato finale che entro qualche anno macchine di questa potenza possano finalmente sostituire gli attuali 4 core fisici a disposizione di un appassionato medio non particolarmente danaroso ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 07/12/2019, 20:12:45
Si può avere comunque un'ottima potenza senza spendere un occhio della testa. Io ho installato un Ryzen 7 3700x (8 cores) che con poco più di 300 euri supera il ben più costoso Intel i7 9700k e si avvicina notevolmente alle prestazioni del carissimo Core i9-9900K.

Senza avere la potenza dei 500 cores del postino americano (anche se ho molti dubbi al riguardo biggrin.gif) si riesce a sviluppare la potenza di calcolo per analizzare qualsiasi posizione.
Sono una carota in cerca di sè stessa...