Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 18/08/2018, 13:37:25
Può darsi che il Team di AlphaZero abbia davvero un po' barato, nel senso che, da un campione di qualche centinaio di partite giocate contro SF8, si sia limitato a pubblicizzare solo quelle in cui tutto è andato alla perfezione, nascondendoci invece le tante non altrettanto riuscite ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

Tuttavia credo che, proprio gli ultimissimi sviluppi di LC0, possano rendere il progetto di AlphaZero almeno parzialmente credibile.

Il tester Stefan Pohl, della cui imparzialità non ho mai avuto modo di dubitare, ha appena reso noto il risultato del primo test della rete 10555 sul suo portatile con GPU GTX 950M. È il primo effettuato su una rete di dimensioni 20x256 (la stessa che dicono abbiano usato quelli di AZ), e il risultato è stato una performance da 3248 punti, ben 168 in più rispetto alla rete precedente da 15x192.

Sulla macchina di Pohl la velocità della nuova rete è di circa 1000 nodi al secondo nella posizione iniziale (meno della metà rispetto alla vecchia di dimensioni minori), ma su una GTX 1080 si raggiungono valori 10 volte maggiori, che diventano circa 15 sull'hardware del TCEC, mentre erano circa 80 volte maggiori su quello utilizzato da AlphaZero.

Ora, se con soli 1000 nodi al secondo siamo già intorno ai 3250 punti, sembra perfettamente plausibile ritenere che, con una velocità 80 volte superiore, la soglia dei 3400 - 3500 punti potrebbe facilmente essere raggiunta o addirittura superata.

Il bicchiere, in definitiva, potrebbe essere ancora mezzo pieno ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 17/10/2018, 02:02:36
Link sponsorizzati
Giorno: 01/09/2018, 07:18:41
Dopo aver raggiunto una forza di gioco stimabile in 3300 - 3400 punti sulle schede grafiche più potenti, come la 1080 Ti, la Rete di LC0 è stata nuovamente azzerata, cosicché il motore dovrà riapprendere tutto daccapo! dho.gif

I progettisti sono giunti a questa decisione estrema vista la persistenza di numerosi bug ereditati dalle reti precedenti e che non si riusciva a correggere mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

Può darsi però che il motore avesse semplicemente raggiunto il limite asintotico che si poteva ottenere da una rete di dimensioni 20 x 256, la stessa utilizzata dal "mitico" (o forse "fantomatico" biggrin.gifbiggrin.gif) AlphaZero su schede grafiche di tale potenza.

Dopo 70 milioni di partite di auto apprendimento, quindi, si ricomincia da ... zero! biggrin.gifbiggrin.gif

È il tempo di fare un primo bilancio del progetto: se il suo scopo era quello di generare un fortissimo motore in grado di giocare in maniera "alternativa", direi che la cosa è senz'altro riuscita, ma se si proponevano di farne l'indiscusso numero uno, con un programma che avrebbe nettamente dominato tutti gli altri motori, beh, allora si è sicuramente trattato di un mezzo fiasco, almeno per il momento ...

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 01/09/2018, 09:42:06
Ora ho una domanda generale: da dove vengono questi bug in Leela zero e chi li risolve? L'umano?
L'intervento umano non ha nulla a che vedere con un approccio zero o mi sbaglio.
A mio parere, la K.I. di autoapprendimento ha ancora molta strada da fare e anche in tutti gli altri settori in cui viene utilizzato. Esempio: auto a guida autonoma

i prossimi dieci o vent' anni saranno molto interessanti
Giorno: 22/09/2018, 22:39:24
Leela commenta il Mondiale
Il match per il titolo mondiale tra Carlsen e Caruana sarà ufficialmente commentato da Leela.
Sul sito del TCEC si legge:

<< 22 settembre 2018
Il Campionato del Mondo 2018 è il primo della storia ad avere un'analisi live da parte di una rete neurale. Carlsen - Caruana sarà commentata da Lc0 (Leela Chess Zero), il progetto di rete neurale basato sulle idee di Alpha Zero di Google DeepMind.

L'analisi della rete neurale Lc0 del Mondiale 2018, l'evento di scacchi più importante dell'anno, è ora possibile grazie al lavoro di una moltitudine di volontari in tutto il mondo e ai test condotti durante la stagione regolare del TCEC >>


Mi spiace @Luigi, ma almeno su questo fronte il tuo Stockfish è stato sconfitto, questo onore toccherà a Leela. ciao.gif
- articolo originale in inglese -
Giorno: 23/09/2018, 00:37:04
In effetti non avrebbe senso far commentare le partite del mondiale da un mostro come SF.

Troppo impari sarebbero i due punti di vista nel campo della tattica pura.

Sotto l'aspetto più squisitamente strategico, invece, sia Carlsen che Caruana dovrebbero avere ancora molto da insegnare al Baccalà, e credo che sia questo il motivo principale (oltre a quello di farsi tanta pubblicità gratuita, visto che Lc0 ultimamente va molto "di moda" biggrin.gifbiggrin.gif) per cui gli organizzatori abbiano scelto Leela anziché uno degli altri tre mostri sacri.

Dove però Lc0 potrebbe non essere all'altezza del compito (e potremmo forse farci delle grosse risate) sarà nell'analisi del finale, dove prende ancora delle cantonate pazzesche valutando come facilmente vinte posizioni assolutamente patte.

Sempre che, beninteso, la premiata ditta Car. & Car. decida di giocarseli fino in fondo, questi benedetti finali, e non limitarsi a pattare dopo qualche decina di mosse ... biggrin.gifbiggrin.gif

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 23/09/2018, 17:47:52
Tutto sommato preferisco il commento di Leela a un commento di un GM non adatto al ruolo.
Perché diciamolo, nel precedente match mondiale Carlsen - Karjakin, il commento della Polgar mi ha lasciato parecchio insodisfatto.
È vero che la Polgar è stata anche sfortunata trovandosi a commentare un match non troppo brillante, ma mi pareva che i suoi commenti fossero abbastanza banali, scontati. Le varianti e i tatticismi a cui non arrivavo spontaneamente da solo gli ho trovati tutti con i motori, Susan non mi è stata d'aiuto.
Per cui ben vengano i motori come commentatori!
Giorno: 11/10/2018, 01:03:19
Leela 100 milioni di partite giocate
Dopo un iniziale entusiasmo seguito immediatamente alla nascita di Leela, sono diventato sempre più scettico riguardo l'intero progetto Lc0 e al Machine Learning applicato agli scacchi in genere.
Ormai stiamo raggiungendo le 100 milioni di partite d'apprendimento giocate, più del doppio delle 40 milioni giocate da Alpha Zero, ma Leela continua a non essere competitivo con i magnifici 3 (Stockfish, Houdini, Komodo).
Sono sempre più convinto che le estreme potenzialità mostrate da Alpha Zero siano dovute al super hardware usato piuttosto che al tipo di algoritmi impiegati per l’elaborazione.

Non sono affatto fiducioso nella bontà dell'idea di usare il Machine Learning negli scacchi. Sembra che i programmi tradizionali, i motori classici, rendano molto di più della neonata A.I.

Non so, mi piacerebbe leggere il parere di Luigi e altri a riguardo. Personalmente sono deluso da questo Leela, un enorme sforzo di centinaia di utenti che fanno lavorare i loro PC da mesi per produrre questo risultato, la montagna ha partorito un topolino…
Giorno: 11/10/2018, 16:32:32
Ciao Albitex:

Sono in buona parte d'accordo con te.

La forza di gioco di Leela dipende fortemente dalla potenza hardware della scheda grafica, oltre che dalla particolare versione utilizzata.

Su una buona scheda da un migliaio di euro le versioni più forti raggiungono, forse, un livello di circa 3300 punti Elo o poco più, girando a una velocità di 7 - 8 KN/s, che è circa un decimo di quella che riusciva ad ottenere il fantomatico AlphaZero sulla scheda della Google.

Però con 1000 euro è possibile acquistare un processore AMD Ryzen Threadripper 2950X di ultimissima generazione che, con i suoi 16 core fisici a 3,5 GHz consente ai motori tradizionali di girare a una velocità che è già la metà di quella della macchina del TCEC, e su cui le ultime versioni di SF raggiungono un Elo che è ben oltre i 3500!

Inoltre buona parte dei 100 milioni di partite su cui si è allenata Lc0 risultano "sprecati" a causa dei continui resettaggi del progetto, che è stato più volte fatto ripartire da zero per cercare correggere dei bug veri o presunti da parte del motore ... mmmm.gifmmmm.gifmmmm.gif

Al momento le versioni più forti sono ancora quelle terminali del penultimo resettaggio, in particolare la "11248", che è quella utilizzata sia alla CCCC che alla TCEC.

Il gioco di Leela lascia ancora molto a desiderare dal punto di vista tattico e nella conduzione dei finali, dove continua a prendere delle grosse cantonate e viene facilmente superato dai motori di tipo tradizionale, mentre riesce a tenergli facilmente testa in apertura e nel centro partita in quelle posizioni dal carattere prettamente strategico e in cui non siano possibili grandi tatticismi.

Nei sedicesimi di finale della TCEC Cup è riuscita a qualificarsi per gli ottavi battendo Laser nelle ultime due partite dopo 6 patte iniziali, ma ora dovrà vedersela col più coriaceo Ethereal, e non so se stavolta riuscirà ancora a passare il turno. Mi auguro che ce la faccia, perché avrebbe poi la strada spianata verso la semifinale e potremmo assistere a un match molto interessante contro il Baccalà ...

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."
Giorno: 11/10/2018, 18:08:03
qui Leela sta andando molto bene https://www.chess.com/computer-chess-championship

13,5 su 15 punti. Alla pari con Stockfish(13,5 su 14
Non è poi così male.
Inoltre, penso che la configurazione di 4x Tesla V100 (64 GB di memoria GPU) è
indispensabili per la sua prestazione eccezionale.