Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 15/01/2017, 15:18:38
Let's check
Vorrei sapere a che serve (Let's Check).
Grazie Genius.
Giorno: 24/08/2019, 18:21:58
Link sponsorizzati
Giorno: 15/01/2017, 15:47:29
È una funzione che permette di salvare su un server le proprie analisi, in modo da condividerle con tutti gli utenti chessbase. Concettualmente potrebbe essere uno strumento molto utile, tuttavia le informazioni archiviate dovrebbero essere ben dettagliate (il software, e la versione, che ha aiutato nell'analisi dovrebbe essere obbligatoriamente indicato). Inoltre il tutto condito da un'incentivo che fa sorridere: vedersi attribuire il proprio nome alla variante. Leggendo il manuale della ChessBase:

«La funzione "Let s check" è una funzione di analisi completamente nuova che rivoluzionerà il mondo scacchistico negli anni a venire.

L'analisi dei motori ha cambiato il mondo scacchistico per sempre. Ormai, molti aspetti vengono dati per scontati. Ad esempio, un motore lento su un vecchio notebook non sempre esegue analisi corrette, tuttavia spesso si attende solo alcuni minuti per poi eseguire in modo acritico le mosse consigliate. Le posizioni di gioco più note sono analizzate da migliaia di giocatori più e più volte. Ciò implica lo sperpero di un'immensa quantità di tempo e di energia elettrica, entrambe risorse limitate.

Fritz offre un'alternativa. Ogni posizione analizzata da un utente in qualsiasi momento può essere volontariamente salvata su un server. Quindi, le varianti suggerite dal motore diventano disponibili a chiunque si interessi alla posizione. Si è chiamato questo sistema "Letís Check", perché è possibile accedere immediatamente a un'analisi dettagliata senza perdere alcun tempo.

Chiunque analizzi una variante più in profondità di un predecessore sovrascrive l'analisi precedente. Ciò significa che le informazioni fornite dalla funzione Letís Check diventano sempre più precise con il passare del tempo. Il sistema è basato sulla cooperazione. Nessuno deve pubblicare le sue analisi segrete di preparazione delle aperture. Ma nel caso di partite storiche o appena giocate vale la pena condividere le proprie analisi con altri, perché il processo può essere eseguito in modo automatico. Grazie a questa funzione, tutti gli utenti del programma possono contribuire a creare un enorme database di conoscenze scacchistiche. Qualsiasi posizione si stia analizzando, il programma può inviare, a richiesta, le analisi eseguite al server "Letís check". Le analisi migliori vengono accettate e incluse nel database di conoscenze scacchistiche. Il nuovo database di conoscenze scacchistiche offre all'utente un accesso rapido alle analisi e alle valutazioni di altri forti programmi scacchistici ed è anche possibile confrontare le proprie analisi con quelle già memorizzate nel database stesso. Nel caso di trasmissioni dal vivo sul server Playchess.com, migliaia di computer potranno seguire in parallelo le partite dei Grandi Maestri e aggiungere le varie analisi al database "Let's Check". In futuro tale funzione diventerà uno strumento insostituibile per l'analisi delle aperture.

Quando si memorizza una variante in Letís Check si può anche aggiungervi il proprio nome. Se in seguito l'analisi viene sostituita da una valutazione più profonda, il nome del nuovo utente sostituisce quello del precedente. Per ogni posizione sono ammesse tre varianti. Chiunque analizzi una posizione in profondità per la prima volta diventa lo "scopritore" e il suo nome viene associato alla posizione per sempre, anche se altri utenti inviano analisi più approfondite. Escluse le posizioni teoriche comuni, qualsiasi posizione può essere "scoperta".

I nomi di tutti coloro che avranno vinto o scoperto varianti figureranno in un elenco d'onore. La vincita di una variante ha più valore in base a quanto spesso essa viene visitata e dalla profondità della variante precedente. Naturalmente, è anche possibile utilizzare la funzione Letís Check in modo anonimo, cioè senza immettere alcun nome.

Come principiante, appassionato o Grande Maestro, con l'aiuto della funzione "Let's Check" ogni giocatore potrà contribuire al database. Da segnalare: chiunque analizzi una posizione per la prima volta guadagna la posizione per se stesso e le analisi vengono collegate con il suo nome. Chi può vincere più posizioni? Con l'aiuto di analisi più profonde, è possibile vincere posizioni di altri giocatori ed entrare nell'elenco d'onore "Let's Check". (Come programmi di analisi sono ammessi tutti i motori scacchistici, sia per singolo processore che per multiprocessore).

Grazie alla funzione Let's Check ogni giocatore può accedere alla teoria corrente delle aperture e alle valutazioni dei motori scacchistici più forti. Fritz presenta la teoria delle aperture sotto forma di albero statistico. Il cosiddetto "LiveBook" visualizza per ogni posizione non solo le statistiche complete basate sul database online Chessbase (aggiornato settimanalmente - attualmente costituito da circa cinque milioni di partite) ma anche il numero di volte in cui una continuazione è stata esaminata nel database "Let's Check".»
- https://en.chessbase.com/pages/support
"Niente è più curativo di un gesto umano!" - Bobby Fischer
Giorno: 15/01/2017, 16:03:51
Let'sCheck
Grazie Riddick.
Giorno: 15/01/2017, 19:43:18
Se ci si collega a "Let's Check" si può notare come, per ogni posizione, siano riportate le tre analisi "migliori".

Purtroppo il criterio usato dalla Chess Base per valutare la bontà dell'analisi lascia un po' a desiderare, in quanto si basa essenzialmente sul tempo-analisi della macchina collegata.

Se ad esempio si collega il proprio PC lasciandolo riflettere un'ora sempre sulla stessa posizione, è molto probabile che la sua analisi scalzerà una delle altre tre, portandosi magari addirittura al primo posto, ma non perché sia oggettivamente la "migliore", ma solo la più "profonda".
Magari però si sta utilizzando un motore mediocre, o il cui "stile" non si addice particolarmente alla natura della posizione, cosicché c'è sempre il rischio che una mossa più scadente finisca per scalzarne una migliore.

Nel complesso, però, l'idea della Chess Base non è male ...

ciao.gifciao.gif
"TB or not TB..."