Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 10/04/2020, 06:09:29
Aiuto come iniziare a giocare 1.e4
Ciao a tutti, vorrei chiedervi una cosa se volessi iniziare a giocare 1.e4 da dove dovrei iniziare? C'è qualche libro da consigliare per fammi le basi?
Giorno: 28/11/2020, 22:56:53
Link sponsorizzati
Giorno: 10/04/2020, 07:51:59
"La mossa 1.e4 è un errore perchè spinge al centro un pedone non protetto e quindi attaccabile."
[Richard Reti]
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 11/04/2020, 18:09:44
Per giocare 1.e4 devi iniziare da e2.

Ecco i libri:
- Keep it Simple: 1.e4: A Solid and Straightforward Chess Opening Repertoire for White (English Edition)

- Catastrophes & Tactics in the Chess Opening - Volume 8: 1.e4 e5: Winning in 15 Moves or Less: Chess Tactics, Brilliancies & Blunders in the Chess Opening ... Quickly at Chess Series)

- Opening Repertoire: 1 E4 (Cyrus Lakdawala)

Perché vuoi giocare 1.e4?
Hai provato 1.d4? e 1.c4?
Giochi online, fai tornei?

ciao.gif
Lupin è l'autore de "Il Libro d'Oro degli Scacchi" www.chessgoldenbook.com
Giorno: 11/04/2020, 21:22:06
Per non bere la solita brodaglia allungata, si può provare con l'Apertura Indiana (C20):

1.e4 e5 2.d3 Cf6 3.Cf3 Cc6 4.g3 Ac5 5.Ag2 d6 6.O-O

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1bqk2r/ppp2ppp/2np1n2/2b1p3/4P3/3P1NP1/PPP2PBP/RNBQ1RK1 b - - 0 1
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 12/04/2020, 20:15:16
Cosa ne pensa Mr. Ophis?

ciao.gif
Lupin è l'autore de "Il Libro d'Oro degli Scacchi" www.chessgoldenbook.com
Giorno: 26/04/2020, 21:46:23
Ciao, grazie per avermi consigliato i libri, sto studiando l'inglese 1.c4 e mi sto trovando anche bene ma non so perchè mi attira 1.e4 XD, per adesso gioco solo online ma in futuro andrò a fare i tornei solo che per adesso mi devo fare ancora le ossa quindi per un anno niente e poi iniziero XD
Giorno: 27/04/2020, 17:03:43
Vorrei contribuire a questo post suggerendo a Ophis lo studio di aperture e4 con questo libro.
Seconda Edizione inglese, 531 pagine, interamente visualizzato e con 2456 diagrammi.
” The way to success with 1.e4”, la guida completa ed esaustiva per apprendere velocemente le idee, i piani e le mosse della apertura più giocata al mondo.
Un testo che non deve mancare assolutamente nella biblioteca dello scacchista moderno.
Adatto a tutti quei giocatori con forza di gioco che varia fra i 1200 e 2200 elo.
Utile altresì a categoria superiore in quanto può essere consultato velocemente per il ripasso di lacune che impediscono un ulteriore passo in avanti.
Ben scritto, ordinato, documentato, e con test, fa uso nella confutazione delle linee dubbie anche del supporto di Rybka 4.0, un software per gli scacchi tra i più forti al mondo all’epoca della stesura di questa opera. L’introduzione dell’uso del computer e dei software scacchistici “in bundle”, secondo Otto Rath, hanno migliorato inequivocabilmente la didattica, in quanto prima del loro avvento lo studio avveniva attraverso solo i vecchi testi ed i suggerimenti dei campioni del presente.
I nuovi teorici invece ( il Matematico ne fa parte) hanno colto l’opportunità dei nuovi strumenti (anche Internet), per ampliare ad altre sfaccettature i vecchi discorsi, che affiancati al nuovo concetto di training hanno innescato un metodo molto semplice per apportare esperienza a chi non vive di soli scacchi. Oggi la comprensione del gioco, secondo il Professore, è diventata molto più facile, e spiega che gli scacchi non sono solo un gioco di intelligenza ma un insieme di fattori quali lo studio, l’esperienza, la psicologia che con l’intelligenza concorrono ad ottenere la miglior prestazione possibile.
Otto, tra le altre cose, scrive di come giocare in Internet, strumento che consente subito di mettere in pratica ciò che si è studiato, e tratta l’argomento, con mirabile magistero, in un intero capitolo.
Ogni capitolo è corredato da esaurienti argomenti strategici, che aiutano lo studioso a comprendere l’intricato mondo che inizia con 1.e4.
image 1968
Devo dire pero che concordo assolutamente con Carotino quando cita R.Reti a proposito “"La mossa 1.e4 è un errore perché spinge al centro un pedone non protetto e quindi attaccabile."
Lo stesso professor Rath nel capitolo dedicato ai pericoli da evitare con 1.e4 ( Dangers of e4) evidenzia con esempi pratici la rovinosa conseguenza di aver scelto e4.
Posto 2 partite come “antipasto”.

Qulihev T. -- Barakano A.
Segovia 1998 0-1

You need Javascript enabled to view it.










Raknai A -- Pirmisic, G."]
Budapest 1985

You need Javascript enabled to view it.










biggrin.gif ciao.gif
Quando prendi l'acqua dal pozzo ricordati di chi lo ha costruito.
Giorno: 27/04/2020, 18:00:16
Fantastico il libro consigliato da ghell ma non riesco a trovarlo mi potresti indirizzare? Quando digito il titolo su google mi esce il libro con lo stesso titolo ma di neil mcdonald e non è lo stesso in quanto è grande solo 232 pagine XD
Giorno: 27/04/2020, 19:32:44
Come fai a dire fantastico se non lo hai ancora studiato. Non so se il libro è commerciabile in rete o meno, io l’ho acquistato alcuni anni fa (credo 2010) in un negozio di materiale scacchistico rovistando tra alcune fila di libri impolverati esposti in scaffale.
Mi è servito per riempire le ore buche di una mia trasferta all’estero per motivi di lavoro.
L’acquisto non l’ho fatto solo ai fini didattici ma anche per collezione.
Ancora stai a Google, alza il sedere dal divano e comincia a girare le librerie della tua città o i mercatini del libro dell’usato e vedrai che la costanza della ricerca darà i suoi frutti.

biggrin.gif ciao.gif
Quando prendi l'acqua dal pozzo ricordati di chi lo ha costruito.
Giorno: 27/04/2020, 19:40:29
Non l'ho ancora visto ma da come l'hai descritto andrebbe bene per me XD, purtroppo nella mia città ci sono questi tipi di mercatini ma i libri di scacchi non li trovo e oltretutto si fanno 1 volta ogni 6 mesi quindi è difficile per me reperirli in questo modo e di negozi di scacchi nella mia città non esistono mi rimane solo internet XD. Riguardo i negozi di libri non ne parliamo avevo provato a ordinare un libro ho aspettato 3 mesi e non è nemmeno arrivato