Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 06/10/2019, 10:04:29
Mokele Mbembe: the monster return back!
Qualche anno fa l'amico Apefrizzola mi aveva mostrato un'affascinante variante delle Difesa Alekhine, proposta dall'estroso maestro tedesco Stefan Bucher, amante dei voli pindarici dei cavalli (è una sua creatura anche il famigerato Avvoltoio: 1.d4 Cf6 2.c4 Ce4?!).
Di per sè stessa la Difesa Alekhine è già una provocazione che invogliando il Bianco ad avanzare i suoi pedoni centrali, cerca di sfruttare una legge basilare del gioco posizionale di Steinitz (ogni spinta di pedone crea una debolezza nel nostro schieramento), ma la spericolata variante proposta da Bucher esaspera all'estremo il concetto alla base della Alekhine, specialmente nella sua Variante principale:

1.e4 Cf6 2.e5 Ce4 3.d4 d3 Cc5 4.d4 Ce6?! 5.d5 Cc5 6.b4 Cca6

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqkb1r/pppppppp/n7/3PP3/1P6/8/P1P2PPP/RNBQKBNR w - - 0 1

In questa pazzesca apertura sono state giocate 5 mosse, dove il Bianco ha guadagnato tutto lo spazio centrale, ha aperto numerose linee per lo sviluppo dei pezzi ed ha conseguito un solido e pericoloso centro avanzato. Il Nero non ha fatto altro che muovere il suo inquieto equino su tutta la scacchiera, fino a relegarlo in un oscuro e periferico stallo sul bordo della scacchiera. Ma è questa la maniera di giocare di un Maestro?
Il giudizio dei motori su questa posizione è lapidario: Stockfish da al Bianco un vantaggio di 1,5 pedoni ed LCZero è ancora più severo, assegnandogli un vantaggio di 2,5 pedoni... Eppure Stefan Bucher ha dimostrato che il Nero, nonostante la sua posizione appaia orribile, può "tenere". Una pseudo partita giocata usando StockFish ed LCZero ha confermato il giudizio di Bucher e il severo giudizio dei motori si stempera via via che la partita prosegue. Il Nero ha sempre inaspettate risorse difensive, riuscendo a sviluppare i suoi pezzi e a conseguire gioco attivo.

Il Mokele Mbembe non è certo adatta alle anime timide ma richiede abilità difensiva, studio delle varianti, tenacia, sangue freddo e una fiducia incrollabile nel fatto che ogni posizione contiene sempre molte più risorse difensive di quanto appaia a prima vista.
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 17/10/2019, 03:31:03
Link sponsorizzati
Giorno: 07/10/2019, 18:16:12
Interessante...
Incredibile Carotino cosa vai a trovare. biggrin.gif
Difesa probabilmente interessante se giocata su blitz, meglio se on line, e avendoci fatto prima un po d'esperienza. Un vantaggio ci sarà quando conoscerete bene le linee e strategie di questa difesa/offesa, mentre l'avversario giocandola di bianco difficilmente la conoscerà.
A mio avviso da evitare contro giocatori forti, tuttavia c'è da dire che con i giocatori forti si perde anche sulle varianti classiche...
Giorno: 07/10/2019, 18:16:13
Interessante...
Incredibile Carotino cosa vai a trovare. biggrin.gif
Difesa probabilmente interessante se giocata su blitz, meglio se on line, e avendoci fatto prima un po d'esperienza. Un vantaggio ci sarà quando conoscerete bene le linee e strategie di questa difesa/offesa, mentre l'avversario giocandola di bianco difficilmente la conoscerà.
A mio avviso da evitare contro giocatori forti, tuttavia c'è da dire che con i giocatori forti si perde anche sulle varianti classiche...
Giorno: 07/10/2019, 21:54:39
Non solo, il diabolico Buecher l'ha usata con discreto successo in partite per corrispondenza e a tavolino (se ben ricordo, è M.I. della FIDE).
Non dimentichiamo poi che la Alekhine, specialmente nelle sue varianti più spregiudicate e pericolose, è stata l'arma preferita del campione per corrispondenza (e Free Style) Eros Riccio.
Sono una carota in cerca di sè stessa...