Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 04/12/2016, 12:18:38
La Spagnola
A volte capita che dei giocatori si scontrino tra loro ripetutamente nella loro carriera agonistica, anche in momenti molto importanti ad altissimo livello. Questo è capitato a due tra i più forti giocatori degli ultimi anni, che hanno giocato la partita che ho scelto d'illustrarvi come esempio sulla Spagnola: Anand e Kamsky.

A riguardo il commentatore del match scrive:
“Dopo Wijk aan Zee, questa è la seconda sconfitta di Anand per mano di Kamsky in un relativamente breve periodo di tempo. Il lettore può ricordare che nella metà degli anni novanta questi due eccezionali giocatori hanno dovuto incrociare le spade in due dei tornei dei Candidati nei paralleli cicli dei campionati del mondo FIDE e PCA. Ciascuno di essi ha vinto una delle finali per diventare Challenger (sfidante del campione mondiale) delle rispettive versioni, il che significa che sono rimasti con una miscela di piacevole e fastidiosi ricordi. Botwinnik una volta ha scritto che ha considerato il ripetuto scontro lungo gli anni con alcuni giocatori come facente parte di una partita "per tutta la vita", con le stesse psicologiche implicazioni come in una normale partita.”

La partita che posto è una Spagnola, segue le linee delle varianti giocate più volte da Carlsen e Karjakin nel match mondiale. È dettagliatamente commentata da Mihail Marin, GM e divulgatore scacchistico, autore di diversi libri di successo: -M.Marinbiografia -
Questa partita è un ottimo esempio per studiare la Spagnola. Consiglio di scaricare il pgn con i commenti in italiano al link sotto riportato. La partita è investigata con commenti e varianti in modo veramente dettagliato e approfondito, per motivi di spazio/tempo in questa discussione non ho potuto riportare tutto quello che si trova nel pgn.

Anand 2803 – Kamsky 2671, 0-1, Sofia M. Master 18.5.2006
Commenti tra “ “ sono del GM Marin.

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 Cf6 5. 0-0 Ae7 6. Te1 b5 7. Ab3 0-0 8. h3

“Sono abbastanza perplesso per il fatto che attualmente nessuno entra nel Attacco Marshall nei tornei di alto livello. Per la mia opinione, questo rappresenta una sorta di stagnazione del processo di ricerca. I sistemi anti-Marshall non sono male, naturalmente, e offrono opportunità concrete per entrambe le parti, ma, oggettivamente parlando il Bianco non ha niente di meglio di mantenere la sua pedina in d3. Si spera, che il leggero calo del risultato del Bianco in questo torneo darà un nuovo impulso alle indagini della linea principale a partire da 8. c3.”

Nell’attacco Marshall (come si usa chiamarlo, piuttosto che contrattacco), il Nero sacrifica un pedone all'ottava mossa, tentando di ottenere in cambio l’iniziativa. Un giocatore esperto è in grado, con il Bianco, di restituire il pedone e di conservare un minimo vantaggio: 1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 Cf6 5. 0-0 Ae7 6. Te1 b5 7. Ab3 0-0 (7…d6 è la variante principale della Spagnola) 8. c3 d5 9. exd5 Cxd5 10. Cxe5 Cxe5 11. Txe5 c6 12. d4 Il pedone-e5 è quello sacrificato. Tra le molte possibilità a disposizione del Bianco per evitare il Marshall, le più importanti sono 8. d3, 8. d4, 8. a4. In questa partita Anand gioca prima 8. h3 e poi 9. d3, solo un'inversione.

8. Ab7 9. d3 d6 10. a3 Dd7 11. Cbd2
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r4rk1/1bpqbppp/p1np1n2/1p2p3/4P3/PB1P1N1P/1PPN1PP1/R1BQR1K1 b - - 0 1

“11. Cc3 è di gran lunga più popolare in questa posizione. Il desiderio di Anand a provare qualcosa di diverso è spiegabile con il fatto che Kamsky ha giocato recentemente questo, due giorni prima, nella sua partita contro Ponomariov.”

11…Cd8

“Kamsky rimane fedele al raggruppamento che ha impiegato nella sua partita precedente. L'alternativa principale è costituita da 11...Tae8 eventualmente seguita da ...Ad8 al fine di consolidare il pedone d4.”
Nel 4° round del match Carlsen – Karjakin Mondiale 2016, Carlsen gioca 11…Tfe8. Vedere anche le partite round 2, 6, 10, 11. Partite tutte variazioni di queste linea; particolarmente utile studiare il round 6, in cui Carlsen gioca 9…d5 invece che d6, sacrificando il pedone e5 nello stile del Marshall. Importante questa partita per studiare le differenze fondamentali tra d6 e d5 del Nero e tra quando il Bianco gioca d3 invece che 8. c3.

12. c3

“Una nuova mossa. Dopo 12. Cf1 c5 13. Cg3 Ce6 14. Cf5 Ad8 15. Ae3 Ab6 il Nero è riuscito a mettere la casa d4 sotto stretta osservazione nella Zhigalko-Staniszewski, Varsavia 2005. Tuttavia, l'occupazione immediata del centro effettuata da Anand rende le mosse a3 e d3 come semplici perdite di tempo.”

12…Ce6 13. d4 Tad8
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 3r1rk1/1bpqbppp/p2pnn2/1p2p3/3PP3/PBP2N1P/1P1N1PP1/R1BQR1K1 w - - 0 1
“Un momento molto istruttivo. Anand potrebbe avere sperato che il Nero sarebbe stato costretto a rinunciare al centro a causa della pressione contro il pedone-e5. Invece di che, Kamsky semplicemente porta un altro pezzo in gioco, sottolineando il fatto che è 3 tempi interi avanti nello sviluppo, cosa che rende l'apertura della posizione indesiderata per il Bianco, anche se questo gli sarebbe costato un extra-pedone.”

14. d5
“Non vi è alcuna chiara confutazione a 14. dxe5 dxe5 15. Cxe5 ma dopo 15...Dd6 è abbastanza ovvio che il Nero ha un'eccellente compensazione per il pedone.
Ad esempio 16. Cg4
(Leggermente più complicata di 16. Cef3, quando il Nero potrebbe riprendersi il pedone con 16…Cxe4)
16…Cc5
(Ora, 16…Cxe4?! 17. Cxe4 Dxd1 potrebbe essere confutata da 18. Cef6+ quando dopo 18…Axf6 c'è un Cavallo-riserva a disposizione per provocare il deterioramento dell'arrocco Nero con 19. Cxf6 +)
17. Ac2 ed ora anche una neutrale mossa di sviluppo come 17…Tfe8 lascia il Bianco con problemi ad eliminare la pressione. Bloccando il centro, l’intenzione del Bianco di anticipare il Nero nello sviluppo perde parte del suo significato.
(17. e5 non è pericolosa a causa di 17…Dc6).

14…Cf4
“Nonostante il guadagno di un tempo, 14…Cc5 è poco adeguata in vista di 15. Ac2 quando il Nero ha problemi a trovare un modo favorevole di garantire la stabilità del suo Cavallo, per esempio: 15…a5 16. b4 Ca4 17. Axa4 bxa4 18. c4 e l’Alfiere b7 verrebbe fortemente limitato dai pedoni bianchi centrali.”

15. Cf1 Cg6
“Il Cavallo ha raggiunto questa casa dopo aver saltato non meno di 5 volte, poco più di questo accade di solito in questo tipo di struttura. Il ritiro in g6 è reso necessario in considerazione della minaccia posizionale Axf4, quando il Nero perderebbe la stabilità nel centro.”

CONTINUA NEL PROSSIMO POST
Giorno: 24/11/2017, 11:44:27
La Spagnola
Giorno: 04/12/2016, 13:11:32
16. Cg3
“Il Bianco è riuscito a ridurre il suo ritardo nello sviluppo di proporzioni sopportabili. Il Nero deve reagire energicamente prima che il suo avversario riesca a consolidare il suo vantaggio di spazio.”
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 3r1rk1/1bpqbppp/p2p1nn1/1p1Pp3/4P3/PBP2NNP/1P3PP1/R1BQR1K1 b - - 0 1

16…c6!
“Nella successiva fase della partita, la lotta sarà incentrata attorno alla casa-d5. Il risultato di questa lotta sarà in una certa misura determinante per l'ulteriore corso del gioco.”

17. Ag5 cxd5 18. Axf6

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 3r1rk1/1b1qbppp/p2p1Bn1/1p1pp3/4P3/PBP2NNP/1P3PP1/R2Q1RK1 b - - 0 1

“Abbastanza logica. Il Bianco elimina uno dei principali difensori della casa-d5. Tuttavia, vorrei lasciare a me stesso la libertà di fare una osservazione generale qui. Lungo il gioco, vedremo diversi situazioni simili: ogni volta che due pezzi nemici verranno in contatto a vicenda, sarà per lo più il Bianco che allenterà la tensione, a volte contribuendo a migliorare un po’ la posizione del Nero. Sebbene in alcuni casi tali scambi sono compensati da altri fattori posizionali (come è il caso con Axf6), la mia sensazione personale è che la tendenza psicologica abbia favorito Nero.”

18…Axf6 19. Axd5 Cf4
“Il Cavallo salta di nuovo alla casa che è stata resa a disposizione dal precedente scambio di pezzi minori.”

20. Axb7 Dxb7 21. Dc2 g6 22. Tad1 d5
“Il Nero è riuscito a sbloccare questo pedone con relativa facilità. Tuttavia, questo non è di gran lunga la fine della storia: dopo lo scambio dei pedoni centrali, il centro di gravità si sposterà su e4. Qui siamo in grado di apprezzare il merito del cambio in f6, perché il Cavallo nero controllava la casa-e4, troppo.”

23. exd5 Txd5 24. Txd5 Dxd5 25. Td1
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 5rk1/5p1p/p4bp1/1p1qp3/5n2/P1P2NNP/1PQ2PP1/3R2K1 b - - 0 1

“Il Bianco ha perso terreno nel centro, ma riesce a prendere il controllo dell'unica colonna aperta.”

25…De6
La Donna è ben posizionata qui, mantenendo entrambi i lati della scacchiera sotto controllo.”

26. De4
“Lo stesso si può dire circa la Donna bianca. Oltre la creazione di alcune minacce contro il lato di Donna avversario, lei blocca il pedone-e5. Di solito, il Cavallo è considerato come il miglior pezzo bloccante, ma dopo 26. Ce4 Ae7 difficilmente possiamo parlare di un blocco, in considerazione della minaccia ...f5, eventualmente dopo la preliminare ...h6.
Dopo 26. De4 la posizione è molto interessante dal punto di vista strategico. Entrambe le parti devono affrontare problemi nel processo desiderabile di mettere in moto le loro maggioranze di pedoni. Tuttavia, c'è una differenza significativa per quanto riguarda le ragioni di questa situazione in ogni caso. L'immobilità dei pedoni bianchi sul lato di Donna ha un carattere relativamente stabile: la struttura del Nero su quell'ala è semplicemente migliore. Al contrario, la maggior parte dell'ala di Re nera non ha difetti organici. Per evitare a questa maggioranza pericolosa di pedoni neri dell’ala di Re di avanzare, il Bianco impiega pressione con i pezzi, che è del tutto sufficiente per il momento, ma ha un carattere fondamentalmente temporaneo in generale. Ciò significa che il Nero riuscirà a mantenere l'attività del suo avversario sotto controllo, e a lungo andare, potrà contare su un vantaggio. Per quanto riguarda il Bianco, deve trovare il modo di mantenere la sua leggera iniziativa, o convertirlo in qualcosa di più naturalmente stabile.”

26…Tb8!
“Dal punto di vista del commento precedente, una mossa piuttosto logica. Il Nero impedisce l'infiltrazione della Donna nemica in b7 e minaccia di sbloccare i suoi pedoni per mezzo di ...h6, ...Ag7 e ...f5. Infatti, il controllo della colonna-d e della diagonale h1-a8 non concede nulla di concreto al Bianco ora, perché tutte le case importanti di queste colonne di comunicazione sono sotto stretto controllo del Nero. Ecco una linea illustrativa di ciò che potrebbe accadere se il Nero trascura questo aspetto: 26…Te8 27. Db7 Ae7 28. Td7 f5 29. Rh2 La pressione del Bianco lungo la settima traversa è abbastanza fastidiosa, con contro-bilanciamento del Nero nella supremazia al centro. 29…e4 dovrebbe lasciare il Nero con qualche problema di coordinazione dopo 30. Cd4.”

27. Ce2
“Scambiando il suo Cavallo passivo per il Cavallo nero attivo, il Bianco fa una certa luce sulle case centrali a disposizione per i suoi pezzi pesanti.”

27…Cxe2 28. Dxe2 Te8!?
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 4r1k1/5p1p/p3qbp1/1p2p3/8/P1P2N1P/1P2QPP1/3R2K1 w - - 0 1
“Ora che la Donna nemica è stata temporaneamente rimossa da e4, Kamsky decide che la Torre non ha più bisogno di proteggere la casa-b7 e la trasferisce ad una colonna centrale. La possibile utilità di una tale mossa può essere vista dalla linea seguente: 28…e4?! 29. Cd2 Td8 30. Te1 e il Nero ha da sacrificare un pedone con 30…e3 e la sua compensazione dovrebbe rimanere incerta.
( Il tentativo di utilizzare la torre in b8 con 28…a5 29. De4 Dc4 porta a conseguenze poco chiare dopo 30. De3, quando la minaccia di Da7 è abbastanza sgradevole.)
(Tuttavia, il Nero avrebbe potuto avviare il piano di raggruppamento sulla base di 28…h6, seguita da Ag7 e f5 immediatamente, lasciando per dopo la decisione su dove la Torre davvero appartiene.)”

29. De4
“la Donna torna volentieri in questa (ancora) stabile casa, approfittando della leggera indecisione del Nero.”

CONTINUA NEL PROSSIMO POST
Giorno: 04/12/2016, 14:37:20
29…h6 30. g4?!

“Questa mossa segna l'inizio del graduale declino Bianco. Anand probabilmente ha sentito che stava per perdere stabilità nel centro e ha cercato di porre rimedio a questo problema con l'aiuto dei pedoni, ma sembra avere scelto sbagliando pedone! La sua ultima mossa non solo non blocca la massa di pedoni neri, ma anche indebolisce la posizione del suo Re.

Durante la conferenza stampa che è seguita alla partita, Kamsky ha raccomandato 30. h4 con l'ovvia intenzione d’indebolimento delle case campo chiaro nere con h5. Anand ha suggerito 30. h4 Ag7 31. h5 f5 32. Dd5 g5. Io insieme con GM Constantin Ionescu, abbiamo elaborato questa continuazione: … (Scaricare il pgn della partita al link sotto a fine post riportato per vedere la dettagliata variante, che non riporto in questo post perché troppo lunga).

Una ragionevole alternativa a 30. h4 per approfittare della temporanea assenza di minacce da parte del Nero, potrebbe consistere nell'avanzamento dell'altro pedone marginale con 30. a4, allo scopo di indebolire la struttura del lato di Donna nero e migliorare la propria. in questo caso, sicuramente, il Bianco sarebbe fuori pericolo.”

30….Ag5!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 4r1k1/5p2/p3q1pp/1p2p1b1/4Q1P1/P1P2N1P/1P3P2/3R2K1 w - - 0 1

“Questa è molto più ambiziosa di 30 ... Ag7 a causa della possibilità di ... Ac1, il Bianco non può offrire lo scambio delle Donne su d5 senza previa cattura dell'Alfiere.”

31. Cxg5
“Dalla situazione di cui il commento alla 18° mossa del Bianco, questa è la prima principale concessione. La struttura del lato di Re nero diventa più minacciosa ora. D'altra parte, è difficile consigliare qualsiasi altra cosa per il Bianco.”

31…hxg5 32. Dd5
“Ma, questo sembra che mira a pattare troppo apertamente. Infatti, sarà proprio in assenza delle Donne che il Nero sarà in grado di avanzare la sua forte massa di pedoni senza timore di indebolire la posizione del suo Re. Sotto questo punto di vista, rafforzare il controllo della colonna-d con 32. Td5 sembra migliore, quando 32…f5?! Sembra essere almeno pericolosa per il Nero dopo 33. gxf5 gxf5 34. Dd3.”

32…Rg7 33. Dxe6 Txe6
“ Durante le ultime due mosse, il Nero ha migliorato la posizione di entrambi i suoi pezzi rimanenti (Re e Torre).”

34. Td7

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 8/3R1pk1/p3r1p1/1p2p1p1/6P1/P1P4P/1P3P2/6K1 b - - 0 1

“Dopo i recenti scambi, gli elementi statici della posizione sono diventati più significativi, inclinando l'equilibrio, già favorevole, al Nero. Dalla precedente attività dei pezzi, il Bianco ha solo mantenuto il controllo dell'unica colonna aperta.”
//

La fase d'apertura che ci interessava è finita e anche il medio gioco derivante. Riporto quindi il seguito della partita senza ulteriori commenti. Per chi fosse interessato ai commenti del GM Marin anche sul finale di quest'incontro può scaricare a questo link il pgn della partita completa con i commenti del GM tradotti in Italiano: - partitacompleta -

Dopo la 34° mossa, Anand commettendo alcune imprecisioni finirà per perdere il finale.
La partita continuò:

You need Javascript enabled to view it.








0-1

Un ottimo istruttivo esempio della Spagnola, variante anti Marshall con d3. Utile, per studiare l'apertura, guardare anche le partite simili del match mondiale Carlsen – Karjakin, round 2, 4, 6, 10 e 11.
Giorno: 05/12/2016, 08:41:33
Variante principale
Nella partita Anand-Kamsky il Bianco gioca d3, come nelle partite del mondiale Carlsen-Karjakin. Nella linea più comune della Spagnola il Bianco invece gioca c3 >d4.

La variante principale della Spagnola, anche chiamata Ruy Lopez:

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab4 a6 4. Aa4 Cf6 5. 0-0 Ae7 6. Te1 b5 7. Ab3 d6 8. c3 0-0

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1bq1rk1/2p1bppp/p1np1n2/1p2p3/4P3/1BP2N2/PP1P1PPP/RNBQR1K1 w - - 0 1

A questo punto la mossa più giocata è 9. h3. È anche giocata, meno frequentemente, l'immediata 9. d4 senza h3, permettendo ...Ag4.

Dopo 9. h3 le repliche più popolari del Nero sono: 9. Ab7, 9. Ca5, 9. Cb8.

- 9. h3 Ab7
10.d4 Te8 11. Cbd2 Af8
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r2qrbk1/1bp2ppp/p1np1n2/1p2p3/3PP3/1BP2N1P/PP1N1PP1/R1BQR1K1 w - - 0 1

12. a4 h6 13. Ac2 exd4 14. cxd4 Cb4 15. Ab1 c5.
12. d5 Cb8 13. Cf1 Cbd7 14. C3h2 Cc5 15. Ac2 c6 (14. Cg3 g6 15. Ae3 Cc5 16. Ac2).
12. a3 h6 13. Ac2 Cb8 14. b4 Cbd7

- 9. h3 Ca5
10. Ac2 c5 11. d4 Dc7 12. Cbd2

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1b2rk1/2q1bppp/p2p4/npp1p3/3PP3/2P2N1P/PPBN1PP1/R1BQR1K1 b - - 0 1


- 9. h3 Cb8
10. d4 Cbd7 11. Cbd2 Ab7 12. Ac2 Te8 13. Cf1 Af8 14. Cg3 g6


- 9. d4 Ag4
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r2q1rk1/2p1bppp/p1np1n2/1p2p3/3PP1b1/1BP2N2/PP3PPP/RNBQR1K1 w - - 0 1

10. Ae3 exd4 11. cxd4 Ca5 12. Ac2 c5 13. h3 Ah5 14. g4 (12…Cc4 13. Ac1 c5 14. b3 Cb6).

Questo è un tentativo di sintesi delle linee più giocate attualmente della variante principale della Spagnola.

La partita che segue è un esempio del tipico attacco che il Bianco può cercare di attuare contro l’ arrocco Nero, quando gioca la main-line della Spagnola:

Kasparov-Karpov, 1-0, Wch-34, 15.12.1990

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 05/12/2016, 17:36:12
Variante principale Ac5
Il Nero può sviluppare l'Alfiere in c5 alternativamente al più comune piazzamento in e7.

Questa linea della variante principale della Spagnola è meno frequentemente giocata delle varianti con Ae7, ma comunque molti giocatori la impiegano spesso. Carlsen, per esempio, la usa sovente.

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 Cf6 5. 0-0 b5 6. Ab3 Ac5 7. c3 d6
O anche la trasposizione: (5...Ac5 6. c3 b5 7. Ab3)
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1bqk2r/2p2ppp/p1np1n2/1pb1p3/4P3/1BP2N2/PP1P1PPP/RNBQ1RK1 w - - 0 1


In questa posizione le più giocate sono: 8. d4 e 8. a4

8. d4 Ab6 9. Ae3 0-0
8. a4 Tb8 9. d4 Ab6 10. axb5 axb5 11. Ca3

(Ovviamente in entrambe le varianti il Nero non può prendere il pedone e4 con Cxe4, per via di Ad5 e perde un pezzo: 8. d4 Ab6 9. Ae3 Cxe4? 10. Ad5 Ab7 11. Axe4 – 8. a4 Cxe4? 9. Ad5 Ab7 10. Axe4).

Ecco due partite d’esempio con Ac5:

Carlsen – Shirov, 1-0, Bilbao Gran Slam 14.10.2010

You need Javascript enabled to view it.










Vachier Lagrave - Giri, 1/2-1/2, Sinquefield Cup S.Louis 1.9.2015

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 12/11/2017, 05:34:25
Spagnola, varianti minori
Avrete già notato che molti maestri quando affrontano varianti d'apertura insolite, quando sono sorpresi in apertura in un gioco a loro non familiare, la loro forza diminuisce notevolmente.

È il caso per esempio di Grischuk (2785 p.elo!), che in una recente partita, sorpreso dall’avversario che gioca una variante insolita della Spagnola, rimane spaesato e non riesce a fronteggiare correttamente l'attacco diretto portato dall'avversario al suo Re che gli spinge i pedoni contro l'arrocco, e finisce triturato incapace di difendersi, commettendo sotto la pressione dell'assalto nemico un errore dietro l'altro, come un mediocre dilettante (nota, in una partita classica a tempo lungo).

L'apertura usata dal Nero per sconfiggere Grischuk è una rara continuazione della variante Steinitz della Spagnola.
Può essere utile studiare questa variante per addottarla con il Nero come arma a sorpresa contro 1. e4.

Nella variante Steinitz della Spagnola il Nero non gioca -b5 per cacciare l'Alfiere spagnolo, ma preferisce muovere -Ad7 per difendere il -Cc6 o cambiare il Cavallo con l'Alfiere bianco.


* Grischuk 2785 – Mamedyarov 2791, 0-1, EU-chT 5.11.2017 *


1. e4 e5 2. Nf3 Nc6 3. Bb5 a6 4. Ba4 d6 5. O-O Bd7 6. Re1

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r2qkbnr/1ppb1ppp/p1np4/4p3/B3P3/5N2/PPPP1PPP/RPBQR1K1 w - - 0 1


A questo punto la mossa comunemente giocata è (6…Cf6). Qualche volta sono giocate anche (6…g6 o 6…Cge7).
In partita invece Mamedyarov gioca la rara:

6…g5

La partita prosegue:
Dopo la 6° mossa del Bianco >

You need Javascript enabled to view it.









Siamo arrivati alla 25° mossa della partita eseguita, in questa posizione i motori valutano correttamente un leggero vantaggio del Nero. In effetti il Bianco ha guadagnato la qualità, ma il Nero con l'Alfiere di fianchetto-g7 è padrone della diagonale- h8/a1, il suo Cavallo minaccia di portarsi in f3, e l'attacco contro il Re bianco è imminente.
La partita continua:

26. Af4 f5 27. exf5 Ch4

Muove il Bianco
image 1610

Adesso qual è la difesa corretta?
Voi con il Bianco che mossa fareste?


//

//


In partita il Bianco continuò:

28. Ta3?

La mossa corretta era 28. Dd3. Oltre a togliere la Donna dalla forchetta del Cavallo, da d3 la Donna punta su f5, a3, c6 via c4+, e si può utilmente muovere sulla terza traversa. La mossa Ta3 era giocabile prima quando l'Alfiere bianco era ancora in e3 (26. Ta3). Vediamo alcune varianti dopo 28. Dd3:
(28. Dd3 Axa1 29. Txa1 Te8 30. Dc4+ Df7 31. Dxc6 Cf3+ 32. Rxg2 =/-)
(28. Dd3 Axa1 29. Txa1 Cf3+ 30. Rxg2 Txf5 31. Ag3 Cxh2! 32. Axh2 Txf2 33. Rxf2 Dxh2+ 34. Re3 =)
(28. Dd3 Cf3+ rientra nella variante sopra dopo 29. Rxg2 Axa1 30. Txa1 Txf5 ecc..)

Dopo la mossa giocata in partita il Bianco e mal messo, e Grischuk sotto pressione dell'attacco fa un disastro, facendo precipitare velocemente la sua situazione:
Dopo la 27° mossa del Nero >

You need Javascript enabled to view it.










Il Bianco perde una Torre secca e non può che abbandonare.
Giorno: 12/11/2017, 13:27:49
Spagnola, varianti minori
Un'altra vittima illustre della variante 6…g5 nella Steinitz è stato Kortschnoj.
Kortschnoj fu per oltre un trentennio (dagli anni sessanta agli anni ottanta) uno dei grandi protagonisti della scena scacchistica internazionale e due volte sfidante del campione del mondo.

Ecco un altro esempio che dimostra l’efficacia di 6…g5 come arma a sorpresa in questa linea:

Nella partita che segue Kortschnoj perde un Cavallo, senza nessun compenso, subito in apertura, cadendo vittima di un banale tatticismo come uno sprovveduto dilettante, quindi continua la partita aggiungendo errori ad errori.
Un esempio di cosa può fare la pressione generata su un giocatore quando si è sorpresi in un terreno di gioco sconosciuto. Lo spaesamento dovuto alla sorpresa, alla novità, può fare brutti scherzi anche su i top GM storici.

* Kortschnoj – Portisch, 0-1, Wijk aan Zee 24.1.1968 *

You need Javascript enabled to view it.








Il Bianco abbandona, c'è il matto in 3: (33. Re2 Txe3+ 34. fxe3 Dxg2+ 35. Tf2 Dxf2#)


Un buon esempio (come la Grischuk - Mamedyarov nel precedente post), della strategia vincente per il Nero nella linea 6. Te1 g5 della variante Steinitz - Spagnola.

//

Naturalmente 6…g5 non è per forza una mossa vincente in questa variante.
Ecco un esempio di corretto comportamento del Bianco contro 6…g5:
* Sprenger 2525 – Luther 2594, 1/2-1/2, AUT-ch 3.11.2006 *

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 14/11/2017, 02:39:24
Spagnola, varianti minori
6. Te1 giocata nelle partite precedenti non è l'unica mossa plausibile per il Bianco nella variante Stenitz della Spagnola.
Il giocatore che volesse adottare come arma a sorpresa la Steinitz con 6…g5, potrebbe dover affrontare un avversario che non gioca 6. Te1 come Grischuk contro Mamedyarov nel post sopra, è in questo caso dovrebbe sapere come comportarsi.

La principale alternativa a 6. Te1 nella Steinitz è 6. c3. In questo caso 6…g5 è anche giocabile, ma non più consigliabile. Le principali risposte del Nero a 6. c3 sono 6…g6 e 6…Cge7, le più giocate:

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 d6 5. 00 Ad7 6. c3 g6 o 6…Cge7

Vediamo alcune partite d’esempio con (6. c3 g6):

Caruana 2774 - Andreikin 2713, 1/2-1/2, Mosca Tal Memorial 23.6.2013

You need Javascript enabled to view it.










//

Ponomariov 2705 - Mamedyarov 2752, 1/2-1/2, Hoogeveen 16. 10. 2007

You need Javascript enabled to view it.










//

Al Modiahki 2579 – Short 2676, 0-1, Gibilterra Master 20.2.2006

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 15/11/2017, 04:37:26
Spagnola, varianti minori
Un’altra alternativa a 6. Te1 nella Steinitz è 6. d4.
Qua il Nero risponde catturando il pedone 6…exd4

1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 d6 5. 00 Ad7 6. d4 exd4

Vediamo alcune partite d’esempio con (6. d4 exd4):

Adams 2742 - Short 2678, 1/2-1/2, Douglas PokerStars open 10.10.2015

You need Javascript enabled to view it.










//

Dominguez Perez 2725 - Ivanchuk 2769, 1/2-1/2, London FIDE GP 2.10.2012

You need Javascript enabled to view it.










//

Gopal 2527 – Short 2684, 1/2-1/2, Jakarta Indonesia open 14.10.2013

You need Javascript enabled to view it.








Giorno: 16/11/2017, 20:21:38
Spagnola, varianti minori
Nella Spagnola Steinitz è anche spesso giocato dal Bianco il cambio immediato dell’Alfiere per Cavallo con 5. Axc6.
Questa mossa può essere soggetta d'inversioni di mosse, così come 5. 00 > 6. c3, che può essere giocata come 5. c3 > 6. 00.

— 1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa5 d6 5. Axc6 bxc6

Partite d'esempio:

Kasparov 2805 – Short 2655, 1/2-1/2, Mondiale PCA 19.10.1993

You need Javascript enabled to view it.










//

Karjakin 2732 – Grischuk 2711, 0-1, World Cup Odessa 7.1.2008

You need Javascript enabled to view it.










//

Ponomariov 2700 – Short 2674, 1/2-1/2, Wijk aan Zee 28.1.2005

You need Javascript enabled to view it.










//


Illingworth 2486 – Short 2671, 1/2-1/2, Ballarat 14.3.2016

You need Javascript enabled to view it.