Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 16/09/2014, 16:14:57
SALVIAMO IL...
GAMBETTO JANISCH 4.., f5

Tempo fa era uscito un librettino scritto da un giocatore per corrispondenza, Roberto Romano,QUI che trattava della variante Janisch Schlieman della Spagnola.

Dai vari libri che ne parlano, molto pochi in verità, risulta che solo una linea può realmente dare un vantaggio al Bianco ed è quella risultante dalla partita Almasi-Shirov Amber 2003 ( si trattava di una partita rapid)
La partita è andata così:1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. Ab5 a6 4. Aa4 f5 5. d4 exd4 6. e5 Ac5 7. Ag5 Cge7 8. c3!? dxc3 9. Cxc3 h6 10. Axe7 Cxe7 11. Ab3 d5 12. exd6 Dxd6 13. De2 Ad7 14. Td1 Db6 15. Af7+!! +-

Tuttavia Gary lane ha suggerito 14.., Df6 per riabilitare la variante.

Tony Kosten ha cercato di dare maggior sprint al Bianco proponendo 14. Ce5! ( il ! è di Kosten)

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i motori moderni ( il libro è del 2007 e le analisi di Kosten sono del 2008) su queste linee.
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 21/10/2021, 11:33:56
Link sponsorizzati
Giorno: 16/09/2014, 17:03:57
Interessante... quasi quasi la provo...

nel contempo la variante più giocata è quella usata da Korchnoi... con 7 0-0


1. e4 e5 2. Nf3 Nc6 3. Bb5 a6 4. Ba4 f5 5. d4 exd4 6. e5 Bc5 7. O-O Nge7 8. Bb3 d5 9. exd6 Qxd6 10. Re1 h6 11. Nbd2 b5 12. a4
Giorno: 16/09/2014, 17:16:52
Nella partita che tu hai indicato, il suggerimento di Roberto Romano è quello di non indebolire l'ala di Donna con la spinta in b5 ma di giocare 11.., Df6 e se 12. Cc4, g5!? un'idea che i Maestri Contedini e Cappello hanno analizzato con l'autore del libro. L'idea è quella di iniziare un'offensiva di pedoni contro l'arrocco bianco e creare contemporaneamente un rifugio in g7 al Re.

E' una linea molto violenta e tattica, ricca di risorse per entrambi i colori.

Detto per inciso, temo che il gambetto 4.. f5 non reggerebbe ad una scrupolosa disamina da parte dei motori che sono in grado di trovare risorse tattiche dove nessun umano penserebbe di cercarle.

L'altra faccia della medaglia è che a tavolino e con poco tempo a disposizione ( non mi riferisco solo alle lampo o alle rapid ma anche alle partite normali) una variante del genere, se ben preparata, può fare molto male!
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 16/09/2014, 19:26:40
Concordo con Paolo che questa variante può fare MOLTO male a tavolino, i meandri tattici che si aprono per entrambi i colori sono roba da far girar la testa!

Dal punto di vista prettamente motoristico, con la prima variante indicata, il Bianco passa nettamente in vantaggio dopo la brillante mossa indicata (15.Af7+!).
Il miglioramento di Gary Lane porterebbe invece alla patta. Dopo: 14... Df6! 15.Cd5 Dd6; il Bianco sembra che non abbia miglior scelta che la triplice ripetizione con 16.Cc3 Df6 17.Cd5 ecc...

Nell variante di Korchnoj, invece, la variante di Contedini e Cappello comincia a fare acqua dopo: 11... Df6 12.Cc4 g5 13.C4e5 Rf8 14.c3!

La spinta in c3 si rivela inoltre fortissima anche in altre varianti.
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 17/09/2014, 18:56:02
Roberto Romano analizza anche la spinta 13. c3 che però giudica dubbia dato che le appone un ?!.

La risposta del nero dovrebbe essere 13.., f4! ( il ! è sempre di R.R.) e dopo 14 Cce5 Cxe5 15.Cxe5 Af5 il Bianco ha due possibilità:

A) 16. Af7+ Rf8 vedi partita Wegler - Schlager Germania 1995

B) 16. Dh5+ Rf8 17. Df3 Rg7 ( in alternativa 17.., c6)18. Dxb7 g4 19. Dxc7 Thc8 20. Da5 dxc3 21. bxc3 Dh4 con pari possibilità

C) 16 Aa4+ c6 17. b4 Ab6 18. cxd4 0-0-0 con leggero vantaggio del Nero

D)16. cxd4?! 0-0-0 17 Cf7 Txd4 con chiaro vantaggio del Nero.

In queste linee arriviamo anche oltre la 17a mossa. Mi chiedo quanti giocatori col Bianco sarebbero in grado di ricordare o trovare queste sequenze di mosse a tavolino.
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 17/09/2014, 21:13:06
Scusate se mi ripropongo:
Evidentemente questa virante la decide chi gioca di nero, perché per studiarla per giocarla di bianco bisogna aspettare che qualcuno ti giochi 4.. f5
Per quanto mi riguarda, se la voglio studiare devo pensare giocandola di nero e non di bianco (le vostre risposte mi sembrano che vogliano confutare la mie proposte come se fossi bianco).

Dunque giocandola di nero devo conoscere le varianti principali poiché saranno quelle che i buoni giocatori mi faranno con maggior probabilità.
Se mi dite che la variante di Korchnoi farà acqua dopo, 14. c3! come per dire che è conveniente per il bianco, va da se che tutti avranno maggior convenienza a giocare la variante di korchnoi 7 0-0 molto più teorizzata alla variante 7. Ag5.
Poi se uno mi gioca 7 Ag5 allora avete ragione, ma su 100 partite con 4.. f5 saranno meno del 5% quelle con la variante da citata mentre saranno oltre il 50% quelle giocate con la variante di Korchnoi, o sbaglio?
Giorno: 18/09/2014, 06:59:20
Secondo me questa variante è demolita sin dall'apertura dopo il tratto 5.d4!.
Con questa mossa il Bianco inizia un attacco a lunga portata sulle case scure che raggiunge il culmine una decina di mosse più tardi con la spinta c2-c3, la quale apre la diagonale all'azione dell'Ac1, con effetti mortali. Questo in tutte le varianti.
Ad es. nella variante di Korchnoj (che giustamente Ciack definisce "la più frequente"):

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1b1k2r/1pp1n1p1/p1nq3p/2b2p2/3p4/1B3N2/PPPN1PPP/R1BQR1K1 b - - 0 1

11... b5 12.a4 Tb8 13.axb5 axb5 14.c3!

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: 1rb1k2r/2p1n1p1/2nq3p/1pb2p2/3p4/1BP2N2/1P1N1PPP/R1BQR1K1 b - - 0 1

E adesso per il Nero cominciano i guai. Che catturi in c3 oppure che spinga in d3 non fa differenza, la sua posizione comincia a far acqua da tutte le parti.
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 18/09/2014, 19:18:26
Fermo restando che sto un po' perdendo il filo delle varianti, contro la linea di Carotino sempre Roberto Romano suggerisce 14.., Rf8 e riporta ( ma credo che sia già nell'Enciclopedia Yugoslava) la partita Karklins-Bisguier Chicago 1973 vinta dal Nero in 25 mosse a causa di una grave svista del Bianco.

resta sempre da analizzare l'idea 11.., Df6 12. Cc4, g5 e 11.., Df6 12. Cc4, Ae6 che sono due alternative preferibili a 11.., b5

Tanto per rispondere a Ciak devo dire che non credo che il Bianco giochi la variante Korc. così di frequente. Fate una piccola indagine al vostro circolo oppure on line e scoprirete che la maggior parte dei giocatori la mossa 4.., f5 è del tutto sconosciuta quindi è probabile che chi è colto di sorpresa cerchi di portarvi fuori dalla vostra teoria giocando qualche variante minore come 5. d3 che comunque non sono così pericolose per il Nero come la var. principale.
abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: r1bqkbnr/1ppp2pp/p1n5/4pp2/B3P3/3P1N2/PPP2PP1/RNBQK2R w - - 0 1
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare
Giorno: 18/09/2014, 23:10:07
Paolo, son d'accordo con te, in tutte le aperture minori le probabilità che l'avversario non le conosca sono grandi, per cui è difficile intuitivamente trovare la variante sicura...
Probabilmente la giocherò, ma prima me la devo preparare senza pensare che esista una sola variante. Questa voleva essere il senso del mio intervento!

Per carotino: dopo c3, se anziché pensare a mangiare o spingere, togliessi semplicemente il re dall'inchiodatura,,, tipo 14.... Rf8..
comunque anche 14. c3 non è male, ma personalmente per il bianco preferirei la manovra Ce2-f1-g3... comunque riallacciandomi al commento di Paolo entreremo in un apposizione dove tutte e due non la conosceremo e dovremo giocarcela... e nelle nostre categoria sarà il gioco a fare la differenza.
Giorno: 19/09/2014, 13:05:59
La linea con 14. Cf1 è analizzata per 6/7 pagine ( con un intrico di varianti e sottovarianti) da Roberto Roano e il giudizio finale è di leggero vantaggio del Bianco.

Tuttavia questa è la linea con 11.., b5 mentre R.R. preferisce quella con 11.., Df6 seguita, dopo 12. Cc4 da 12.., g5 ( la liena analizzata da Contedini e Cappello)oppure 12.. Ae6 come giocata dallo stesso Romano.

Un vantaggio del giocare questa variante è che spesso si possono avere dei rientri nella Spagnola con 3.., f5 nelal quale, a volte, la spinta a6 non modifica il giudizio. Esistono altri casi, invece in cui la spinta in a6 cambia radicalmente il giudizio su una variante sia in senso positivo che negativo. Il senso negativo è quando, ad esempio, il Nero sposta il Cc6 e poi attacca l'Ab5 con la spinta in c6. Nella variante Janisch 4.., f5 questo non è possibile.

D'altro canto la variante più pericolosa contro la Janisch con 3.., f5, quella con CC3, nel nostro caso è meno efficace perchè il Nero può giocare la spinta in b5.

Forse dal punto di vista eminentemente pratico il Bianco farebbe meglio a giocare 5. d3 che va bene contro entrambi i sistemi impostando la partita su binari posizionali più o meno identici. In questo caso, però, saremmo ben lontani da una demolizione, soprattutto tattica, del sistema.
Quanti psicologi ci vogliono per cambiare una lampadina? Solo uno ma a patto che la lampadina voglia veramente cambiare