Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 18/10/2011, 10:37:14
Il Gambetto Cochrane nella Difesa Russa.
L'avvocato scozzese John Cochrane si appassionò agli scacchi fin dal suo trasferimento a Londra ed era un discreto giocatore. Grandissimo appassionato del gioco, fu uno dei fondatori del movimento scacchistico inglese. Dopo essersi trasferito in India, a Calcutta, egli fondò sia l'Ordine degli Avvocati che il Circolo Scacchistico di Calcutta. Questo la dice lunga sulle sue due passioni!
Cochrane era un giocatore molto aggressivo, fervente appassionato del gioco d'attacco e dei gambetti ed ha lasciato alcune partite veramente spettacolari.
Durante il suo soggiorno indiano usò per la prima volta, nel 1848, il gambetto che porta il suo nome e che è caratterizzato dalle mosse:

1.e4 e5 2.Cf3 Cf6 3.Cxe5 d6 4.Cxf7!?

abcdefgh
8
8
7
7
6
6
5
5
4
4
3
3
2
2
1
1
abcdefgh
Fen: rnbqkb1r/ppp2Npp/3p1n2/8/4P3/8/PPPP1PPP/RNBQKB1R b - - 0 1

Considerato scorretto per lunghissimo tempo scorretto, questo sorprendente e precoce sacrificio di pezzo, nonostante l'apparenza decisamente dilettantesca e fin troppo ambiziosa, contiene in realtà la sua buona dose di veleno. Le moderne analisi hanno dimostrato che il Nero deve difendersi con estrema precisione e freddezza.
E' difficile vedere il Gambetto Cochrane nella pratica di torneo, la Difesa Russa è poco usata ed inoltre non è da tutti sacrificare un pezzo dopo sole quattro mosse. La tecnica difensiva è molto evoluta ai nostri giorni ed inoltre l'utilizzo del computer nelle analisi non lascia spazi alle aperture "avventurose".

In realtà le analisi moderne non condannano affatto questo gambetto che infatti è stato utilizzato anche in partite d'impegno e tornei importanti. famosa la partita di Topalov contro Kramnik del Torneo di Linares del 1999 o la Short-Shirov, giocata a Dubai nel 2002.

Il bello di questo gambetto (e che gambetto! Il bianco sacrifica un pezzo netto!) è che non può essere rifiutato. Vediamo come prosegue il gioco:

4... Rxf7 5.d4

Nella Topalov-Kramnik citata prima invece, Topalov utilizzò col Bianco 5.Cc3, ma il Nero riuscì a pareggiare con relativa facilità. La mossa del testo invece è, secondo me, più tagliente ed aggressiva. La formazione di un pericoloso centro mobile e l'apertura di linee di sviluppo per i propri pezzi sono senz'altro preferibili allo sviluppo di cavallo. Adesso il Pe4 è tabù. Ad es.: 5... Cxe4? 6.Dh5+ Re7 7.De2! +/-; oppure 5... Cxe4? 6.Dh5+ g6 7.Dd5+ +/-.

Qui il Nero può scegliere due strade:

a) 5... g6; la variante "classica";

b) 5... c5; la variante "moderna";


Idee, opinioni, commenti, analisi?
ciao.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 29/01/2022, 06:08:21
Link sponsorizzati
Giorno: 18/10/2011, 12:22:09
Interessante... ma impreciso.
In primis, dire che "la difesa russa è poco usata" confused.gif mi sembra azzardato... Kraminik / Gelfand /WangYue, questi nomi non vi dicono nulla? Il buon Vladimiro ne ha fatto uno dei suoi cavalli di (non) battaglia insieme al Muro di Berlino...
dho.gif

Riguardo al Cochrane, c'è da dire che in una delle linee principali il Nero rende un terzo (!) pedone per il pezzo (con ...d5 exd5 Ad6) e quindi non si può propriamente parlare di "gambetto" ma di posizione equilibrata...
Kings will be kings Pawns will be pawns
Giorno: 18/10/2011, 18:38:48
una volta ho giocato contro un mio compagno di circolo (giocatore aggressivo) ed ho provato ad usare la russa in una partita 3 min, mi giocò questa variante e nel giro di 20 mosse dovetti abbandonare, questo solo x dire ke a tempi ristretti fa la sua porca figura
Giorno: 18/10/2011, 19:12:59
a tempi ristretti fa la sua porca figura

Se non sai difenderti o giochi le difese senza studiare una riga di teoria, almeno non dire certe cose...
"Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi" Antoine de Saint-Exupéry
Giorno: 18/10/2011, 19:27:34
@Jack: Sul mio data-base personale (auto-costruito), dopo 1.e4 e5 2.Cf3; la Difesa Russa viene scelta solo dal 12% dei giocatori. Su un altro data-base la percentuale sale al 14%, ma siamo li...

Questi data-base non sono però paragonabili, per estensione, ai vari "mega data-base" della CB. A titolo di curiosità potresti dirmi le percentuali riportate dal tuo "bestione"?

Desa: Fornisci varianti, non giudizi sommari! zizi.gif
Sono una carota in cerca di sè stessa...
Giorno: 18/10/2011, 21:40:16
@Carotino
1.e4 e5 2.Nf3 Nf6 3.Nxe5 d6 4.Nxf7 Kxf7 5.d4
E' la Partita Russa: Gambetto Cochrane, Variante di Centro (C42)

che in un modesto (?) DB presenta la proiezione che riporto:
55.26% vittorie Bianco
35.53% vittorie Nero
e nel prosieguo, lei indica:
a) 5... g6; la variante "classica";
b) 5... c5; la variante "moderna";

Riporto tutte le variante in DB;con il n° delle partite, tra parentesi vittorie del B o del N o pareggio
5...c5 n° 27 - 37.04% (B) 51.85% (N)
5...Qe8 n° 15 - 60% (B) 26.67% (N)
5...Be7 n°12 - 83.33% (B)
5...g6 n°11 - 54.55% (B) 36.36% (N)
5...c6 n° 6 - 66.67% (B) 33.33% (N)
5...Be6 n° 2 - 100% (=)
5...Bg4 n° 1 - Krupkova Petra - Zhu Chen (1996) (N)
5...Nc6 n° 1 - Jovanovic Zoran - Leventic Ivan (2005) (=)
5...Nxe4 n°1 - Reinderman Dimitri - Van Der Sterren Paul (1999) (B)
Ma, per fare anche un pò di "palestra" non è male.
Cordialità
Sapiens est, qui tacere novit.. Alibi
Giorno: 19/10/2011, 11:18:48
Nella partita a Linares nel 1999 tra Topalov vs Kramnik terminata in parità

You need Javascript enabled to view it.









Kramnik, ha risposto:
5...c5
Chiedo a Carotino:forse per Kramnik, come per tutti coloro che rispondono come sopra alla 5.... vi era-vi è un'altra chance?
Azzardo se dico 5...Ae6? con l'intento di andare a crearsi ulteriori spazi (v.la colonna "d" e senza le rispettive Donne?
Decisamente per il N un'altra partita?
Cordialità
Sapiens est, qui tacere novit.. Alibi