Forum pubblico/privato: Pubblico
Permessi di scrittura: Utenti registrati
Giorno: 01/09/2012, 15:03:51
Aneddoto su Blackburne
E’ risaputo che Joseph Henry Blackburne, uno dei più forti scacchisti inglesi della seconda metà del XIX° secolo, avesse una grande passione per il whisky scozzese, che come lui stesso affermava lo aiutava a “schiarirsi le idee durante il gioco” e che beveva in quantità industriale ai tornei e specialmente durante le esibizioni. Fu proprio durante una di queste simultanee che si verificò il seguente divertente aneddoto.

Blackburne si avvicinò al tavolo di un giocatore per fare la mossa, vide il bicchiere di whisky del suo avversario appoggiato sul tavolo e lo bevve tutto d’un fiato, poi proseguì. Il giocatore rimasto a secco allora si fece portare un altro whisky e quando Blackburne, ritornando, si trovò di fronte un altro bicchierino fece per berlo, ma questa volta venne fermato e redarguito; tuttavia Blackburne non ci pensò nemmeno a scusarsi ed anzi si difese sostenendo che il whisky “era stato lasciato in presa e lui l’aveva catturato en passant”. biggrin.gif

ciao.gif
Giorno: 18/10/2021, 06:05:53
Link sponsorizzati
Giorno: 02/09/2012, 11:08:33
Ha ha ha questa non la sapevo, ma dal grande Blackburne ( soprannominato anche Morte nera per la sua barba scura e l'aspetto non proprio rassicurante) c'era da aspettarsi di tuttorollo.gif, per quel tempo era veramente un giocatore fuori da tutti gli schemi. R.I.P.
Giorno: 03/09/2012, 20:29:23
mi ricorda Naumkin!!!