Loek van Wely campione olandese on-line 2011

Inserito da Kasper il 28/06/2011, 15:29:00

Sabato 18 giugno il GM Loek van Wely si è laureato campione olandese on-line 2011. In finale ha battuto il GM Jan Smeets 5-4 vincendo 800 euro.
I giocatori potevano partecipare al torneo solo se in possesso della cittadinanza olandese e se membri della Royal Chess Association (KNSB). Otto giocatori hanno avuto accesso immediato alla fase finale.
Tra questi sei grandi maestri: Loek van Wely, Jan Smeets, Ivan Sokolov, Dimitri Reinderman, Erik van den Doel e Daan Brandeburg.

Il KNSB è una competizione che prevede tornei ogni secondo Sabato del mese. I giocatori possono guadagnare punti in questi tornei e i primi due giocatori di questa competizione hanno anche accesso alla finale. 189 giocatori hanno partecipato almeno una volta a questa competizione. Il KIM Peter Bolwerk e il KIM Mees van Osch, in cima a questa lista, sono stati ammessi a giocare la finale (KIM è l'acronimo di Candidato Maestro su Internet).
Altri otto giocatori erano provenienti dai turni preliminari della settimana precedente. Quattro tornei sono stati giocati con 40-50 giocatori ogni notte. I due migliori giocatori di ogni torneo si sono qualificati per la finale del Sabato. Tra i qualificati alcuni giovani come lIM Benjamin Bok (1995), Miguel Admiraal (1994) e lIM Robin van Kampen (1994).

Per la finale gli ultimi sedici giocatori sono stati ordinati in base alla loro classifica Fide. Per assicurare la genuinità della competizione sono stati inviati arbitri nelle case dei giocatori durante la finale, con l'eccezione di Loek van Wely che si trovava a Las Vegas!
Negli incontri degli ottavi di finale il giocatore che ha ottenuto due vittorie è andato ai quarti di finale. Immediatamente dopo l'inizio del torneo è saltata la connessione ad Internet e l'inizio è stato perciò un po frenetico, con partite da dover riavviare. Ivan Sokolov, Jan Smeets, Erik van den Doel e Loek van Wely non hanno avuto problemi, e hanno vinto facilmente i loro match. Le altre partite sono state davvero entusiasmanti. Il FM Rob Schoorl ha ottenuto un punto contro il GM Dimitri Reinderman seguito da due patte. Purtroppo Rob ha perso la connessione ad Internet nella partita seguente quando mancavano solo quindici secondi alla fine e si è dovuto arrendere. Dal rapporto dell'arbitro, si è appreso che a Rob piace giocare con la musica ad alto volume! Il match tra lIM Christov Kleijn e lIM Robin van Kampen è stato davvero emozionante ed è stato Christov che ha avuto la meglio.

Nei quarti di finale, erano necessarie tre vittorie per qualificarsi per le semifinali. Il GM Jan Smeets, ad un certo punto, era due punti sotto contro il GM Daan Brandeburg, ma alla fine ha vinto 4,0-3,0. Invece il GM Loek van Wely non ha avuto problemi contro il GM Erik van den Doel. Da notare che Erik era stato Campione Internet nel 2009. LIM Leenhouts Koen, opposto a Sokolov, ha avuto difficoltà con la sua connessione Internet. La sorpresa è venuta dal IM Christov Kleijn che ha battuto il GM Dimitri Reinderman. Perdere nei quarti fruttava comunque 150 euro.

Nella semifinale erano necessarie quattro vittorie. Il GM Smeets batteva il GM Ivan Sokolov, mentre il GM Loek van Wely superava lIM Christov Kleijn. Sokolov e Kleijn vincevano 300 euro ciascuno.
Il torneo ha avuto il suo epilogo con il GM Loek van Wely opposto al GM Jan Smeets (in finale occorrevano cinque vittorie). Cerano più di 180 spettatori virtuali a vedere il match che ha proposto continui cambiamenti nella leadership. Jan Smeets conduceva 4,0-3,0 ma Loek van Wely ha poi vinto le due successive partite con i pezzi neri e con esse il campionato e 800 euro. Jan Smeets si è dovuto accontentare di 500 euro.
Tutto sommato il campionato olandese online è stato un grande successo. Il premio in denaro sembra attirare i grandi maestri e il round preliminare assicura la partecipazione anche ai giovani giocatori di talento.

image 416

Fonte:
Chessbase
stumbleUpon
twitter
delicious

Ti è piaciuto?

Commenti

  1. Utente: Carotino

    28/06/2011, 18:37:01

    Ciao Kasper, molto interessante! Ma i tempi di riflessione com'erano? Regolamentari o si giocava blitz?
  2. Utente: Kasper

    28/06/2011, 19:27:25

    Ciao Carota, la cadenza era blitz: 3m+3s. Sul sito di Chessbase c'è il link per scaricare le partite.
Solo gli utenti registrati possono commentare