» Gioco di posizione

Esperienza e conoscenza condivisa con gli altri scacchisti

Le spinte di rottura

Inserito da bini il 11/10/2011, 19:43:16

Articolo cancellato dall'autore ... Leggi tutto »

1812 letture | commento 2 commenti

La complessa questione degli "snodi".

Inserito da Carotino il 27/09/2011, 09:12:24

La partita a scacchi pur essendo in realtà un unicum senza soluzione di continuità, è didatticamente distinta in 3 fasi: apertura, medio gioco e finale. Molto delicati sono i passaggi da una fase all'altra e spesso essi costituiscono una verifica dell'abilità di uno scacchista. Il passaggio dall'apertura al medio gioco è abbastanza ben trattato dalla letteratura scacchistica e quindi nella maggioranza dei casi disponiamo di un buon aiuto "teorico". ... Leggi tutto »

1609 letture | commento 0 commenti

Il tranello difensivo.

Inserito da Carotino il 18/09/2011, 22:19:55

Il tranello difensivo è un'estrema ratio, un tentativo di rifugiarsi in una patta o addirittura di ribaltare le sorti della partita quando ormai siamo in una situazione compromessa. Il tranello si basa principalmente su fattori psicologici e quindi si tratta di opporre l'astuzia alla forza. Naturalmente il tranello è efficace solamente nel caso che l'avversario ci caschi, ma quando per "le vie normali" non ci sarebbe più nulla da fare, il tranello può ... Leggi tutto »

1894 letture | commento 0 commenti

Alle fonti dello schema Hippo.

Inserito da Carotino il 20/08/2011, 18:33:54

Le origini dello schema "Hippo" risalgono alla notte dei tempi, ovvero agli antichi tabiyat arabi anche se allora il movimento dei pezzi era leggermente diverso da quello attuale. Facendo un salto in avanti di circa 1000 anni(!), troviamo numerosi esempi di questo schema nell'Inghilterra del XIX secolo. In quel periodo predominava la "scuola" di Howard Staunton, seguace del gioco posizionale e manovrato e continuatore dei precetti di Philidòr. E' ovvia quindi ... Leggi tutto »

1968 letture | commento 7 commenti

I motori rovinano gli scacchisti?

Inserito da Carotino il 08/07/2011, 16:29:09

Chi mi conosce sa quanto io sia un convinto sostenitore dell'utilità dei chess engines negli scacchi... Però ultimamente ho notato molte esagerazioni al riguardo! Prendete ad esempio una qualsiasi partita giocata fra GM ed osservate come nelle aperture siano cambiate radicalmente molte idee che solo fino a dieci - che dico dieci... Cinque! - anni fa erano considerate "inossidabili". Analizzate le varianti ed osservate come queste ricalchino fedelmente quelle proposte ... Leggi tutto »

2501 letture | commento 1 commenti