» Gioco di posizione

Esperienza e conoscenza condivisa con gli altri scacchisti

Strutture di gioco e piani tipici.

Inserito da Carotino il 27/05/2013, 00:25:16

Molti giocatori conoscono a menadito la teoria delle aperture, hanno un buon occhio tattico e non sono degli sprovveduti dal punto di vista posizionale, eppure... Non riescono a superare un certo livello (di solito intorno ai 1800 ELO, per chi gioca tornei), i loro progresi si bloccano e il loro gioco si inaridisce. Spesso questo è legato ad una conoscenza troppo superficiale dei piani di gioco dei loro schemi preferiti o, peggio, della non conoscenza di essi. Per capire meglio questo concetto ... Leggi tutto »

2006 letture | commento 0 commenti

Gli interruttori, questi sconosciuti.

Inserito da Carotino il 18/05/2013, 22:34:47

Molte volte, sui vari forum o nelle discussioni al circolo, qualche giocatore "scafato" da il seguente, sensato, consiglio: «Ai nostri livelli è inutile e contro producente imparare a memoria decine di varianti. E' meglio imparare bene i principi posizionali che regolano le aperture e seguire il buon senso.». Giusto, ma in realtà questo non è affatto sufficiente perchè spesso vi sono continuazioni che vanno sia contro il buon senso che contro ... Leggi tutto »

1761 letture | commento 5 commenti

Difesa Siciliana: la variante del pedone Avvelenato.

Inserito da Carotino il 14/05/2013, 20:55:36

La Variante del Pedone avvelenato della Siciliana fu una delle armi più controverse del grande Bobby Fischer e ha sollevato discussioni e analisi a non finire. La domanda più ovvia è: questa variante è corretta oppure no? A rispondere ci hanno provato in tanti, da semplici appassionati a fior di GM ed ognuno proponeva la sua convinta risposta, chi pro-Avvelenato e chi contro. Ancor oggi però non si è riusciti a dare una risposta definitiva. Vediamo l'inizio ... Leggi tutto »

4489 letture | commento 0 commenti

Il problema dell'Alfiere di Donna.

Inserito da Carotino il 08/12/2012, 13:11:21

Botvinnik osservò una volta che un problema critico nella strategia degli scacchi moderni (per il Nero) consiste nel come sviluppare l'Alfiere di Donna. Questa criticità si presenta in diverse difese, come ad esempio nell'Ortodossa o nello Stonewall, ma lo troviamo in maniera immediata e pressante nella mia difesa preferita, la Francese, dove l'Ac8 finisce bloccato dalla sua catena pedonale fin dalla prima mossa. In che modo possiamo sviluppare questo dannato Alfiere? ... Leggi tutto »

1779 letture | commento 0 commenti

Teoria Vs. senso pratico.

Inserito da Carotino il 27/05/2012, 21:43:32

Nel discutere di aperture, specialmente molte delle "allegre" varianti che ogni tanto mi diverto a proporre, ho notato come il "giocatore medio", ovvero il tipico giocatore di club di medio livello, soffre secondo me di radicate convinzioni basate su alcuni "miti" perlomeno dubbi, di cui dovrebbe liberarsi al più presto! Il primo di questi miti afferma che se si gioca un'apertura dubbia, questa verrà immediatamente confutata... Come se i nostri avversari ... Leggi tutto »

1615 letture | commento 0 commenti